Torino-Pro Vercelli 1-2: granata sorpresi, c’è ancora tanto da lavorare

Torino-Pro Vercelli 1-2: granata sorpresi, c’è ancora tanto da lavorare

Commento / Buon primo tempo della squadra di Giampaolo, che però si spegne alla distanza e si fa ribaltare dalla Pro Vercelli

di Nicolò Muggianu

Finisce 1-2 la terza amichevole stagionale del Torino che allo stadio Olimpico-Grande Torino perde contro la Pro Vercelli di mister Modesto, capace di ribaltare nella ripresa il momentaneo vantaggio granata firmato da Vincenzo Millico. Discreto il primo tempo della squadra di Giampaolo che però, come già accaduto contro la Pro Patria, paga nella ripresa una condizione atletica non ancora ottimale.

PRIMO TEMPO – Il match comincia con un Torino che gioca bene, ma che fino al 20′ riesce a costruire soltanto tre tiri in porta innocui – due con Berenguer e uno con Segre – che non riescono ad impensierire l’estremo difensore della Pro Vercelli. La qualità del gioco proposta dai ragazzi di Giampaolo però è buona e le occasioni arrivano prima con Zaza (pericoloso prima con un sinistro al volo e poi con un calcio di punizione) e poi con Millico. È proprio il classe 2000, schierato titolare dopo il problemino fisico della scorsa settimana, a mettere a segno il gol dell’1-0: palla rubata nella trequarti da Berenguer e assist per l’ex Primavera, che batte Saro con una conclusione alta e centrale. Buona nel complesso la prestazione del numero 22 granata che, al di là del gol, dimostra di essere in grado di legare discretamente bene il gioco offensivo.

SECONDO TEMPO – Dopo un primo tempo disputato su un buon livello, il Torino torna in campo visibilmente più stanco. Ad approfittarne allora sono gli avversari, che capitalizzano al massimo i due episodi capitati. Ad aprire l’azione dell’1-1 è l’errore in appoggio di Buongiorno – fino a quel momento autore di una buona prova nel ruolo di terzino sinistro -, che regala il pallone a un avversario. Sullo sviluppo dell’azione è ingenuo il neo entrato Djidji ad entrare fuori tempo su Tochukwu e a regalare alla Pro il rigore poi trasformato dall’ex granata Simone Rosso. Pro Vercelli che passa addirittura in vantaggio cinque minuti dopo, con la punizione potente calciata da Schiavon, che sorprende Rosati sul suo palo. Finisce così all’Olimpico: il Torino si spegne dopo un buon primo tempo e perde per 1-2 il terzo test pre-campionato contro la Pro Vercelli. Tra le note positive del match, oltre al primo tempo, anche la prestazione di Jacopo Segre, schierato nel suo ruolo naturale (mezz’ala) ed autore di una buona prova a livello individuale. Ma per la squadra di Giampaolo c’è ancora tanto da lavorare. Il prossimo appuntamento sarà l’amichevole dell’11 settembre contro il Como, che chiuderà una tre giorni di lavoro a Biella. 

TORINO-PRO VERCELLI 1-2

 

Reti: pt 40′ Millico, st 20′ Rosso (Rig.), st 24′ Schiavon

 

Torino (4-3-1-2): Milinkovic-Savic (st 18′ Rosati); Izzo (st 1′ Fiordaliso), Nkoulou (st 18′ Djidji), Buongiorno, Bremer; Meite (st 18′ Verdi), Segre, Rincon; Berenguer (st 27′ Kone); Millico (st 27′ Rauti), Zaza (st 27′ Edera). A disposizione: Zaccagno, Falque, Aina, Ferigra, Celesia. Allenatore: Giampaolo
Pro Vercelli: Saro, Masi, Iezzi, Emmanuello, Auriletto, De Marino, Rodio, Erradi, Romairone, Rolando, Della Morte. A disposizione (entrati nel secondo tempo): Tintori, Moschin, Barbini, Crialese, Graziano, Mal, Merio, Petris, Bruzzaniti, Rosso, Secondo, Volpatto, Tochukwu, Schiavon. Allenatore: Modesto

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

69 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. studiomatteodozi_10349752 - 2 settimane fa

    Ma ancora a far giocare gidji e meite e bremer ? Ma non saranno mica gente da serie a… mandarli via subito non faranno mai ne exploit ne plusvalenza… in difesa fanno almeno 3/4 sviste a partita..ma dai
    Toro a vita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renatoponzzo - 2 settimane fa

    negli anni scorsi vincevamo le amichevoli e perdevamo i campionati…magari ora sarà il contrario?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 2 settimane fa

    Ma che vi lamentate abbiamo pareggiato e perso contro due squadre pro. Poi già in parecchi andavano sostituiti perché o pippe o senza voglia di stare al Toro, in più abbiamo preso un allenatore che per il suo schema bisogneremo cambiare anche quelli meno scarsi perché fuori ruolo. Grande programmazione e grandi promesse come sempre. Vedremo a fine mercato, se Vagnati riuscirà a vendere almeno alcuni tra izzo lyanco djidji aina zaza edera e magari scambiare verdi per Joao Pedro e a prendere poi un buon centrale un ottimo regista, un trequartista e una mezz’ala, lo stesso Vagnati diventerebbe un grande. Ma la vedo molto dura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio sala 68 - 2 settimane fa

    Queste amichevoli servono solo per capire chi potrebbe restare. La maggior parte di quelli che hanno giocato verranno ceduti. Che poi la squadra sia incompleta è un dato di fatto anche se avessimo vinto tutte le amichevoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. WGranata76 - 2 settimane fa

    Milinkovic-Savic; Izzo, Nkoulou, Buongiorno, Bremer; Meite, Segre, Rincon; Berenguer; Millico, Zaza. A disposizione: Falque, Aina, Verdi, Djidji.

    Questa era la formazione del primo tempo e le riserve a disposizione teoricamente di serie A. Non riesco a capire vedendo questa lista come non si possa essere preoccupati della situazione.

    Una formazione del genere potrebbe dover essere impiegata in campionato o coppa in caso di defezioni, quali infortuni o squalifiche, e quali sarebbero i risultati? Uscire dalla coppa Italia contro una squadra di C? Perdere contro una neo promossa o avversaria di A? Questo è il problema. Non credete che le squadra di C siano così tanto avanti nella preparazione o così enormemente più in forma delle squadre di A, perché il covid ha colpito molto di più le squadre di categorie inferiori che quelle di A.
    Quindi a mio avviso la situazione è preoccupante, perché abbiamo diversi elementi che non sono adatti al gioco del nuovo allenatore anche tra le riserve e tra l’altro il livello generale dei sostituti è basso.
    Non è vero che non contano o risultati in queste partite, perché la differenza di base tra serie A e serie C è enorme e quindi le seconde linee di serie A, di una squadra che ha ambizioni di fascia sinistra della classifica, devono fare molto di più contro una squadra di due categorie inferiori.
    È evidente che manca un regista di qualità e categoria, sebbene Segre sia un ottimo prospetto non è ancora pronto per prendere da solo le chiavi del centrocampo.
    Millico non è ancora pronto per essere titolare in A e Rincon e Meité non sono registi.
    Verdi, Berenguer e Falque rendono meglio come esterni, forse Verdi sarà l’unico adattabile davvero adattabile come trequartista, ma in ogni caso mancherebbe almeno una riserva di categoria.
    In linea di massima noi stiamo usando dei giovani ancora non pronti, che magari lo diverranno in corsa, per sopperire alle mancanze del mercato (storia già vista) e questo è un sintomo grave di quanto le ambizioni siano disallineato con le azioni di mercato.
    Come tanti ricordano Cairo ha promesso di fare la squadra subito e invece siamo ancora carenti del Regista (da 15 anni..), di un terzino a meno di usare Singo, di una mezzala più mobile, al posto di Rincon (se pensiamo che il mister ha testato due volte Aina) e di una punta di categoria come riserva. Se Torreira costa troppo, si prendano insieme Vera a 10 milioni e Biglia svincolato e già avremmo fatto un grosso passo in avanti ad esempio, ma siamo ancora in alto mare. Urge una presa di posizione immediata sul mercato o rischiano di pagare seriamente il ritardo nella costruzione della rosa e mettere in difficoltà subito un allenatore che ha dichiarato sin dall’inizio di avere bisogno di due cose, giocatori e tempo.
    Per ora mi sembra cambiato poco dagli anni precedenti nelle intenzioni della società, speriamo si sveglino questa settimana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tommydado - 2 settimane fa

    Pultroppo abbiamo chiuso il campionato come peggior squadra a livello di preparazione fisica,corsa, e di rosa di giocatori, mal assortita e in certi ruoli senza il giocatore titolare ma adattando quello che c’era,senza parlare dei giocatori non contenti della presidenza che remavano contro …vedendo l’arrivo del maestro mi sono subito preoccupato …spero di sbagliarmi per adesso non vedo la rifondazione per un cambio di marcia e pultroppo abbiamo cacciato il mister l’unico vero granata, un buon allenatore secondo me, un giovane da cui si poteva ripartire, stiamo ricominciando la stagione peggio di come l’avevamo finita e andare peggio dell’anno scorso sappiamo a cosa porterà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FORZA TORO - 2 settimane fa

    una sconfitta,specie se di categoria inferiore non va mai bene,ma considerando ,le assenze,l’inizio preprazione e il fatto del nuovo modo di giocare,può anche capitare,daltronde se ci siamo salvati lo scorso anno,bisogna solo ringraziare un paio di giocatori e quelli ieri non c’erano,quindi perchè stupirsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 settimane fa

      “contro una squadra di categoria inferiore”ovviamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mik - 2 settimane fa

      Grazie a quei 2/3 giocatori e ai demeriti altrui, non dimentichiamocelo! E a qualcuno che ha onorato il campionato fino in fondo, tipo il Bologna! Ma non sempre ci saranno 3 squadre più scandalose di noi, e allora saranno cavoli acidi!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatasky - 2 settimane fa

    Direi bene.

    #siamoapostocosì.

    P.S.: il nostro vero acquisto sarà Rincon regista…….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. crocian_786 - 2 settimane fa

    Più che altro c’è tanto da vendere e tanto da comprare, perchè se mancano 2 o 3 titolari facciamo pena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Graziano - 2 settimane fa

    Tutta colpa di Mazzarri!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Anche un po’ di Lyanco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Nero77 - 2 settimane fa

    Vorrei sforzarmi ad essere ottimista,un amichevole non fa testo,ma il signor Giampaolo con al seguito i suoi fedelissimi,ha ottenuto risultati modesti,persino con lo scarpone toscano ha perso più di una volta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

    Ragazzi guardiamo il lato positivo della sconfitta, Cairo probabilmente per 48 ore non rilascerà dichiarazioni su Rincon regista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. LeoJunior - 2 settimane fa

    A leggere i commenti della miriade di grandi esperti che popolano il forum, non posso che sperare due cose:
    – che non siano un campione rappresentativo
    – che gli stadi restino chiusi fino a fine anno almeno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 2 settimane fa

      la prima è ovvia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Chi visse sperando….
      La critica è permessa o dobbiamo genufletterci sempre al presidentissimo?
      Inoltre mi pare che sia stato il presidente in una delle sue infinite esternazioni a dire “dobbiamo agire velocemente per dare a Giampaolo etc etc etc”.
      Non si tratta di essere esperti di calcio ma semplicemente di leggere le dichiarazioni e di valutare se esse corrispondano a verità o a menzogne.
      A 2 settimane dall’inizio del campionato e dopo un girone di ritorno con 16 punti ci si ritrova con Rincon regista.
      Aggiungerei una richiesta alle tue:
      – basta dichiarazioni di Cairo almeno sino a fine mercato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    La preparazione atletica che imballa, i giocatori che mancano, il mercato da completare…meno male che era Mazzarri a cercare scuse e attenuanti.

    A leggere tanti commenti direi che Mazzarri è andato via ma molti tifosi stanno dimostrando di essere piu’ mazzarriani del famigerato testa di ghisa.

    Mi dite per favore quale altra squadra di serie A è riuscita in pochi giorni a pareggiare e perdere (in casa!) con due formazioni di serie C?

    Non so voi ma io, dopo il disastroso girone di ritorno che abbiamo chiuso al sedicesimo posto a vedere questo tragicomico avvio di stagione inizio seriamente a preoccuparmi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granata69 - 2 settimane fa

    Mi pare evidente da formazione e sostituzioni che sta testando i giovani. Ne avrà tratto le sue conclusioni, non necessariamente negative. È evidente che mancando i 7 via per la nazionale questa è una formazione che non vedremo mai. Un giovane messo nella formazione titolare ha tutt’altro supporto dai compagni esperti piuttosto che in una formazione raffazzonata come questa. Di ste amichevoli non mi frega niente ,servono solo a mettere su fiato e gamba, ma quali schemi volete che provi che manca trequarti di squadra .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. barrieradimilano - 2 settimane fa

      Finalmente un commento sensato. Grazie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-14356946 - 2 settimane fa

    Perdere con una squadra di categoria nettamente inferiore è gravissimo al di là della preparazione…….puoi giocare male e fare fatica ma perdere no!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Messere Granata - 2 settimane fa

    Abbiamo visto tre “tiretti” in porta ed il nostro goal è stato regalato da una sontuosa “cappellatio” della Pro Vercelli. In compenso ho contato circa 23.000 inutili tocchettini laterali e retropassaggi vari “ad prepuzium”. Il divertimento? “Quando arbitro fischia fine, fine dolore”. Allegria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    Un’amichevole sbagliata ci puo’ anche stare, ma qui siamo alla seconda…
    Male, molto male!!!

    Cosi’ si è gia’ dilapidato quel poco di ottimismo che gli acquisti fin qui fatti avevano prodotto.

    Tra due settimane si fa sul serio caro Giampaolo, Firenze subito dove non vinciamo dall’anno dello scudetto, poi Atalanta che dopo lo 0-7 dell’anno scorso fa paura solo a nominarla e di seguito Marassi sponda Genoa.

    Qui piu’ che Torreira, il progetto, la solita retorica della storia che si respira al Filadelfia e altri blablabla serve una squadra che entri in campo con il coltello tra i denti, perche’ trovarsi dopo 3 partite a zero punti è al momento un’ipotesi molto ma molto concreta.

    Bisogna fare 40 punti mister, il resto al momento son tutte chiacchere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

      Come dice qualcuno, forse sono imballati dal troppo lavoro. Io li ho visti vogliosi, con l’occhio da tigre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

        Io li ho visti con l’occhio del balsamo di tigre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. maxx72 - 2 settimane fa

    Ma chi se ne impipa di una amichevole? Io voglio dei risultati nelle partite che contano, oggi erano anche senza tutti i giocatori delle nazionali. A me Giampaolo non piace molto ma diamogli anche un pochino di tempo santo cielo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

      Io direi anche dei giocatori. Questi non lo sono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 2 settimane fa

        Eh ho capito ma non è che prendendo per i fondelli i giocatori di continuo risolvi qualcosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

          Allora non sai leggere, lo sapevo. Mai preso in giro i giocatori, se sono schiappe mica colpa loro. La colpa è di chi li ha comprati spacciandoli x ottimi giocatori. Io piglio per i fondelli lui.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 2 settimane fa

            Naturalmente se te che non capisci un accidente. La prossima volta passo al thailandese.

            Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 2 settimane fa

      Maxx72: mi stupisco, ma anche stavolta concordo con lei.
      Anche a me Giampaolo non entusiasma, anzi..
      Ma ora questo abbiamo: inutile incominciare fin da ora la “guerra”; giusto, per me, dargli del tempo per lavorare, e lavorare in pace e tranquillità, poi si vedrà..
      Si sapeva a priori, tutti l’hanno detto, che i primi tempi sarebbero stati difficili e le prime partite probabilmente perse.
      Remare contro già fin da ora è controproducente per il Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

        In effetti lei signora ha sempre remato a favore di Mazzarri lo scorso anno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Pavl73 - 2 settimane fa

    Io dico la mia
    Servono ancora 3 giocatori:
    1 centrale (andersen? Ferrari?)
    1 play e 1 trequartista
    Questi sono fondamentali
    Zaza è l’ultimo dei miei pensieri se nn c’è 1 che coordina il gioco e 1 Capace di creare la superiorità numerica sulla trequarti.
    Djidj Edera rincon possono andare
    Berenguer e verdi…
    1 avrà via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

    Io non capisco cosa ci guadagna. Come inizia la stagione, con ste pippe, ricomincerà la contestazione.Se aprono gli stadi, sarà una cosa che vedrà per tv tutto il paese. Ma perché non vende, non se ne va? Nessuno più crede a lui, tranne 4 stipendiati con due briciole e 8 coglioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. eurotoro - 2 settimane fa

    sono contento x questa sconfitta..significa che stanno lavorando duro!..la preparazione atletica fatta bene è alla base x fare una buona stagione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Messere Granata - 2 settimane fa

    Ma davvero qualcuno crede che Torreira sarebbe la soluzione di tutti i mali? Come si fa a giocare con Zaza? E Verdi? E Millico ed Edera? Ancora? Djidji e Ola Aina? Izzo e Lyanco? Cairo ha capito che per “sbolognare” questa gente ci rimetterà un sacco di soldi. Ma non ci sono altre possibilità. Quello che è successo lo sappiamo tutti. Continuare a ripeterlo non cambierà lo stato delle cose. Conterà per tutti ciò che si farà d’ora in poi. Sono stufo. Alibi a zero. Pazienza a zero. Cairo non temporeggi. Il Torino è una polveriera. Dopo il recente passato, invocare ancora la “pazienza” sarebbe un boomerang pericoloso. Azioni decise e idee chiare. Allora avremo un futuro. Altrimenti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 2 settimane fa

      Secondo me non li sbolognerà (se non in parte) e li metterà in squadra pur di non avere minus. E sul conducator non ne ho mai sbagliata una da 13 anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

        Non ti offendi se dico che sul nostro Napoleone, non sei una cima?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 2 settimane fa

          Non mi offendo no. Io gli ho creduto per due anni, nonostante alcuni amici siano quelli che hanno salvato il Toro (non sto cazzaro) e me ne abbiamo detto peste e corna da subito. Dopo due anni mi sembra che anche da babbaleo quale sono in certe situazioni, ci sosse un limite alle balle sue e alla credulità mia.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

    Amichevole per carità ci vuole tempo dice giustamente il mister..ma poi sappiamo tutti che dopo un annate pessima a dir poco come la prossima quanto tempo siamo disposti a dare??? Io posso dire che di ste partite non faccio molto caso ma vedo già molti che si lamentano…alla fine non ce ne il colpo di mercato che aspetti il risultato positivo, lo sperar finalmente do vedere un bel gioco …se succede qualcosa di così nell medio termine si crea l’entusiasmo che poi anche tutto l’ambiente ne trae giovamento..se inveve si inizia ad arrancare il tempo lo dai per 2/3/4 partite e sto largo poi inutile girarci intorno i malumori escono..per questo sarebbe fondamentale in ste 2 settimane fare degli sforzi a livello di mercato in entrata ma anche in uscita..magari abbassando un po le pretese su alcuni ma per far entrare soldi da riinvestire per me si dovrebbe fare..ultima e chiudo..ho pazienza ma non con tutti..Zaza basta dopo 2 anni6 anche ste partite hanno evidenziato che col gallo non è compatibile che ha un movimento efficace taglio in verticale per andare al tiro..falloso..irritante..non sa fare un triangolo col compagno di reparto..prova funita e fallita..cosa facciamo proviamo per il terzo anno la coppia gallo zaza?? Ragazzi non va e basta…spero che Giampaolo se ne renda conto e chieda un altro tipo di seconda punta( iago verdi Edera ) tutti esterni d’attacco sarebbero adattati…però giusto anche provarli..o se no un giovane..Certo se penso che Barrow costato 10 miloni al Bologna e Zaza quasi 15..dico ma porcat… Errare è umano perseverare è diabolico..spazio a Torregrossa del Brescia vale 3 volte Zaza in quel ruolo se non si vuole spendere molto..provare per Gerviho che sarà avanti con l’età ma a Parma ha fatto le fortune dei ducali in sti 2 anni…Per favore ok tempo ma basta Zaza.per me..e Cairo dai a Giampaolo il play basso il resto lo.puoi ancora aspettare ma li serve non domani6 ma adesso..Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 2 settimane fa

      Annata pessima come la scorsa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. 27766fvcg - 2 settimane fa

    Dopo 3 amichevoli (che secondo me lasciano il tempo che trovano) di sicuro c’è che nessun nostro giovane (a parte Segre e Buongiorno) può far parte di una rosa di serie A (compresi Edera e Millico).
    Faticherebbero a giocare titolari anche in serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Antivivaio che non sei altro.
      Verrai subito redarguito.
      Sono dei fenomeni. Soffrono ancora della sindrome di Mazzarri. Appena passerà saranno richiesti dalle più importanti squadre europee

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 27766fvcg - 2 settimane fa

        Ahahah
        E pensare che io sono un pro vivaio…
        Ma hai ragione tu…. Il Barcellona prima del dietrofront di Messi aveva chiesto notizie di Edera e Parigini

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

          Di Parigini soprattutto messo agli arresti domiciliari dal cerbero e esterofilo Mazzarri.
          Poi hanno confermato Messi e sono tornati sui loro passi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 2 settimane fa

            No no vogliono Edera come riserva di Messi, non confondetevi.

            Mi piace Non mi piace
          2. filippo67 - 2 settimane fa

            prossimo tridente:Messi,Suarez M’Bappedera.

            Mi piace Non mi piace
          3. filippo67 - 2 settimane fa

            Prendiamola a ridere perchè è deprimente leggere molti commenti di alcuni”tifosi”che dopo tre partitelle già stanno cantando il “Dies Irae”,che tristezza!

            Mi piace Non mi piace
          4. maxx72 - 2 settimane fa

            Bravo Filippo, quoto in pieno.

            Mi piace Non mi piace
          5. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

            Ragazzi non si possono fare battute! Non lo sapete?
            Soprattutto sui canterani mentre si può dire di tutto contro N’kolou, Aina e Meite…e tra un po’ vedrete contro Rodriguez.
            Altro giro altro regalo!!!

            Mi piace Non mi piace
    2. marione - 2 settimane fa

      Per quello anche molti non giovani spacciati per fenomeni e accolti comne tali dai soliti babbei non giocherebbero nemmeno in b, starebbero in panca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 27766fvcg - 2 settimane fa

        D’accordissimo.
        Infatti io cercherei di disfarmi di tt i ragazzi della “cantera” (in prestito eh… per carità) tranne Segre e Buongiorno più Izzo Lyanco Dijdij Rincon Meite Aina Edera Berenguer Zaza…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 2 settimane fa

      Conosco entrambi, più alcuni altri della primavera. Vero sono due ragazzi montati, umilità zero, però Millico è stato anche gestito male. Magari e dico magari, al Chievo maturava. Sicuramente non Bava Cozzolino e co, venivano gestiti molto meglio. Lentini non era diverso, Menghini era pure peggio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Guevara2019 - 2 settimane fa

    Il tempo va bene, staremo a vedere dal 21 settembre, però pareggiare con la Pro Patria e perdere con la Pro Vercelli è grave, pur non essendoci Belotti,Sirigu e i nuovi acquisti.

    Incrociamo le dita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. filippo.burdes_10466498 - 2 settimane fa

    Incredibile iniziare con i piagnistei per un’amichevole giocata dopo due settimane di preparazione e 5 titolari in nazionale. Ognuno ha il diritto di avere la sua opinione, ma c’è un pessimismo preoccupante. Se ci si vuole lamentare, arrabbiare e basta si può anche andare in banca piuttosto che “tifare” una squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

      Ahahahah. Ma tu eri sulla terra negli ultimi 15 anni o sei sceso ieri?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo.burdes_10466498 - 2 settimane fa

        Ero allo stadio e se vuoi parlare di questi 15 anni perché non parlare degli ultimi 20? Ti manca ciminelli?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

          Gli manca pipicella il suo unico idolo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pedro - 2 settimane fa

      Ti hanno negato la carta di credito?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Bela Bartok - 2 settimane fa

    Giampaolo l’aveva detto che ci voleva tempo per vedere il risultati del suo lavoro e non scherzava. Ora chi glielo spiega che per “tempo” noi intendevamo tre amichevoli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. granata63 - 2 settimane fa

    Non dico niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. fabio.tesei6_13657766 - 2 settimane fa

    Io prenderei Sarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. oscarfc - 2 settimane fa

      A me Sarri piacerebbe assai, infatti ero spiaciuto che la juve non l’avesse licenziato qualche giorno prima, quando non c’era stato ancora l’annuncio dell’ingagio di Giampaolo.
      Ciò premesso, qui il problema non è cambiare il direttore dell’orchestra ma cambiare gli orchestrali, che proprio non ci sono.
      Certo questa è una partita diprecampionato che lascia il tempo che trova ma se il buongiorno si vede dal mattino e se continua questa manfrina del calciomercato….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

        È più facile che Sarri compri il Toro, che Cairo ingaggiare uno come Sarri.
        Ma qui c’è ancora qualcuno che pensa il nano abbia più soldi di Pipicella?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. maxx72 - 2 settimane fa

        Guardate signori che Sarri è abituato a ben altri stipendi, e’assolutamente fuori portata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

      Io prenderei un altro presidente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toronelcuore74 - 2 settimane fa

        La prossima campagna acquisti dell’ ex braccio destro del nano di Arcore, sarà una nuova società, che sappia fare il suo lavoro, ma che soprattutto ridia dignità ad una società, che negli ultimi 15 anni la smarrita

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy