Torino, l’addio di Aina apre le porte a Singo: può essere lui il vice-Vojvoda

Torino, l’addio di Aina apre le porte a Singo: può essere lui il vice-Vojvoda

Focus On / Il classe 2000 “aiutato” dalla partenza del nigeriano. Ora, però, deve riprendersi completamente dal problema alla spalla

di Andrea Calderoni
Allenamento Torino Filadelfia Singo

Wilfried Singo vice Mergim Vojvoda sulla corsia di destra? Al momento è lui il più avvantaggiato dalla partenza direzione Fulham in Inghilterra di Ola Aina. L’addio del nigeriano apre le porte a Singo, che si è ben destreggiato sul finire della passata stagione. Potrebbe, perciò, essere un’annata veramente importante per il 19enne, nato il giorno di Natale del 2000. Al momento è lui il favorito numero uno per essere il sostituto del neo acquisto Vojvoda. Marco Giampaolo non ha ancora potuto vederlo completamente in azione, considerato che si sta riprendendo da un problema alla spalla occorso sul finire di luglio. Al suo posto Giampaolo ha riadattato laterale difensivo destro Armando Izzo, ma sta attendendo il recupero definitivo di Singo per capire se potrà realmente essere la prima alternativa di Vojvoda.

LEGGI ANCHE: Torino, Vojvoda tranquillizza tutti dopo l’infortunio: “Va tutto bene”

LEGGI ANCHEKosovo-Grecia 1-2: Vojvoda out dopo un’ora per un problema fisico, Ujkani sempre in campo

SITUAZIONE ATTUALE – Il recupero dal problema alla spalla di Singo prosegue e il suo rientro è sempre più imminente. Ha già svolto alcune sessioni di allenamento parzialmente con il gruppo. Il suo fisico potrebbe fare comodo al nuovo allenatore, a maggior ragione dopo l’uscita di Aina. Vojvoda è stato acquistato per giocare, ma alle spalle del kosovaro ci sarà bisogno di un sostituto e Singo si candida per esserlo, anzi ad oggi è il primo della lista. Dunque, a meno che non ci siano novità dal fronte calciomercato, come ad esempio l’arrivo di un altro laterale difensivo destro, Singo non dovrebbe accasarsi in prestito in altre squadre. L’occasione, perciò, per lui è ghiotta. Ora, spalla permettendo, dovrà conquistare la fiducia di Giampaolo e del Torino.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Forzatoro - 1 settimana fa

    Sono contentissimo per Singo, che si merita ampiamente questa chance.
    Ragazzo umile, serio e che ha dimostrato, nonostante le pochissime occasioni, di avere un ottimo potenziale e di essere già pronto per la prima squadra.
    Io non so come andrà a finire sulla nostra destra, perchè, tra lui e vojvoda, mi sembra di avere due giovani vogliosi e in rampa di lancio.
    Spero che almeno uno dei due si dimostri un grande terzino che faccia la fascia mille e mille volte, però la mia speranza più grande è che si dimostrino tutti e due molto validi per avere finalmente una fascia coi controcazzi, e far alternare due ottimi giocatori.
    Dall’altra parte mi sembra che siamo anche li a posto, anche se rodriguez si dovesse dimostrare un flop, avremmo comunque christian, a galoppare sulla fascia.
    Quello dei terzini mi sembra, ad oggi, il nostro reparto più completo… è vero che l’anno scorso sembrava quello dei difensori centrali e poi…
    Però basta negatività, iniziamo col piede giusto questo anno, io mi fido di Vaganti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabry - 1 settimana fa

    Ha avuto un occasione e l’ha sfruttata più che bene al di la del gol,lo vidi a Bormio e mi sembra un ragazzo umile con voglia di imparare,non ha la testa di Millico per capirci,da tenere assolutamente pronto per la A poi ha anche il fisico e una buona tecnica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Cup - 1 settimana fa

    Singo ha ancora molto da dimostrare. Diciamo che viene dopo Ansaldi che a mi avviso è la prima alternativa per entrambi i ruoli. Comunque è da tenere assolutamente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. filippo67 - 1 settimana fa

    Singo e Segre da tenere assolutamente!!Altra chance per Millico e Bongiorno.Gli altri non servono!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Garnet Bull - 1 settimana fa

    La fiducia l’ha meritata, con l’atteggiamento, la bravura nello sfruttare le occasioni (molte meno di altri) e soprattutto giocando effettivamente bene… Margini di crescita enormi ma una base di partenza che spacca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Cuore granata 69 - 1 settimana fa

    Fiducia in Singo…ed all occorrenza può giocare anche Ansaldi in quel ruolo…non sono li i problemi..bisogna agire e speriamo velocemente a centrocampo..e dare via chi non fa parte del progetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mamaluk - 1 settimana fa

    E se poi fosse Vojvoda a fare il vice di Singo? Chi può saperlo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 1 settimana fa

      Non ha importanza.Anzi spero che dimostrino di essere uno piu’ forte dell’altro!Di brocchi ne siamo pieni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. eurotoro - 1 settimana fa

    ..in prestito in serie b a fare esperienza come Segre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ALESSANDRO 69 - 1 settimana fa

    È un opportunità che il giocatore ha dimostrato di meritare. Certo occorre ancora tanta strada per consacrarsi giocatore affidabile al 100% ma la sua occasione l’ha sfruttata al meglio dimostrando molta più maturità rispetto a qualche suo coetaneo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. crew_389 - 1 settimana fa

    Sicuramente il miglior giovane uscito dal vivaio dimostrando sul campo di aver voglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. rolandinho9 - 1 settimana fa

    Grande Singo, assolutamente da tenere per fare il vice, lanciamolo, non abbiamo nulla da perdere e per fare il salto di qualità bisogna tornare a lanciare i giocatori. GO SIN GO SIN GO a noi non serve GOSENS!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy