Torino: tutti negativi al tampone, squadra lavora in isolamento. A parte Izzo

La seduta / I granata che sono scesi in campo contro il Cagliari hanno effettuato un programma defaticante, mentre gli altri a disposizione hanno svolto una sessione tecnica

di Marco De Rito, @marcoderito

Nuovo giro di tamponi in casa Torino, tutto il gruppo squadra ha avuto responso negativo. Lo riporta un comunicato sul sito ufficiale della società granata. Andrea Belotti e compagni sono tornati ad allenarsi dopo la sconfitta contro il Cagliari, ma restando in isolamento fiduciario, come da protocollo dopo i due casi di positività riscontrati nel weekend tra i calciatori e altri due tra lo staff tecnico. I granata alloggiano in un albergo cittadino e si spostano al Fila solo per gli allenamenti.

L’ALLENAMENTO – Nella seduta pomeridiana Armando Izzo ha svolto un lavoro personalizzato, visto che aveva accusato un risentimento muscolare ai flessori della coscia sinistra e non era stato convocato per la gara contro i rossoblù. Il resto della squadra è stato suddiviso in due gruppi: i calciatori impegnati ieri nella partita contro gli isolani hanno seguito un programma defaticante, mentre tutti gli altri elementi a disposizione hanno svolto una sessione tecnica. In vista della partita contro il Sassuolo di venerdì 23 ottobre il Toro tornerà ad allenarsi domani, in programma una sessione tecnico-tattica.

Leggi anche: Torino-Cagliari 2-3: occasioni da gol e baricentro, i dati rincuorano Giampaolo

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 1 mese fa

    Come mai il Toro è l’unica squadra che non comunica i nomi dei positivi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PaCo68 - 1 mese fa

      Non esiste obbligo, e dal punto di vista della privacy semmai se vogliono dovrebbero comunicarlo i giocatori … anche se sapendo chi si allena di giorno in giorno non ci vuole molto a capirlo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rimbaud - 1 mese fa

    Quindi Zaza e millico i due positivi, con izzo nn convocato per un risentimento muscolare. I segreti di pulcinella. Ma millico non l’aveva già avuto scorso anno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato (quello vero) - 1 mese fa

      Così si dice, ma non è stata mai confermata la positività di Millico. Dato che è estremamente improbabile (biologicamente parlando) che lo stesso Millico se la sia presa 2 volte vuol dire che la notizia dell’anno scorso era una bufala!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. extremoduro - 1 mese fa

        potrebbe anche essere che siano compagni di stanza e stia in isolamento per precauzione boh

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. PaCo68 - 1 mese fa

          Chi prende il COVID non è esente da rischi di recidiva perché si resta immuni per poche settimane.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rimbaud - 1 mese fa

    Sicuramente a GIampaolo Ljanco piace perchè è bravo coi piedi, peccato poi che bisogna anche difendere. Ieri in area di rigore non so quante volte sottil e joao pedro siano stati lasciati liberi di fare ciò che volevano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gianluca - 1 mese fa

    Buonasera. Come è possibile che da ieri nessuno spieghi il motivo di Lyanco in campo al posto di Bremer??? Se avesse avuto la febbre, capisco. Altrimenti è sportivamente gravissimo. Non ho sentito una domanda che sia una a Giampaolo. Per come vedo io il calcio, magari sbaglio, non è una scelta non dissimile dallo schierare Ujkani per Sirigu o Zaza per Belotti. E non ce l’ho al Fantacalcio, sia chiaro, semplicemente è il nostro miglior difensore. Spero che tutti ormai si siano resi conto che NK è solo bello da vedere, mentre ha una percentuale di errori eccessiva.. E ultimamente neanche quello. Lyanco non lo commento. In quanto a Bremer non mi capacito di come si possa tenerlo fuori. Forse perché con La Penna aveva provocato due rigori con un’espulsione. Sarà mica scaramantico. A me sembra di vivere un incubo calcistico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

      Strano anche che Lyanco non sia risultato positivo al test…ieri non si muoveva.
      La scelta di tenere Bremer in panchina (senza che nessuno abbia chiesto al mister il motivo ) resterà uno dei tanti insondabili misteri di questo piccolo Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy