Le pagelle di Torino-Juventus 0-1: Gallo cuore di capitano, per Sirigu tre miracoli inutili

Le pagelle di Torino-Juventus 0-1: Gallo cuore di capitano, per Sirigu tre miracoli inutili

I voti di TN / Buona prova collettiva dei granata, che perdono di misura un altro derby. Ma Mazzarri può ripartire dai segnali di vitalità mostrati

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

LE PAGELLE 

TURIN, ITALY – NOVEMBER 02: Andrea Belotti (R) of Torino FC is challenged by Leonardo Bonucci of Juventus during the Serie A match between Torino FC and Juventus at Stadio Olimpico di Torino on November 2, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Termina il 199° derby della Mole, è il momento delle pagelle. Il Torino perde il terzo derby casalingo consecutivo per 10: decisiva la rete di De Ligt al 70′, dopo che proprio l’olandese era stato protagonista di un fallo di mani da rigore non sanzionato dall’arbitro nel primo tempo. I granata sfoderano una prova orgogliosa e gagliarda che può comunque costituire un punto di ripartenza. Rimane crisi a livello di risultati: sono 5 i punti nelle ultime 9 partite, un ruolino di marcia da retrocessione. Ma la prova collettiva di Belotti può sicuramente consolare Walter Mazzarri.

Torino-Juventus 0-1, Mazzarri: “Sono arrabbiato. A fine partita ai giocatori ho detto…”

Per quanto riguarda i singoli, il miglior granata è sicuramente Sirigu, autore di tre miracoli purtroppo per i granata rivelatisi inutili. Ma tutta la squadra tira fuori una buona prova. Lyanco supera l’esame, si rivedono scampoli del vero Izzo, Belotti gioca un derby da capitano.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-JUVENTUS 0-1

49 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 8 mesi fa

    Sta cosa cmq che ogni parata che fa Sirigu sia un miracolo ancora non la capisco bene. Ieri ha fatto 1 grande parata su Ronaldo. Il resto tutta ordinaria amministrazione. Non é che ogni tiro che subiamo dovrebbe essere gol. Potrebbe capitare con millico in porta forse. Logicamente non é una critica al portiere ma a certi commenti troppo duri di gente che manco al campetto della parrocchia giocava.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ventresca - 8 mesi fa

      Ma cosa dici?
      La parata su De Ligt nel primo tempo sarebbe ordinria amministrazione?
      E sul tiro al volo di Higuain pure?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bischero - 8 mesi fa

        Si. Spettacolari ma non miracoli. Ma un portiere di quella stazza edesperienza non ha problemi a prendere entrambi. Quella Dell olandese é una conclusione sporca che viene smanacciata. Quello di higuain seppur forte é centralissimo. Se la Angola non la prende. Il 90% dei portieri di a li avrebbero presi. Quello su Ronaldo invece é un grande intervento perché lui é in leggero controtempo e nonostante il tiro secco e angolatissimo la prende a mano aperta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. michelebrillada@gmail.com - 8 mesi fa

    grande maestro di porte chiuse al fila mazzarri ha dato via sogliano (da noi faceva schifo al bologna è sempre il migliore in campo)ha dato via liaiic che sapeva giocare per prendere verdi ha voluto zaza (fa veramente schifo saltimbanco da circo fa solo falli che si vedono da fuori dello stadio incapace i ragazzi della primavera tutti via millico che per me vale 10 zaza non gioca mai con belotti altrimenti zaza non entra piu è uno scandalo avere mazzarri via via via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fradi69200_807 - 8 mesi fa

    Forza Gallo Belotti , ottima prova

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. old grenade heart - 8 mesi fa

    No comment! Solo dei pensierini:
    1) Verdi ha sbagliato tutti i passaggi determinanti
    2) Belotti a tratti l’ho scambiato per Ronaldo
    3) Sirigu bè Yashin in confronto era un dilettante
    4) Se uno stoppa la palla per poterla rinviare col braccio a loro è consentito
    5) Impegno dieci, gioco boh!
    6) Zaza entrato chiede lumi a M. su cosa deve fare? Sacucin!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. loik55 - 8 mesi fa

    la partita che non ti aspetti almeno grintosi e concentrati, un segnale per WM, per il poco che facciamo ultimamente direi prova incoraggiante:
    SuperSirugu ovviamente, difesa sufficente a parte lasciare solo Delight!!1, Ansaldi imprescindibile uno dei pochi a dar del tu alla palla, Meite 6, baselli 6 come difensore 4 come centrocampista, davanti gallo ormai uno contro tutti e il povero Verdi ancora non si vede o meglio si vede che è teso sente il peso di essere un campione che fa cose straordinarie, ma non lo è e sbaglia anche il facile, deve ritrovarsi. Nel complesso prova incoraggiante ma il difficile arriva a brescia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Luke69 - 8 mesi fa

    Quando ti dimetterai non sarà mai troppo tardi, adesso fai resuscitare il Brescia
    ESONERATO SUBITO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Quello che il Toro è il Fila, i Balon boys, il Grande Turin e Meroni - 8 mesi fa

    Millico doveva entrare prima è stato l’unico del reparto avanzato insieme al Gallo a provare a saltare l’uomo (Cuadrado non uno qualsiasi) al contrario di un Zaza sempre lento e macchinoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Confronto - 8 mesi fa

    Verdi voluto da Mazzarri. Mazzarri voluto da Cairo. Tutti e due responsabili. La grinta, non sempre presente, senza gioco non basta. Il Torino è la confusione figlia di chi lo dirige e di chi lo allena.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. tric - 8 mesi fa

    Strano! sembra che le parate di Sirigu debbano essere considerate altrettanti gol. E’ il nostro (grande) portiere e fa parte della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. robinhood_67 - 8 mesi fa

    Sirigu 9. Il resto più o meno da copione. Un po’ come il derby, più o meno lo stesso (arbitro incluso) da 12 anni. Brescia e Genoa fuori, Inter e Fiorentina in casa. Questo il calendario. Urgono punti subito, per non andare a sfide salvezza con Verona e Spal in condizioni molto difficili, di classifica e di ambiente.
    Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Fede Granata - 8 mesi fa

    Arbitro 3 Curva Maratona 10…..Sirigu 10 Gallo 8 ….Gli altri devono migliorare. NESSUNO riesce a battere quegli innomibabili anche quest’anno???? Sempre protetti da classe arbitrale?? Non finirà mai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ventresca - 8 mesi fa

    Tifosi: VOTO 10
    Come sempre dimostrano chi veramente e’ il TORO.
    Presenti dall’inizio alla fine con sostenimento continuo, fortunatamente non si possono vendere altrimenti qualcuno avrebbe gia’ messo sul mercato la tifoseria piu’ appassionata e calda d’Italia vero presidente?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. LBgranata. - 8 mesi fa

    Anche oggi purtroppo nessuna buona notizia,Mazzarri è ancora l’allenatore e Cairo il presiniente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. dennislaw - 8 mesi fa

    Come scrivono molti il problema è a centrocampo e di conseguenza segniamo con il contagocce. Non capisco l insufficienza a Zaza che è entrato al 75’ , che qualcosa davanti smuove sempre. Io sarei per giocare sempre con due punte vere e semmai cambiare in corso di gara, nel finale se c è necessità di contenere. Bisogna dare continuità alla coppia belotti Zaza ( se si vuole provare anche Millico,si provi ogni tanto in corso di partita) . Guidolin nel commento finale ha elogiato Belotti ducendo però che se gioca molto sulla fascia, come ha fatto ieri, il Toro ha un buco in mezzo…ma Mazzarri non lo vede? Ma Mazzarri è questa roba qua e la società con lui ha commesso gravi errori come vendere un Ljiaic e acquistare Verdi che non è brocco ma non serviva ed è stato strapagato. Ci serve un Ljiaic e anche un altro Mister in futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 8 mesi fa

      L’anno scorso presero soriano x lasciare andare Ljajic. A gennaio è stato girato al Bologna e si è giocato tutto il girone di ritorno senza trequartista con tentativi falliti di metterci Iago o Berenguer.
      Aperto il mercato estivo non si e con la consapevolezza si partecipare alla EL si è continuato come nulla fosse e, al primo incontro con squadre del nostro livello sono arrivate le legnate ed è emerso nuovamente il problema.
      Che si fa allora?
      Si prende a 25mln un giocatore che sapevano aver giocato poco nell’ultimo anno.
      Ora ci ritroviamo con un giocatore il cui valore aggiunto alla squadra è ZERO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giancarlo - 8 mesi fa

        Si, ma a Bologna Soriano sta giocando bene! Da noi era inguardabile. Segno, ulteriore, che “qualcosa” non va.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Junior - 8 mesi fa

          Sante parole; basta ricordarsi Inter Torino di 2 anni fa; entrato Ljajc la partita è cambiata a nostro favore. Da zero a 2 a 2 a 2 e per poco vinciamo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. lucapecc_908 - 8 mesi fa

          Soriano gioca come giocava da noi, solo che per il Bologna va bene e per noi era scarso…Verdi a Bologna sembrava Maradona, adesso è due anni che non azzecca un pallone…dipende molto anche dove e con chi giochi…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. tric - 8 mesi fa

    Dopo la partita con la Lazio pensavo di prenderne un a mezza dozzina, infatti ho rinunciato a guardare la partita. Domani la guarderò registrata, ma il risultato ed il vergognoso rigore non datoci (che ho già visto), mi hanno risollevato un pochino il morale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. byfolko - 8 mesi fa

    Ma poi, Sartori, un bel 9 a Sirigu hai paura a darglielo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Bischero - 8 mesi fa

    Ma baselli cosa deve fare per prendere un insufficienza? Cosa avrebbe fatto più di meité. Per me il peggiore in campo con Zaza gli altri 6.5 di media. Con punte di 7 per Sirigu lyanco Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. byfolko - 8 mesi fa

      Anche Verdi ha fatto schifo forte eh…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. byfolko - 8 mesi fa

    Sarà, ma con un portiere normale e non un fuoriclasse come Sirigu poteva finire benissimo 4-0. Cesni (non ho voglia di imparare a scrivere il suo nome di merda) ha fatto una sola parata. Li abbiamo contenuti abbastanza bene, ma 0 gioco e praticamente nessuna azione da gol escludendo quella da solista di Ansaldi. Siamo ”squadra femmina”, che gioca benino solo contro chi è più forte e giocoforza comanda la partita.
    Comunque Verdi inguardabile e centrocampo (Rincon a parte che il suo lo fa sempre) quasi inesistente. Proprio il centrocampo, la zona più importante, è il nostro punto debole. In difesa bene o male, metti uno togli l’altro ce la caviamo sempre, grazie anche a Sirigu. E là davanti Belotti fa reparto da solo. Ma il resto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. loik55 - 8 mesi fa

      certo che si con squadre forti che attaccano, magari sei aggressivo, difendi bene e trovi spazio, poi se fai poco quando hai la palla pazienza sono più forti…
      Ma questa è la stessa squadra dello scorso anno, 0 palleggio, 0 schemi di gioco, difesa solida e gol (pochi) che arrivano da cross, palle inattive, palle sporche, rigori, ecc.
      Anche volendo con chi vuoi giocare Baselli che ha paura e scarica indietro, desilvestri che ha limiti tecnici enormi, Rincon e belotti grano lottatori ma poco utili al gioco di costruzione. Questo è il toro oggi se qualcosa va storto non hai seconde possibilità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. renato (quello vero) - 8 mesi fa

    Questa volta condivido le pagelle quasi del tutto e non sono d’accordo con Simone.
    Unico appunto su Belotti: per me almeno 7, l’ho visto saltare l’uomo come non mai, ha tenuto in costante apprensione gli altri e avrebbe meritato di più.
    Quello che non ho capito (ma non c’entra con le pagelle) sono le sostituzioni. Al posto di Rincon doveva entrare Millico, non Zaza. Il nostro mister si ostina a far entrare il pelato ad ogni costo, così come si ostina a far giocare Verdi.
    Questo forse è (secondo me) il più grave difetto di Mazzarri: far giocare a tutti i costi personaggi che noi, pveri tifosi ignoranti, abbiamo capito da un pezzo che non saranno mai il valore aggiunto che cerchiamo di avere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 8 mesi fa

      Il gol è arrivato x errore dei difensori (tranne bremer).
      Vuoi dargli la sufficienza?!?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ALESSANDRO FIENAURI - 8 mesi fa

    Verdi o non Verdi ci castigano sempre, con l’era Cairo ne abbiamo vinto solo uno. Non è che ci stiamo abbituando come se perdere fosse una cosa normale e dire… basta l’impegno… no no …bisogna vincere magari con un autogol al 93esimo. Io comunque resto della convinzione che Verdi è un buon giocatore basta farlo giocare libero sulla fascia dx. Il problema grave è che non abbiamo giocatori di centrocampo validi, li non riusciamo a contenere e neanche a creare. Ma da troppo tempo che si dice che il centro manca caro Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo - 8 mesi fa

      Ma l’allenatore non l’ha mai chiesto con particolare insistenza, come, ad, es., con Verdi, anzi, ha sbolognato Ljacic per due lire. Lui ha due fasi: primo non prenderle, secondo qualche cross dagli esterni sperando che Belotti e compagni la mettano dentro. Un pò semplicistico!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. abatta68 - 8 mesi fa

    Derby giocato con carattere, ora solito rilassamento post derby e andiamo a prenderle pure a Brescia. Poi finalmente una domenica serena… c’è la sosta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Madama_granata - 8 mesi fa

    A Sirigu io darei almeno 9.
    7 a Belotti, ad Ansaldi e Izzo, x me i migliori in campo dopo il portiere.
    7 a Rincon: gioca bene. È esemplare perché semi-infortunato.
    6½ a Baselli, che, con un recupero spettacolare, ha salvato il secondo gol, e che il suo dovere lo fa tutte le settimane.
    Invertirei Aina e Meité: 5½ ad Aina, 6 a Meité.
    5 a Verdi: non è ancora in forma. Non giocava da troppo tempo. Probabilmente non è neppure colpa sua, ma x ora non incide.
    5 + ½ punto a Zaza, ma solo x la grinta che ci mette sempre.
    6½ a Lyanco
    6– a Bremer
    A Mazzarri, come sempre, non dò il voto.
    Però mi domando:
    – perché parte sempre da difensivista x poi infittire la squadra di attaccanti che si pestano i piedi tra loro quando la squadra perde?
    Così crea solo confusione e scompiglio!
    È la classica “mossa della disperazione”, ma il gioco corale va a farsi benedire.
    – perché fa tutti i cambi in ritardo, quasi mai (salvo infortuni) prima del 70°/75°?
    Forze fresche non sarebbero utili prima?
    – E chi siede in panca non meriterebbe di giocarsi la sua carta un po’ prima, cambiando con chi non ha brillato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Simone - 8 mesi fa

    Spiace ma Lyanco e Izzo non posso avere il 6.
    Il primo xké ha lasciato Higuain solo in occasione della sua mezza rovesciata.
    Il secondo xké dall’angolo successivo è toccato a lui lasciare libero Higuain che farà l’assist a De Ligt.
    IMPERDONABILI.

    Capitolo centrocampo:
    A parte Ansaldi abbiamo tutta gente dai piedi MEDIOCRI.
    Rincon compensa con la grinta gli altri sono inguardabili (Meite il peggiore di tutti).
    Il 6 è un insulto al gioco del calcio.
    La domanda su Verdi è la seguente: un giocatore pagato 25mln(25!!!) può fallire miseramente un passaggio BANALE x mettere il gallo davanti al portiere?!?!
    Cosa ci ha portato costui?

    Mazzarri 5.5 meglio delle altre volte ma ora basta. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. loik55 - 8 mesi fa

      mediocri e contati, abbiamo limiti enormi nel palleggio, ma il peggiore per me è sempre il sopravvalutato baselli, nella costruzione non esiste prorpio, sceglie sempre la soluzione più comode e facile che non lo metta in dificoltà, Meitè al contrario ha coraggio e ci prova, non sempre gli riesce ovvio, ma in una squadra che gioca a nascondersi, anziche suggerire linee di passaggio a che ha la palla, diventa difficile… Poi il rpoblema del frnacese è che l’anno scorso si sono viste qualità che hanno alzato le aspettative, baselli unA DELUSIONEda 4 anni e un buco a centrocampo se vuoi giocare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. gianni bui - 8 mesi fa

    Continuare così è una sofferenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Ospunda - 8 mesi fa

    Perdiamo il derby in casa, non muoviamo la classica e non segniamo nemmeno un gol. Non vedo note positive.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. faisei_pentitevi - 8 mesi fa

    Verdi è come Gasbarroni. Ce lo troveremo a libro paga fuori rosa in serie B per manifesta incapacità. E avremo sempre Cairo che non ci capisce una sega.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. leggendagranata - 8 mesi fa

    Verdi 5,5 come Zaza che ha giocato poco più di un quarto d’ ora gettandosi nella mischia con generosità. Ma di che cosa stiamo parlando? Purtroppo Verdi ha confermato òa sua evanescenza, alla pari di Meitè. Insufficiente anche Ola Aina sulla cui corsia c’ era il peggiore della Juventus, De Sciglio, che è stato un vero disastro. Cito solo due episodi: 15′ Verdi ha la palla buona su una maldestra respinta difensiva dei gobbi: spara alto. 35′ la stessa cosa capita dul piede di Meitè, di nuovo alto. Ma se non sfruttiasmo queste opportunità come possiamo pensare di non perdere con la Juventus? Comunque, prestazione generosa. Sul risultato pesa la mancata concessione del rigore commesso da De Ligt (un mani involontario, ma le idiozie del regolamento attuale prevedono che si fischi il rigore). Per Mazzarri un brodino caldo, niente di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. cuoretoro - 8 mesi fa

    Sempre uguale, non cambia mai niente. Manifesta inferiorità contro le merde. Andate a fare in culo, perdenti del cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. granatadellabassa - 8 mesi fa

    L’unico veramente deludente è stato Verdi. Ha giocato decine di palloni ma nessuno in modo decente e ha lasciato sempre isolato il Gallo. Così così Meitè però sfiga vuole che le palle gol gli finiscano sempre sul piede sbagliato ovvero il destro.
    Gli altri hanno dato tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 8 mesi fa

      Paradossalmente saremmo più forti senza Verdi.
      Per esempio con millico (e non berenguer) sempre titolare.
      Pazzesco che ljaicic sia stato scartato (ma anche iago), wm ha la fissa con verdi lo fa giocare e spera nel miracolo che puntualmente non arriva, manco quando giochiamo contro le piccole… Mah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. mirafiori64 - 8 mesi fa

    mah a guardare i voti sembra che lo abbiamo vinto il derby…. come si fa a non imparare a coprire il secondo palo, sono professionisti, neanche in terza categoria si lascia il secondo palo così sguarnito, sopratutto dopo essere stati graziati trenta secondi prima, preso gol uguale anche a udine

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. maxx72 - 8 mesi fa

    Ma chi se ne frega delle pagelle! Sola una mi interessa: arbitro 0 assoluto! Per l’ennesima volta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. leoj - 8 mesi fa

    Sirigu Ansaldi Belotti.
    Verdi un brocco raccomandato dal presidente e voluto dall’allenatore per cui è normale mettere il gallo a fare l’ala sinistra e giocare a calcio senza pensare al centrocampo.
    Cairo+Mazzarri = CaZzari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. lello - 8 mesi fa

    Forza Toro, oggi condivido i voti.
    (ma per favore scendere in campo sempre con questa determinazione)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. prawn - 8 mesi fa

    Vabbe sartori se facciamo festa quando perdiamo… Siamo un po’ messi male eh..
    Tre punti col Brescia, in scioltezza, altrimenti bisogna cambiare allenatore.
    Baselli sei mai, Verdi anche 4, considerando che non l’abbiamo preso al mercato delle pulci per quattro soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Granataforever - 8 mesi fa

    Questo è l’Atteggiamento che vogliamo vedere….
    FoRzA ToRo Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Il_Principe_della_Zolla - 8 mesi fa

    Sirigu, Ansaldi e Belotti. Il resto nebbia assoluta. Verdi inguardabile, un vero cesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 8 mesi fa

      I soliti tre

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy