Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Torino, Rincon prova ad allontanare il mercato: “In passato ho già fatto il regista”

Calciomercato / Il venezuelano, in scadenza nel 2021, ha giocato le tre amichevoli da perno di centrocampo. Ma il futuro resta incerto

Andrea Marchello

Il futuro di Tomas Rincon, com’è noto, è incerto. La sua permanenza in granata allo stato attuale è in discussione: un po’ per le caratteristiche non esattamente ideali per inserirsi nel calcio di Giampaolo, un po’ per l’interessamento del Genoa. Il venezuelano, però, sta provando a convincere il tecnico, anche riadattandosi nel ruolo di regista.

LE PAROLE - Il numero 88 ha giocato le tre amichevoli contro Novara, Pro Patria e Pro Vercelli proprio in quel ruolo. Con esiti non del tutto disprezzabili ma non sono certo fugati tutti i dubbi sulla sua adattabilità a questo tipo di compito: «Mi è capitato di fare il regista in Germania (ha giocato nell’Amburgo dal 2009 al 2014, ndr) e sono pronto a rifarlo se dovesse servire…» le sue parole nel pre partita di ieri, che sanno di atto di fede al Torino. Rincon ha confermato quanto avevamo riportato nei giorni scorsi: il centrocampista venezuelano ha il contratto in scadenza a giugno 2021 ed è consapevole della possibilità Genoa, ma sta dimostrando che il suo intento per ora è quello di provare a capire se può restare protagonista con questa maglia.

PRETATTICA - In merito anche il presidente Cairo si è espresso sulla questione regista e sulla possibilità che ad esserlo potesse essere Rincon, dichiarando: “Il tecnico ha fatto giocare come play Rincon. Di lui è molto contento ma se trovassimo un giovane potrebbe essere la cosa migliore”. Parole che probabilmente rientrano a pieno titolo nella pre-tattica del periodo di mercato, visto che il Torino – come tutti sanno – sta cercando un rinforzo proprio in quel ruolo. Se però Rincon convincesse davvero Giampaolo, potrebbe rimanere in rosa come alternativa. Le prossime settimane faranno piena luce su questo tema.

Potresti esserti perso