Torino-Lazio 1-2, Ansaldi sui social: “Il gioco? In questo momento servono i punti”

Social / L’unico attivo su Instagram è l’esterno argentino che invita tutto il gruppo a rimanere concentrato

di Luca Sardo

Dopo la sconfitta del Torino per 2-1 di ieri sera in casa contro la Lazio di Simone Inzaghi, silenzio generale sui social da parte dei calciatori del Torino come solitamente accade dopo le sconfitte. Solamente Cristian Ansaldi ha postato una foto sul suo profilo Instagram scrivendo: “In questo momento solo ci servono i punti. Non importa giocare bene o male, solo ci servono i punti. Tutti uniti raggiungeremo l’obiettivo“. L’esterno argentino dunque invita il gruppo a rimanere unito e concentrato sull’obiettivo comune, ovvero la salvezza e ribadisce un concetto fondamentale: servono punti.

LEGGI ANCHE: Torino-Lazio 1-2, Longo: “Partita di sacrificio. Derby? Giocheremo con il coltello tra i denti”

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tororossogranata - 5 mesi fa

    Stai vincendo 1 _ 0 con una squadra he lotta per lo scudetto, anziché fare possesso palla e alle brutte buttarla in avanti per avere meno pericoli, cosa fanno? Si fanno prendere per il culo dalla Lazio e disonorato la maglia Granata, bagnata dal caldo e non dal sudore del sacrificio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pik67 - 5 mesi fa

    Esatto Ansaldi,servono i punti…che fanno fatica a arrivare.Inutile che pensiamo di fare punti con squadre in corsa per l’Europa.non abbiamo sufficienti mezzi x contrastarle..Magari si resiste un tempo e poi si sparisce come ieri sera contro la lazio.Il Derby,sarà solo una questione di non prendere una valanga di goal,che peggiorerebbe il morale.Le partite da vincere,sappiamo tutti quali sono e non bisogna sbagliare.Purtroppo abbiamo anche la carta stampata contro,ci sono un sacco di persone che ci vorrebbero in B,e non solo i gobbi di MERDA.Più facile avere solo una squadra in serie A nel capoluogo Piemontese,da sempre è così…..Genoa,Brescia,Spal,valgono 9 punti,imperativo!Un pareggio con Verona,Fiorentina e Bologna,e restiamo in serie A.Le altre,non sono alla nostra portata,punto!FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 5 mesi fa

      Si, è colpa della carta stampata. Mi auguro un altro anno di serie A con questi ottimi giocatori e il grande presidente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. CLAUDIO - 5 mesi fa

      secondo la tua tabella dovremmo fare 11 punti per salvarci a quota 42,
      che non faremo mai… ma credo che visto il valore delle altre squadre sopra i 38 dovremmo essere salvi. insomma probabilmente ci salveremo, ma per demeriti altrui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. eurotoro - 5 mesi fa

    rispetto molto la professionalità e serietà di ansaldi sirigu rincon belotti e pochi altri che in questi 2 anni sono stati sempre i piu continui x rendimento e applicazione…ma qui non è che manca il bel gioco..qui manca ancora un minimo di gioco di squadra che ti fa gestire i momenti delle partite…passi in vantaggio con la lazio fai piu possesso palla possibile no?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tororossogranata - 5 mesi fa

      Ma non hai visto che sembravano una squadra di 3° categoria??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. LeoJunior - 5 mesi fa

      possesso palla con giocatori che non sanno fare un passaggio sul piede a 3 metri? Anch’io vorrei fare 100 km in 30 minma se sto guidando una lambretta anni 50 dove vado?!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 5 mesi fa

        ..scusa ma non è credibile non saper fare passaggi di 3 metri o non sapersi smarcare x ricevere palla: quando il piu scarso di loro guadagna mezzo milione di euri! non credi?…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy