Torino-Udinese 2-3, le statistiche: tre tiri in porta e tre gol per i friulani

Statistiche / I numeri dell’ultima sfida che ha visto impegnati gli uomini di Marco Giampaolo all’Olimpico Grande Torino contro i friulani

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

Il Toro è caduto ancora, anche in casa propria. Questa volta è stata l’Udinese ad avere ragione dei granata sul terreno dell’Olimpico Grande Torino, che da luglio scorso non ha più visto i tre punti. Gli uomini di Giampaolo pur manenento un possesso palla maggiore (59% quello granata, contro il 41% bianconero), una più alta precisione nei passaggi (84% a 81%) ed un più alto numero di passaggi riusciti (491 a 298), hanno inciso meno, concedendo per di più troppo nella fase difensiva e questo non è l’unico dato di fatto che va a spiegare l’ennesimo tonfo di Belotti e compagni.

TURIN, ITALY – DECEMBER 12: Federico Bonazzoli of Torino F.C. scores their team’s second goal during the Serie A match between Torino FC and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on December 12, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

COSTRUZIONE – Il gioco dei granata è risultato facilmente prevedibile per la squadra di Gotti. I friulani infatti si sono imposti anche grazie ai 56 recuperi effettuati, con i quali hanno bloccato sul nascere le azioni avversarie più pericolose. Un numero quasi doppio rispetto ai 29 recuperi riusciti dal Torino, che più volte si è trovato in difficoltà nel gestire i contropiede bianconeri. Il Toro ha creato numericamente di più, ma l’Udinese ha sfruttato meglio le proprie occasioni. Belotti e compagni hanno tentato 36 azioni d’attacco arrivando al tiro 7 volte, i friulani invece hanno creato 29 azioni d’attacco, arrivando a calciare 9 volte.

TURIN, ITALY – DECEMBER 12: Ignacio Pussetto of Udinese Calcio celebrates after scoring their team’s first goal during the Serie A match between Torino FC and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on December 12, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

AFFIDABILITA’– La fase difensiva degli uomini di Giampaolo è stata del tutto insufficiente. Lo testimonia il fatto che 8 dei 9 tiri provati dai friulani siano partiti da dentro l’area di rigore granata. Ciò, unito al momento non idilliaco di Sirigu – battuto 0-2 da Musso, in quanto a parate – ha fatto si che tutte e 3 le conclusioni bianconere che hanno centrato lo specchio si siano poi insaccate in rete determinando il 2-3 finale.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. olivia - 1 mese fa

    Che Giampaolo sia il più SFIGATO allenatore del mondo questo e’ risaputo Purtroppo noi abbiamo il presidente che e’ il più sprovvedutocalcisticamente parlando e la frittata e’ servita.Dopo 15 anni un po’ di esperienza avrebbe dovuto maturarla. Le disponibilità finanziarie sono discrete, per mettere insieme una squadra da Settimo posto.In realtà’ 2 anni fa eravamo da Settimo posto.In seguito sono state fatte delle cazzate nelle campagne acquisti e ci ritroviamo con un gruppo di giocatori nel complesso validi ma che non formano una squadra che si voglia fare il modulo a 3 o a 4 in difesa.Giampaolo inoltre oltre a essere sfigato non conosce i giocatori che ha per le mani non riesce a posizionarli al meglio.Non abbiamo un gioco.Non c e’ filtro a centrocampo non abbiamo sostituito Moretti e Baselli che e’ fuori da 6 mesi .Purtroppo con la pandemia non c era il tempo di fare una preparazione lunga per poter fare una rivoluzione.Bisognava partire al meglio con quello che avevamo come materiale umano e fare di necessità virtù.I Maestri svizzero abruzzesi non li vogliamo più vedere.Cairo ti dai sempre le martellate sui coglioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. profetino - 1 mese fa

    Però non fornite i dati completi, chissà come mai?
    tiri nello specchio Udine: 3
    tiri nello specchio Effeci: 3
    tiri respinti Udine: 4
    tiri respinti Effeci: 3

    quindi anche noi abbiamo fatto tre tiri in porta e due gol…
    capisco si cerca di insinuare il dubbio che la nostra sia sfortuna
    NON lo è, non affannatevi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Giaguaro - 1 mese fa

    Sono numeri impietosi per un portiere che ormai ha la testa altrove… L’anno scorso ogni gol preso tirava pugni al pallone, calci ai pali, bestemmiava come un portuale! Adesso si limita a raccogliere il pallone in rete (è ormai il suo unico impegno fisso) ad ogni tiro che centra la porta. Sarà anche vero che gli tirano sempre senza pressione, ma lui ormai non c’è più! Poi, come ripeto da settimane, a Gennaio diversi dei nostri devono cambiare aria, assolutamente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. AleC. - 1 mese fa

    A Gennaio dovrà fare una rivoluzione, come fu fatta da petrachi anni fa. Sirigu , Izzo , Meite , Nkoulu, Zaza, Edera, e potrei continuare, tutti via, a costo di iniziare a fare minusvalenze, ma Cairo lo sa , meglio perdere qualche milione ora su Zaza che tenerlo a giugno e malaguratamente in B perderci una barcata di soldi. Prendere calciatori italiani, possibilmente sani , in modo che siano subito arruolabili. Per qualche spiccio non hai preso Krunic quest’anno, a Gennaio puoi riprovarci . Solo togliendo le mele marce puoi provare a salvarti , altrimenti quest’anno l’andazzo è questo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fb - 1 mese fa

    Sirigu non fa una parata da due mesi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14373160 - 1 mese fa

    Se mettiamo in porta uno spaventapasseri coi guantoni al posto di Sirigu,avremo lo stesso risultato.Al TORO dovremo comportarci alla Lotito:il sardagnolo in tribuna fino a giugno,tale da perdere la Nazionale e gli Europei,e poi sempre a giugno o rinnova alle nostre condizioni oppure sempre tribuna fino alla scadenza contrattuale de 2022.Poi vediamo chi ride?!Coglione!!!SEMPRE FORZA TORO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gior_425 - 1 mese fa

      Rinnova?!?!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. paulinStantun - 1 mese fa

    Spessi i numeri non rendono l’idea di cosa è successo realmente in campo, e questo è uno dei casi più evidenti: 491 passaggi ma se togli quelli fatti tra i tre centrali e al massimo al terzino che poi la da indietro i passaggi fatti saranno circa 40… E la precisione sui 450 tra i difensori è più alta di quella riportata, mentre degli altri 40 ne sono riusciti forse 6 o7 (naturalmente ho sparato numeri a caso però è per rendere l’idea…).
    Per il fatto del 100% di successo dei tiri dell’udinese questa volta credo che Sirigu non abbia colpe anche perchè un giocatore di serie A (che non sia Zaza) se lo lasci colpire sempre con l’avversario a 4 metri è chiaro che ne sbaglia poche.
    La squadra complessivamente ha fatto abbastanza schifo, quindi non è un cercare alibi, però se fischiavano il fallo su Meitè e sopratutto se una volta ti girasse anche bene e la traversa di Rodriguez (miglior calcio di punizione che ricordo dopo Ljaic ai gobbi) rimbalzava 30 cm più in la era gol…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Quello che il Toro è il Fila, i Balon boys, il Grande Turin e Meroni - 1 mese fa

    Questa società che ha quel poco di fascino dovuto esclusivamente al Grande Torino e alla storia non merita le nostre attenzioni: tolto questo alone del mito oggi non resta niente non merita la A e probabilmente neanche la B meglio cada nel dimenticatoio e lasci spazio solo ai ricordi che col suo operato infanga

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 1 mese fa

      Guardacaso la sparizione del Toro è la stessa cosa che volevano celebri dirigenti gobbi…
      Aiutatemi a capiere: come dovrei classificare uno che spera la stessa cosa???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Quello che il Toro è il Fila, i Balon boys, il Grande Turin e Meroni - 1 mese fa

      Non hai capito nulla insieme a chi ha messo meno di quello che ho scritto probabilmente sarai di giovane età. chi vive di Toro ne fa una filosofia che trascende i risultati sportivi ma che si basa su alcuni punti fermi: il Grande Torino e Meroni (sempre retoricamente usati dalla cairese per tenere a se una parte di tifosi); il Fila (che doveva essere il nostro stadio non un campo di allenamento); i ragazzi del Fila (che dovevano divenire l’ossatura del Toro e tieni presente che abbiamo avuto tra le migliori formazioni primavera italiane degli ultimi 5 anni che non abbiamo saputo valorizzare); scelte di tecnici e giocatori che non capiscono di vestire il granata e quindi non sudano la maglia mercenari del pallone su cui si spera di lucrare… questa società da almeno 5 anni non è il Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. paulinStantun - 1 mese fa

        No io ho capito benissimo (e purtroppo per me non sono neanche giovane). Io non riesco a vivere di memorie e revival. La storia va ricordata e valorizzata ma non è che si può essere tifosi del Toro di 50 anni fa che, purtroppo non c’è più.
        Io personalmente mi emoziono ogni volta che vedo scendere in campo le maglie granata, mi affezziono a persone che probabilmente non meritano il minimo affetto, per me essere tifoso è questo. Anche se il Toro non fosse in questo stato (mettiamo fosse al posto dell’Atalanta) quei valori di cui parli non esistono più!!!
        Adesso al Fila (come da tutte le altre parti) ci sono ragazzotti di 16-17 anni che provengono da mezzo mondo, non si può onestamente pretendere che ci sia un senso di appartenenza (oltretutto sentimenti che i ragazzotti del giorno d’oggi non hanno più per molte cose oltre al calcio).
        In conclusione: le scelte, a parere mio, sono o segui il Toro e lo prendi com’è (poche pochissime gioie e molti mal di pancia) oppure ti culli con i tuoi (spendidi) ricordi (e in tal caso mi sembra perdere tempo leggere e scrivere su un blog che parla del Toro di oggi per il 98% dei post)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. cuoretoro - 1 mese fa

    Adesso si devono provare questi giovani e a gennaio Cairo deve tiare fuori la grana e comprare giocatori decenti un regista una mezzala sinistra un centrale difensivo e una seconda punta, altrimenti che venda, anche se credo che non accadrà nulla perchè quello spilorcio elemosinerà anche nel prossimo mercato di gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Assolutamente - 1 mese fa

      … temo che non abbia più soldi da investire … sicuro è uno spilorcio … mma forse anche problemi finanziari … non riesce più a sostenere i costi di un club in serie A

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tre gol in quattro minuti - 1 mese fa

        Beh se non riesce a sostenere i costi di un club di serie A……..finite le plusvalenze sulle quali ha vissuto per anni…………venda a qualcun altro maggiormente motivato e che abbia, possibilmente, voglia di investire

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Assolutamente - 1 mese fa

          … certo … ma lui ci vuole guadagnare … e di questi tempi non è facile trovare un compratore per questi quà !

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. paulinStantun - 1 mese fa

      Sul provare qualche giovane piacerebbe anche a me, ma la vedo dura… se resta GP qualche speranza c’è perchè se ha avuto un megascazzo con i “vecchi” (NKoulou, Zaza e magari Sirigu e Izzo) allora li metterà fuori rosa e quindi per forza di cose devi fare entrare gli altri. Se dovessero cambiare allenatore è peggio ancora: non avendo avuto contrasti con nessuno si affiderebbe di certo ai più esperti (fanno tutti così se guardi i precedenti).
      Per quanto riguarda il mercato: fossi in te non mi farei illusioni!!!
      A meno che nelle prossime 3 partite si facciano 7-9 punti (cosa che non riesco veramente ad immaginare come possa succedere) si arriverà al mercato di riparazione in piena zona retrocessione e con una squadra vistosamente allo sbando: secondo te un giocatore decente si arrischia a venire in un ambiente del genere??? E che tipo di contratto gli fai?? Uno di 4 mesi (e allora a vedere i lavativi che ci sono tra i giocatori sai che impegno ci metteranno) o pensi che qualcuno che possa giocare comodamente in A venga a sottoscrivere un contratto pluriennale con una squadra che rischia moltissimo di retrocedere???
      Se tutto va bene, il mercato può sfoltire un po’ di mele marce (ma non tutte, Zaza ha già fatto sapere che vuol restare) ma niente di più. A questo aggiungi che notoriamente Cairo a gennaio non è che faccia investimenti (e questo ci potrebbe anche stare: secondo me una squadra sana a gennaio dovrebbe comprare solo giovani da inserire lentamente in squadra, provarli e vedere se sono validi per l’hanno dopo o se devono essere provati nelle serie minori).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. cuoretoro - 1 mese fa

        Io proverei a farmi dare in prestito, magari con diritto di riscatto, dall’Atletico Madrid Torreira che non gioca quasi mai, poi un centrocampista con piedi buoni tipo Arambarri del Getafe o qualcun altro comunque cercando in campionati come quello spagnolo, belga o olandese dove secondo me ci sono giocatori validi che non costano tantissimo.
        Un errore è stato dare via Boyè senza neanche provarlo, quando aveva giocato con Mihajlovic si adattava bene con Belotti e forse quest’anno visto quello che sta facendo in Spagna poteva essere l’anno giusto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. paulinStantun - 1 mese fa

          Piacerebbe anche a me quello che dici tu; però provo a calarmi nei panni di Torreira: sono andato al Tottenham, non ho sfondato, ho l’opportunità di andare all’ATM, non vengo neanche considerato, ora se vado giocare in una squadra che ha altissime probabilità di finire male richio di venire travolto e poi mi trovo nella situazione di chiedere all’ATM se ha ancora il numero di Cerci per vedere se c’è un posto li con lui…. non so se accetterebbe.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. cuoretoro - 1 mese fa

    Sirigu deve andare fuori rosa è dalla partita col Sassuolo che dico che non deve giocare. Sembra una controfigura in porta non prova neanche a parare si limita a guardare il pallone entrare in rete, poi dopo ieri sera che è uscito dal campo ridendo mentre noi tifosi abbiamo un magone che ormai non ha dimensioni non ci devono essere più tentennamenti, va cacciato a calci in culo assieme ai suoi compagni di merende Nkulo, Izzo, Zaza e Meitè…fuori dalle palle. Facciamo giocare i giovani, Buongiorno, Milinkovic, Gojak, Bonazzoli, almeno vediamo di che pasta sono fatti e se meritano riconferme. Spero che dopo le immagini di ieri sera delle facce di m… che ridono GP abbia capito che vanno radiati! FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Assolutamente - 1 mese fa

      Condivido in pieno ! …e se Giampaolo non ha il coraggio di farlo è bene che sene vada anche lui …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bela Bartok - 1 mese fa

    3 tiri 3 goal? Perfetta media Sirigu. Credo che persino Cairo dovrà arrendersi al fatto che a gennaio va preso un portiere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    A parte la prima a Firenze dove Sirigu fece buone parete il resto va così in quasi tutte le altre partite..con la Lazio 4 tiri in porta 3 gol con la doria 2 tiri in porta 2 gol..coi gobbi 3 tiri in porta 2 gol..ieri 3 tiri in porta 3 gol..con l’Inter 5 tiri in porta 4 gol ecc ecc…purtroppo alcuni saranno anche imparabili ma partono da errori di squadra e di piazzamento difesa( alcune volte imbarazzante) altri vedi con cagliari sassuolo gobbi doria ci sono errori di Sirigu palesi…che fare?? Provare a cambiare in porta..provare a difendere meglio e più decise le marcature..rimettere Bremer cge non capisco perché sua fuori…ps: comunque la salvezza dista 3 punti visto che la viola che sta messa più o meno come noi sta perdendo a bergamo3 a 0… 3 punti in più dello scontro diretto ..ha fatto il nostro medesimo percorso di merda..e hanno pure cambiato allenatore prendendo Prandelli..da quando ce lui 3 sconfitte un pareggio con il genoa acciuffato al 98..questo per dire che se ci credi ci si può salvare 3 punti sono una partita di distanza…e anche che se cambi mister non sempre è sinonimo di far meglio..anzi la viola andava meglio con Iachini..semplici riflessioni per chi vorebbe cacciare Giampaolo subito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 1 mese fa

      Intanto la Roma ne ha fatti 5 in 45 minuti, io direi che é meglio non partire per la capitale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

        Eh in teoria al 99% si..ma ce sempre 1% che si sa mai..non credo ma giustp provare…io dico 3 al 99% proibitive..Roma Napoli Milan…le altre difficili con Verona..possibili con Bologna Parma Benevento e Spezia…e omunque stiam messi male ma la viola è li.sopra di 3 punti non è che sta messa molto meglio..e ha già cambiato allenatore..e le prossime 3 partite ha sassuolo verona e gobbi..dal cagliari a 12 in giù sono quelle che si giocano la b..se andiamo avanti così ok inutile anche fare discorsi..ma se per caso culo o per come cavolo vogliano ne imbrocchi un paio non è che le altre distano oramai 15 punti e non le puoi più prendere..lo spezia è sopra di 4 lo stesso parma il bologna il benevento la doria..noi penosi ma non si può mollare con 27 giornate da giocare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Cuore granata 69 - 1 mese fa

        si..ma ce sempre 1% che si sa mai..non credo ma giustp provare…io dico 3 al 99% proibitive..Roma Napoli Milan…le altre difficili con Verona..possibili con Bologna Parma Benevento e Spezia…e omunque stiam messi male ma la viola è li.sopra di 3 punti non è che sta messa molto meglio..e ha già cambiato allenatore..e le prossime 3 partite ha sassuolo verona e gobbi..dal cagliari a 12 in giù sono quelle che si giocano la b..se andiamo avanti così ok inutile anche fare discorsi..ma se per caso culo o per come cavolo vogliano ne imbrocchi un paio non è che le altre distano oramai 15 punti e non le puoi più prendere.lo spezia è sopra di 4 lo stesso parma il bologna il benevento la doria..noi penosi ma non si può mollare con 27 giornate da giocare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy