Torino, Vojvoda su Instagram: “Positivo per la terza volta”

Emergenza / I 4 giocatori positivi al Covid hanno effettuato oggi un nuovo giro di tamponi. Domani toccherà al gruppo squadra

di Andrea Calderoni

Giro di tamponi in casa Torino per i quattro giocatori positivi al Covid-19 nella giornata odierna. Tra questi, a quanto emerge dal profilo Instagram di Mergim Vojvoda, l’esito del tampone non ha sorriso al kosovaro. “Terza volta positivo” ha scritto in una storia, il terzino kosovaro dove ha immortalato anche una cyclette. Dunque, due considerazioni logiche che si possono trarre: il laterale difensivo deve rimanere ancora in isolamento essendo positivo al terzo tampone effettuato, ma sta bene tanto che sta cercando, per quanto possibile, di allenarsi. In attesa di novità sugli altri tre giocatori positivi, va detto che è previsto per domani un altro giro di tamponi per quanto riguarda la squadra che si sta allenando al Filadelfia.

LEGGI ANCHE: Fiorentina, Prandelli positivo al Covid-19: la squadra entra in bolla

LEGGI ANCHE: Milan, Pioli e Murelli negativi al tampone: in panchina contro il Celtic

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. martin76 - 2 mesi fa

    Dispiace per Vojvoda ma quel ruolo è l’ultimo dei nostri innumerevoli problemi avendo Singo in grande forma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 mesi fa

      Singo non potrà mai tirare il fiato,tutti sono utili

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. luizmuller - 2 mesi fa

        Concordo, giustissima osservazione. Però, davvero sfigato Vojvoda, mi dispiace per lui, è un giocatore che mi piace. Tenga duro e non molli!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Mandiamolo ad Avellino. Si pisitivizza subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Ahahahah sempre al top Baci

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. wally - 2 mesi fa

    che sfiga…
    Mi raccomando, stiamo tutti attenti…!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy