Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Torino: lo 0-3 nei secondi tempi con Pro Patria e Pro Vercelli pesa sui giovani

Il punto / Giocatori come Fiordaliso, Kone, De Luca, Edera, Rauti e Djidji avranno ancora un’occasione: l’amichevole contro il Como di venerdì prossimo

Gianluca Sartori

Tre gol subiti e zero fatti. È il bilancio dei secondi tempi delle amichevoli del Torino contro Pro Patria e Pro Vercelli. Per quel che poco vogliono dire queste partite e per quanto fossero prevedibili delle difficoltà, è un dato che in casa Toro inevitabilmente fa riflettere. Nelle riprese di queste due amichevoli, infatti, hanno avuto spazio le seconde (o terze) linee del Torino, molti sono giovani rientrati da prestiti. In generale, se queste due partite si configuravano come test importanti per ragazzi che avrebbero dovuto dimostrare di poter far parte di questo gruppo, si può dire che in pochi di loro stanno dando l’impressione di essere all’altezza.

Già, perché nonostante tutte le attenuanti indubbiamente esistenti, e per quanto sia nullo il significato di questi risultati, per il Torino meglio sarebbe stato vincere, contro squadre di Serie C (che peraltro anch’esse hanno fatto molte sostituzioni nei secondi tempi delle rispettive amichevoli). Invece pochi sono stati gli spunti positivi al netto di tutte le attenuanti. Basta una rapida occhiata ai tabellini per capire che Giampaolo ha schierato nei primi tempi coloro che in quel momento erano le prime scelte (al netto ovviamente delle tante assenze), per poi dare spazio alle riserve nei secondi tempi. Ed è da dopo l’intervallo in poi che in entrambe le occasioni il Torino ha subito rimonte.

Giocatori come Fiordaliso, Kone, De Luca, Edera, Rauti e Djidji avranno ancora un’occasione: l’amichevole contro il Como di venerdì prossimo a Biella dovrebbe infatti servire a raccogliere dati per giudicare le seconde linee, visto che il giorno dopo ci sarà l’importante test-match con la Sampdoria. Poi ci sarà il mercato, che dovrà fare chiarezza una volta per tutte.

Potresti esserti perso