Torino, non sprecare l’occasione: testa solo alla Samp, il Derby è ancora lontano

Torino, non sprecare l’occasione: testa solo alla Samp, il Derby è ancora lontano

Verso il Match / I granata possono approfittare del turno favorevole, ma solo se terranno alta la concentrazione sulla sfida odierna. Mihajlovic docet: “L’incontro con la Juve ad oggi non mi interessa”

di Federico Bosio, @fedebosio19

Non ha fatto ricorso a troppi fronzoli o giri di parole, proprio come nel suo stile, ieri pomeriggio Sinisa Mihajlovic al momento di presentare la partita che quest’oggi il suo Torino disputerà sul terreno della Sampdoria: “Penso alla sfida di domani, del Derby in questo momento non me ne frega niente: ci penseremo più avanti” Una risposta schietta, insindacabile, attraverso la quale il tecnico serbo ha voluto lanciare un chiaro messaggio non soltanto ai propri giocatori ma anche all’ambiente tutto, in orbita granata: la stracittadina in programma domenica prossima non deve distogliere nessuno – ma proprio nessuno – dall’incontro in casa blucerchiata che rappresenta attualmente la priorità assoluta.

Il Derby, al momento, non interessa: quel che conta è scendere in campo questo pomeriggio cercando di perseguire l’obiettivo della vittoria con la giusta mentalità, e quest’ultima comporta il non dare nemmeno il minimo peso al match contro la Juventus, di modo da non esserne condizionati in alcun modo. Affrontare una squadra come la Sampdoria, per di più in territorio avversario, proiettandosi già alla partita successiva e quindi non mantenendo adeguatamente elevato il livello dell’attenzione potrebbe rivelarsi fatale; la lotta per la qualificazione nelle zone europee è quest’anno decisamente più avvincente e serrata rispetto alle passate stagioni, e proprio per questo motivo il Torino non può permettersi di sottovalutare – o comunque non affrontare con la giusta mentalità e grinta – la partita odierna poichè i punti conquistati quest’oggi contro la Sampdoria valgono doppio in casa granata, visto il turno favorevolmente ricco di scontri diretti tra le altre formazioni di vertice.

La linea è tracciata e ben definita, impossibile da fraintendere, il monito è arrivato diretto: Pensiamo partita per partita: del Derby non me ne frega niente, sono curioso di vedere la partita di domani, questa è la mia curiosità principale oggi. Poi avremo tempo per preparare e per pensare al Derby, so che è una partita fondamentale ma ci penseremo quando sarà il momento, adesso dobbiamo rimanere concentrati sulla partita di domani che come detto sappiamo essere difficile ed importante” (leggi qui le dichiarazioni complete di Mihajlovicqui le parole di Benassiqui quelle di Zappacosta) Questo pomeriggio la testa deve essere interamente focalizzata al terreno di gioco ligure, non c’è spazio per guardare già al futuro: il Torino cerca il colpo grosso in casa della Sampdoria, per il momento la stracittadina non deve ancora interessare nè sfiorare i pensieri granata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy