Non solo Millico, anche Rauti piace a Mazzarri: il Torino valuta la permanenza

Non solo Millico, anche Rauti piace a Mazzarri: il Torino valuta la permanenza

Focus on / Il giovane attaccante sta favorevolmente impressionando il tecnico della prima squadra, che lo ha convocato per entrambi i match contro il Debrecen

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Tra i giocatori del Torino il cui futuro andrà deciso in queste settimane c’è anche Nicola Rauti, attaccante classe 2000 capace di segnare 22 gol con la Primavera nel 2018/2019. Secondo quanto appreso, non è infatti scontato che il club deciderà di mandarlo in prestito: per lui può profilarsi una permanenza al Torino.

FUTURO – Rauti, che si sta allenando con Mazzarri da inizio stagione, sta favorevolmente impressionando lo staff tecnico. Una prova consistente di ciò è data dal fatto che il canterano è stato convocato per entrambi gli impegni europei contro il Debrecen. Se il suo gemello del gol Vincenzo Millico, in rete contro gli ungheresi, è considerato a tutti gli effetti un calciatore della prima squadra, anche Rauti potrebbe ambire a diventarlo. Un’ipotesi potrebbe vedere Rauti rimanere in granata almeno fino a gennaio, nonostante l’attaccante abbia parecchie richieste sul mercato: in particolare, nelle scorse settimane ha palesato interesse la Salernitana di Gian Piero Ventura.

FUORIQUOTA – In caso di permanenza, lo scenario sarebbe il seguente: Rauti verrebbe aggregato stabilmente alla prima squadra, allenandosi con Belotti e compagni, per poi disputare le gare del Campionato Primavera sotto la guida di Sesia, in qualità di fuoriquota. Questa soluzione permetterebbe al giocatore di imparare in un gruppo esperto e di livello europeo, mostrando le sue qualità, almeno in un primo momento, in un campionato che conosce bene. Non si possono esprimere ancora certezze in tal senso, ma il fatto che si valuti la permanenza di Rauti è già indicativo dei progressi e delle qualità del giovane attaccante.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 3 settimane fa

    Millico è meglio che ce lo teniamo visto che cortobraccio arriverà lungo anche quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 3 settimane fa

    Musica per le mie orecchie!
    Un sogno, il “mio” sogno:
    Belotti e Zaza impegnati a fare grandi cose in campionato e in Europa.
    In una partita di Coppa Italia, magari vinta all’andata 3-0, Belotti e Zaza a riposo e i “dui cit”, insieme, a sostenere i colori granata e a fare gol nella porta avversaria!
    Sarà un sogno, appunto..
    I “tecnici” mi diranno che non è realizzabile; gli “esterofili” che sono noiosa, prepotente e pedante nel sostenere i giovani del vivaio, meglio se italiani,
    ma…
    Se mai accadesse:
    ” Che sudisfassiun!!!”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

      Eh Madama, pensa se ogni anno ne entrassero un paio in prima squadra. Anche solo uno, nelle annate di magra…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        Anche ogni biennio…
        Sarebbe un sogno!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-14003131 - 3 settimane fa

    Brau fieul.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 3 settimane fa

    Se Ventura lo vuole, diamolo in prestito: ha bisogno di giocare e con GPV imparerà di sicuro! A me piace perfino più di Millico…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tafazzi - 3 settimane fa

      Ventura lo fa diventare il nuovo Meggiorini. Anche no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Akatoro - 3 settimane fa

        Ventura è lo stesso che ha fatto diventare il Gallo il giocatore che noi tutti conosciamo e che mezza Europa ci invidia. Non dimentichiamo che il Gallo, appena arrivato, fece l’intero girone di andata senza segnare, ma Ventura continuò a dargli fiducia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. PrivilegioGranata - 3 settimane fa

    Rauti è un giocatore meno appariscente di Millico, ma molto costante come rendimento.
    Ottima cosa tenerlo in Prima Squadra.
    Forse forse abbiamo un paio di giovanotti che faranno il salto diretto Primavera –> Serie A. Anzi tre, perché a me giovedì è piaciuto moltissimo Singo, altro giocatore solido, concreto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Garnet Bull - 3 settimane fa

    Che giocatore Rauti…. Uno degli attaccanti più completi in assoluto, ha tutto…. Velocità, forza, tiro dalla distanza, colpo di testa spirito di sacrificio. Migliorando nella tecnica potrebbe diventare un grandissimo attaccante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user_13544470 - 3 settimane fa

    a questa età devono giocare, millico se rimane è perchè hanno in mente un discreto minutaggio, rauti, quando acquisiremo un nuovo giocatore offensivo, è meglio che faccia esperienza in B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy