Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Torino-Sassuolo: i granata a caccia dei tre punti per tornare davanti al Cagliari

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - OCTOBER 23:  Francesco Caputo of US Sassuolo competes for the ball with Mergim Vojvoda of Torino FC during the Serie A match between US Sassuolo and Torino FC at Mapei Stadium - Città del Tricolore on October 23, 2020 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Verso il match / La sfida ai neroverdi è fondamentale per i granata, che devono sfatare il tabù delle vittorie in casa

Federico De Milano

Non c'è tempo di rimuginare sulla sconfitta incassata domenica per mano dell'Inter: il Torino domani alle 15 scende subito in campo, nuovamente in casa, contro il Sassuolo. Si tratta del primo recupero delle due gare che non sono state disputate causa Covid-19 (per certezze sull'altra, Lazio-Torino, si attende la fine dell'iter giudiziario relativo). E i granata scenderanno in campo con la consapevolezza di giocarsi davvero moltissimo in chiave salvezza. Rispetto al 26 febbraio - data in cui si sarebbe dovuta giocare originariamente la partita - la situazione in classifica per i granata si è aggravata anche a causa dei punti che il Cagliari e il Parma sono stati in grado di raccogliere. Per il Torino dunque sarà necessario vincere per rimettere la testa avanti rispetto al Cagliari attualmente avanti di due punti, abbandonando la zona retrocessione.

 REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - OCTOBER 23: Vlad Chiriches of US Sassuolo competes for the ball with Andrea Belotti of Torino FC during the Serie A match between US Sassuolo and Torino FC at Mapei Stadium - Città del Tricolore on October 23, 2020 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

MOMENTO DI FORMA - Il Torino, saltando due partite e perdendone altre due, si è ritrovato, di nuovo, al terzultimo posto e ciò fa sì che aumenti notevolmente la pressione sulla squadra di Nicola per la partita di domani. I granata tuttavia hanno dato segnali di crescita contro l'Inter, rimanendo in partita fino alla fine e impensierendo la capolista. Il Sassuolo, invece, dopo un ottimo girone d'andata, è leggermente calato di rendimento in questa seconda parte di campionato. Nelle prime sette gare del girone di ritorno, infatti, sono arrivate delle battute d'arresto inaspettate come le sconfitte con Spezia e Udinese. Ma nell'ultima gara giocata i neroverdi di De Zerbi sono tornati alla vittoria superando al Mapei Stadium il Verona per 3-2.

 REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - OCTOBER 23: Giacomo Raspadori of US Sassuolo competes for the ball with Bremer of Torino FC during the Serie A match between US Sassuolo and Torino FC at Mapei Stadium - Città del Tricolore on October 23, 2020 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

LA GARA DI ANDATA - La gara d'andata fu davvero un match particolare. La partita terminò 3-3 e il Toro, allora allenato da Giampaolo, riuscì a portarsi in vantaggio due volte e a farsi rimontare altrettante. In quel momento della stagione i granata erano soliti farsi rimontare dopo essersi portati in vantaggio con l'ovvia conseguenza di tanti punti persi. Probabilmente domani per vincere servirà proprio quello che è mancato nel match d'andata, ovvero più attenzione e una maggiore organizzazione difensiva. Sono caratteristiche che - prima dell'emergenza Covid - i granata sembravano avere grazie al nuovo tecnico Nicola, come testimoniato dai clean sheet ottenuti contro Genoa e Cagliari, e che hanno ritrovato contro l'Inter, nonostante il risultato avverso. L'imperativo per il Torino è scendere in campo con la medesima applicazione, in quello che probabilmente è uno dei passaggi chiave dell'intera annata. E sullo sfondo c'è anche lo zero nella casella delle vittorie casalinghe stagionali che i granata hanno il compito di cancellare quanto prima.

Potresti esserti perso