Toro, l’arrivo di Bonazzoli “pungola” Zaza: ora in attacco lo spazio si riduce

Focus on / L’arrivo del giocatore ex Sampdoria cambia le gerarchie di Giampaolo: come cambieranno le prospettive di Zaza al Torino

di Redazione Toro News

Nuovi compagni, nuovi stimoli. Il mercato del Torino ha portato in dote una nuova punta per Marco Giampaolo: si tratta di Federico Bonazzoli (ECCO CHI È), arrivato in prestito con obbligo di riscatto dalla Sampdoria nel corso dell’ultimo, frenetico, giorno di calciomercato. Un innesto che inevitabilmente cambierà anche le gerarchie offensive del mister granata.

PARMA, ITALY – JULY 19: Federico Bonazzoli of UC Sampdoria celebrates after scoring his team third goal during the Serie A match between Parma Calcio and UC Sampdoria at Stadio Ennio Tardini on July 19, 2020 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

ZAZA – Una questione che riguarda da molto vicino Simone Zaza, partito titolare nei primi due incontri stagionali ma che adesso potrebbe fare un passo indietro nelle gerarchie di Marco Giampaolo. Per caratteristiche, infatti, Bonazzoli potrebbe rappresentare una spalla più adatta a Belotti rispetto all’ex Valencia. Il classe 1997 possiede buone doti sia in fase realizzativa, ma soprattutto in quelle di costruzione della manovra offensiva. Caratteristica, quest’ultima, che è mancata al Torino di avvio stagione e che Giampaolo potrebbe ricercare proprio nell’ex Sampdoria.

FLORENCE, ITALY – SEPTEMBER 19: Simone Zaza of Torino FC in action during the Serie A match between ACF Fiorentina and Torino FC at Stadio Artemio Franchi on September 19, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

DUBBI – Dando pressoché per scontata la presenza in campo di Belotti, il maggior campanello d’allarme suonerà dunque per Zaza. Sarà con ogni probabilità l’ex Valencia, infatti, a scivolare indietro nelle gerarchie di Giampaolo. Una posizione scomoda per il classe 1991, che dovrà dimostrare di meritare spazio di settimana in settimana. Sullo sfondo intanto resta il mercato, con la consapevolezza da parte del club della probabile flessione che potrebbe subire il prezzo cartellino di Zaza se il suo spazio nel Torino dovesse diminuire sensibilmente.

38 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bertu62 - 3 settimane fa

    Spesso ognuno di noi vede ciò che vuol vedere, sente ciò che vuol sentire e soprattutto crede a ciò che più fa comodo credere…E’ così per tutto nella vita, a partire da quando i genitori ci dicevano “guarda che quello lì non si fà, quella cosa che fai è sbagliata, quella persona lì non va bene per te ecc…ecc….”, figuriamo nel calcio!!!
    Quindi crediamo pure che nessuno dei nostri che avremmo voluto fossero ceduti non lo sono stati perché “qualcuno” chiedeva troppo invece che non lo sono stati perché non richiesti veramente, così come possiamo anche credere che qualcuno che avremmo voluto venisse non è venuto perché “qualcuno” ha tirato troppo sul prezzo invece che non sono venuti perché le Loro richieste erano troppo alte…
    Ed esattamente allo stesso modo continuiamo a credere di essere noi a sedere sulla panchina del Toro come allenatori e diamo la nostra versione di come TIZIO deve giocare con CAIO e non con SEMPRONIO…
    Quindi essendo anch’io uno che CREDE DI….Vi dico come andrà: Bonazzoli andrà ad affiancare il Gallo, peggio di Zaza, che sbaglia gli Stop, sbaglia gol a porta semi-vuota, sbaglia i tempi d’inserimento e sbaglia i passaggi di 2 metri per non parlare di farne di più lunghi, non potrà certamente fare, inoltre avere un compagno di reparto che porta via difensori e tiene in apprensione la difesa anziché dare solo del lavoro di cartellini all’arbitro di turno non potrà che portare vantaggi ad Andrea che farà quello che meglio sa fare: cercarsi le occasioni da gol e realizzarne quanti più possibile…
    Ha già dimostrato di essere più “attaccato” alla prestazione complessiva della squadra che al Suo “egoismo” di essere capocannoniere, ed è ANCHE per questo che E’ UN GRANDE!
    Sono sicuro che al Gallo glie ne può fregare di meno se per caso Bonazzoli segnerà più di Lui magari, Lui E’ e RESTERA’ il nostro capitano, il Faro della squadra, l’uomo che non si arrende mai e che corre fino alla fine, punto.
    Che gli altri si tengano pure CR7, il Papu, Dzeko ecc…ecc…Noi ci teniamo IL GALLO, e se oggi il Suo compagno è Zaza e domani sarà Bonazzoli poco importa, Andrea Belotti resterà sempre IL GALLO BELOTTI.
    FV♥G!! SEMPRE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Junior - 3 settimane fa

    La staffetta, qualora necessaria, sarebbe Gallo-Zaza e non Bonazzoli-Zaza sennò continuiamo a vedere come si pestano i piedi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 3 settimane fa

      Quindi il Gallo e Bonazzoli si pestano i piedi invece di collaborare come si fa in una squadra…bene…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ginmark - 3 settimane fa

      Il vice-Bonazzoli dovrebbe essere Millico in teoria

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Messere Granata - 3 settimane fa

    Giampaolo ha detto che considererà alla pari tutti i giocatori. Chi farà meglio giocherà. Mi sembra un concetto equo e sensato per tutti. La Squadra viene sempre prima dei singoli. Sono tutti pagati a contratto e non a partita e un po’ di sana concorrenza non potrà che far bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. CUORE GRANATA 44 - 3 settimane fa

    In questo periodo dove per scrivere qualcosa occorre necessariamente andare a “rovistare nei cassetti”spero mi sia consentita una “disgressione” solo apparentemente fuori tema rispetto a Torino fc.Oggi John Lennon avrebbe compiuto 80 anni e tale ricordo è legato in modo indissolubile alla “ballata cult” “IMAGINE,testo di un grande sognatore per altri sognatori.All’epoca sognavo “altre cose”oggi uno dei miei sogni sarebbe quello di vedere il Filadelfia finalmente completato.”Prima di volare occorre pensare a farlo”diceva John eh sì..Chi dovrebbe pensare a volare? Noi tifosi,spero tutti,certamente ma non facciamo testo!Ed allora chi?In primo luogo direi la Sig.ra Sindaca che prima di concludere il proprio(dimenticabile)mandato amm.vo dovrebbe avere da “Dona Vertical”un sussulto di orgoglio ed attivarsi in concreto per individuare una soluzione condivisa e fattibile tra tutti i “soggetti” che compongono “il papocchio giuridico”della Fondazione che pare essere “una scatola vuota”messa lì “tanto così per…”Il Presidente ha perso il dono della favella?La Fondazione non disponeva già dei fondi occorrenti per il Lotto 2 atteso che sala mensa\relax sarebbero state finanziate con donazioni? A tal riguardo a che punto siamo? E poi in ultimo ma non per ultimo,Urbano è solo un conduttore però con il rapporto “parentale”intercorrente con “pezzi grossi”di Banca Intesa un mutuo agevolato da 5\6mln..Dai Urbano..dai una mano!Sulle note di Imagine auguro a tutti una giornata “da sognatori”FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Simone - 3 settimane fa

    Ancora non mi capacito del perchè non sia stato venduto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 3 settimane fa

      Capita quando l’offerta non incontra la domanda., che tradotto in soldoni significa che nessuno l’ha voluto. Speriamo in Gojak da un lato, per mandare in rete il Gallo e Zazzà, e in Bonazzoli dall’altro, per dialogare meglio con Belotti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 3 settimane fa

        Evidentemente la domanda era troppo alta e ci è rimasto sul groppone

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bastone e Carota - 3 settimane fa

          E se magari non ci fosse domanda del prodotto “Zaza”?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 3 settimane fa

      Lo hanno proposto a tutti, chiediti il perchè nessuno lo abbia voluto. Mi sa che presto per il mister diventa un ottimo trequartista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Ginmark - 3 settimane fa

      Nessuno ha voluto ne’ Zaza ne’ Izzo ne’ Edera, e per Lyanco hanno offerto una miseria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Ginmark - 3 settimane fa

      Zaza Izzo ed Edera non li ha chiesti nessuno e Lyanco ha avuto offerte troppo basse…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. iugen - 3 settimane fa

      È palese che nessuno abbia voluto acquistarlo, ma lo avrei dato volentieri via in prestito, anche gratis, solo per levarsi di torno l’ingaggio, magari giocando si rivalutava e riuscivamo a vederlo il prossimo anno. Forse nessuno lo ha voluto neanche in prestito, visto l’ingaggio alto. O forse ha preferito rimanere lui, prendendo un sacco di soldi per fare panchina

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. suoladicane - 3 settimane fa

    la gestione delle punte in questi ultimi anni è stata semplicemente ridicola:
    smontato l’attacco con Immobile e Cerci per non rinnovare alle cifre richieste e rinforzare con acquisti importanti la squadra (si sarebbe andati dritti in finale EL!!!)
    acquistati quagliarella e maxi lopez, poi il primo defenestrato (grazie ai soliti puristi del cazzo) ed il secondo va beh……;
    smontato il tridente con gallo liajic e falque, il migliore attacco dai tempi casagrande lentini bresciani
    acquisti inutili come zaza, e giovani promesse fatte ammuffire in panchina e/o tribuna
    direi bene
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 3 settimane fa

      Dimentichi alcuni particolari:
      Cerci ha voluto andare “nel calcio che conta”, facendo figure ridicole nell’Atletico di Madrid, e di rimanere al Toro gliene fregava meno di zero;
      Immobile era per metà dei gobbi, che l’hanno ceduto volentierissimo in Germania pur di non lasciarlo a noi;
      Quaglia è stato fatto scappare dai tifosi;
      Ljajic è entrato in rotta addirittura con Mihajlovic, suo mentore, e le sirene dei dobloni del Besiktas hanno avuto la meglio;
      Falque, purtroppo per noi, da due anni convive con magagne assortite che hanno ridotto il suo potenziale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 3 settimane fa

        Ancora con la puttanata della scazzo di una settimana di Ljajic con Miha come se nessun altro giocatore abbia mai litigato col proprio allenatore.
        Bastava alzargli un poco lo stipendio (strameritato x i gol fatti segnare a lui e a Iago) e sarebbe rimasto. E intorno a questi 3 Cairo avrebbe potuto costruire una Signora squadra!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bastone e Carota - 3 settimane fa

          Dimentichi che il primo a smontare quel tridente fu proprio Miha, spostando Ljajic a fare il trequartista dietro al Gallo perché voleva mandare in doppia cifra il suo pupillo. Il risultato fu che Belotti divenne immediatamente meno prolifico e che Falque si trovò a razzolare come seconda punta/esterno senza più grandi certezze a livello di ruolo. L’unico a beneficiare di tutto ciò fu Ljajic, che effettivamente arrivò a 10 gol. Al di là dei gol che fece bisognerebbe anche tenere conto dei gol che ci fece subire perdendo numerosi palloni sulla trequarti, palloni che hanno consentito fulminei contropiedi avversari dal momento che rincorrere chi gli aveva rubato palla era cosa che non gli piaceva granché.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 3 settimane fa

            Temo te abbia dei ricordi offuscati basta che ti vai a vedere giornata per giornata quando sono stati fatti i gol e, soprattutto, gli assist.
            Sulle palle perse convertite poi in gol meglio glissare xkè entriamo nelle farneticazioni difficilmente dimostrabili a meno di rivedersi tutte le sante partite…

            Mi piace Non mi piace
          2. suoladicane - 3 settimane fa

            non sai di che parli, ma che partite hai visto?

            Mi piace Non mi piace
          3. Simone - 3 settimane fa

            nel Campionato 17/18 da agosto a fine dicembre (quando venne esonerato miha) fece 3 gol e 4 assist.
            Quando arrivò superciuk fece 3 gol e 5 assist.

            Questi sono dati UFFICIALI incontestabili, non opinioni!

            Mi piace Non mi piace
        2. Garnet Bull - 3 settimane fa

          Il gran fenomeno di ljajic… Che gioca in Turchia con risultati normali… Non capisco perché ad anni dalla cessione sia rimasto questo fetish per lui

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. marione - 3 settimane fa

            Forse per quelli che sono arrivati dopo. Ovviamnete ora c’è Rincon regista che lo farà dimenticare

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 3 settimane fa

            Gioca nel Besiktas che sta davanti a noi nel ranking uefa (tanto per la cronaca)

            Mi piace Non mi piace
      2. suoladicane - 3 settimane fa

        non voglio fare una polemica sul famoso “calcio che conta”, ti chiedo solo questo: se il tuo datore di lavoro non riconosce il tuo valore ed un altro ti propone di andare a lavorare per lui al doppio che fai? cerci è andato e immobile pure, perchè loro o i loro procuratori hanno capito che al presiniente non interessavano i risultati sportivi ma altro, tant’è che cerci è stato sostituito con AMAURI all’ultimo minuto; credi che lotito abbia più soldi di cairo? o che percassi abbia più soldi di cairo? sono semplicemente più competenti e maggiormente interessati al risultato sportivo
        CAIRO VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Garnet Bull - 3 settimane fa

      Qui non sono d’accordo… Ti sei già dimenticato il cerci che voleva andare “nel calcio che conta”? E immobile che ci usò per rilanciarsi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 3 settimane fa

    Domanda.
    Come mai Millico non è andato a giocare in prestito, e passerà di conseguenza un altro anno fisso in panchina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 settimane fa

      Perché c’è guerra tra il suo procuratore e Cairo.
      Non ha rinnovato e il Torino non lo ha mandato in prestito.
      L’arrivo di Bonazzoli lo relega a ancora più indietro nelle scelte dell’allenatore.
      A lui farsi trovare pronto quando e se verrà chiamato in causa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Garnet Bull - 3 settimane fa

      L’anno scorso è stata nettamente colpa della società, quest’anno voci dicono che abbia rifiutato alcune destinazioni e altre voci ancora come dice @Baci raccontano che abbia rifiutato il rinnovo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro_felix - 3 settimane fa

        Terrà compagnia a parigini…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gallochecanta - 3 settimane fa

    Vattene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Guevara2019 - 3 settimane fa

    Ma che gliene frega,ha ancora tre anni di contratto,in panca o in tribuna può contare i soldi che gli versano.
    Non lo vuole nessuno manco in prestito,stia lì a guardare e contare…
    Bonazzoli non potrà che fare meglio,ci vuole poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fede Granata - 3 settimane fa

    Ma non l’avete ancora una foto di Bonazzoli in maglia granata??? Meglio se c’è concorrenza, competere deve portare a dare il massimo come dice Garnet Bull..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Garnet Bull - 3 settimane fa

    La competizione non può che far bene e spingere tutti a dare più del 100%

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      Non a Zaza, non gli ha mai fatto bene, è una prima donna che se non gioca dà di testa.
      Si dovrebbe domandare al presidente il motivo per cui sia stato preso.
      Sono questi gli errori da dilettanti che facciamo, anche se non si può dire perché se no non si è tifosi del Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro_felix - 3 settimane fa

        Io ricordo che sul forum tutti o quasi esultarono increduli quando arrivò al solito a fine mercato, però, siamo obiettivi. Non esagerate coi meno, fate anche autocritica…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

          Tutti o quasi non penso proprio così come non erano tutti o quasi concordi che con Laxalt e Verdi avremmo fatto un campionato migliore.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Bastone e Carota - 3 settimane fa

    Che scivoli, che scivoli!
    Tanto il cartellino si svaluta lo stesso, giocando in modo inconcludente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy