Torino-Wolverhampton, Baselli sfida Neves: qualità e tiri da fuori per i fulcri del gioco

Torino-Wolverhampton, Baselli sfida Neves: qualità e tiri da fuori per i fulcri del gioco

Testa a Testa / I due giocatori sono molto simili per come vengono utilizzati dai rispettivi tecnici: ed entrambi hanno feeling con il gol

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Torino e Wolverhampton sono pronte a dare vita ad uno spareggio per i gironi di Europa League: due partite in cui i granata non si potranno permettere neppure una distrazione, considerando il coefficiente di difficoltà della sfida. Mazzarri ed Espirito Santo si affidano soprattutto ai loro perni del 3-5-2, vale a dire Rubén Neves per gli inglesi e Daniele Baselli per i granata. Molto passerà dai loro piedi: per entrambi si può dire senza dubbio alcuno che la qualità tecnica sia la caratteristica principale.

CONTATTO – Davanti alla difesa i due svolgeranno un ruolo molto importante di copertura nella fase di non possesso, ma dovranno gestire soprattutto i ritmi della manovra, senza rinunciare ad inserimenti e tentativi di tiro che a volte si tramutano anche in gol molto belli. Molta qualità tra i piedi per Baselli e Neves, con il giocatore portoghese che ha dalla sua l’età: essendo classe 1997 è ancora molto giovane, ma il 1992 Baselli – che ha superato le 150 presenze col Torino – può invece contare sulla sua esperienza, mettendola al servizio del Torino in queste due sfide importanti. Neves probabilmente è più regista classico, mentre Baselli è stato impiegato in questo ruolo solo nelle ultime settimane, con discreti risultati. Anche contro il Wolverhampton giostrerà da perno centrale del 3-5-2, in quanto Rincon non è ancora al cento per cento dal punto di vista del ritmo partita rispetto ai compagni.

GOL – Andando invece ad analizzare la capacità realizzativa dei due giocatori, si nota come i risultati siano molto simili. Non essendo attaccanti, non sono calciatori da doppia cifra, ma danno il loro contributo in maniera particolare alla fase offensiva. Non è un caso che nella scorsa Premier League Neves abbia messo a segno ben 4 gol (e 3 assist), esattamente come Baselli in Serie A. Neves è in un grande momento: infatti il portoghese ha già messo a segno una rete nei turni eliminatori di Europa League ed ha anche già segnato un gol meraviglioso in Premier, al Manchester United nella scorsa partita. I due giocatori saranno l’uno contro l’altro stasera, allo stadio Grande Torino: i due allenatori puntano molto su Baselli e Neves, e il loro duello può essere una chiave importante del match.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14287754 - 4 settimane fa

    baselli e un giocatore che tutti vorrebbero ma e nostro e fondamentale per noi non smetterò mai di dirlo grande daniele!!! FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. eurotoro - 4 settimane fa

    Basellao ha una grande capacita’ nei disimpegni nel breve grazie ad un’ottima tecnica..un gran tiro dalla distanza che dovrebbe sfruttare di più…questo sara’ il suo anno della consacrazione sia nel toro che in nazionale…vediamo se ci azzecco

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy