Torino, Zaza e l’ipotesi permanenza: Giampaolo lo avrebbe voluto già alla Sampdoria

Torino, Zaza e l’ipotesi permanenza: Giampaolo lo avrebbe voluto già alla Sampdoria

Approfondimento / Il neo tecnico granata aveva già cercato l’attaccante lucano quando sedeva sulla panchina della Sampdoria

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

Nonostante l’annata al di sotto delle aspettative, le strade del Torino e di Simone Zaza potrebbero coincidere anche nella prossima stagione. Ad avvalorare questa ipotesi ci sono alcuni indizi. Va detto innanzitutto che il neo allenatore granata Marco Giampaolo, ufficializzato nel pomeriggio di ieri, ha dimostrato da tempo un certo interesse per lo stile di gioco dell’attaccante. Il numero 11 poi ha già espresso, nel corso della stagione appena conclusa, la sua volontà di restare a Torino. In più, il club granata dovrà fare le proprie valutazioni senza trascurare l’aspetto economico data la cifra spesa per strappare Zaza al Valencia due stagioni fa.

LEGGI ANCHE: Toro, Giampaolo: “Il mio augurio è di toglierci delle soddisfazioni tutti insieme”

APPREZZAMENTO – Era l’estate del 2018 quando, dopo un testa a testa serratissimo, il Toro riuscì a battere la concorrenza della Sampdoria e ad aggiudicarsi nelle ultime ore di mercato il prestito con obbligo di riscatto dell’attaccante lucano, che al Valencia si era espresso su buoni livelli che gli avevano permesso di restare nel giro della Nazionale. Sulla panchina dei blucerchiati sedeva all’epoca proprio Giampaolo, che avrebbe accolto volentieri il classe 1991 ai suoi ordini. Ora, sia il tecnico che il giocatore vestono granata e tutti e due sono a caccia di riscatto dopo una stagione non felice. In più, l’attaccante ha espresso la volontà di restare sotto la Mole. “La mia intenzione è quella di restare qui anche il prossimo anno, sperando però di giocare – diceva Zaza dopo il gol del pareggio all’Hellas solo due settimane fa -. Devo dimostrare a me stesso di poter fare qualcosa in più”. Del resto c’è pur sempre un contratto ancora lungo, valido sino al 2023, a legare Zaza al Torino, con un ingaggio importante, che si avvicina ai due milioni a stagione.

LEGGI ANCHE: Zaza, un gol pesante e poco altro. Poi l’ammissione: “Due anni al di sotto delle aspettative”

PESO ECONOMICO – Un’altra ragione, molto concreta, potrebbe portare alla permanenza del numero 11 a Torino. Il costo complessivo dell’operazione che ha definito il suo acquisto da parte della società granata è di 15,6 i milioni tra prestito e riscatto, compresi gli oneri accessori. Una somma non semplice da recuperare, specie dopo un’annata come questa, qualora la dirigenza ritenesse di cedere il giocatore. Il rischio di una minusvalenza sarebbe concreto sebbene ridotto parzialmente dall’ammortamento a bilancio negli anni di contratto del costo d’acquisto. Come sempre, le vie del mercato sono infinite e da qui al 5 ottobre molto può succedere. Al momento, l’ipotesi di una permanenza di Zaza al Torino anche per la stagione 2020/2021 è tutt’altro che astratta.

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tommydado - 1 mese fa

    Questo gianpaolo ne sa di calcio d’altronde il suo curriculum parla chiaro …..maestro di calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13658761 - 2 mesi fa

    Vedere Zaza con la maglia n. 11 che fu di Pulici fa male si tifosi del Toro. Un giocatore inutile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13658761 - 2 mesi fa

    Vedere Zaza con la maglia n. 11 di pulici fa male si tifosi del Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 2 mesi fa

      Vabbè! Avendoli visti in campo a parte la maglia numero uno e la numero nove,è impietoso fare paragoni su tutto il rimanente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. michelebrillada@gmail.com - 2 mesi fa

    se il nuovo mister insegnante di calcio vuole zaza per me ha dei grossi problemi basta guardare qualche filmato per vedere che zaza non è un calciatore non è capace a stoppare un pallone non sa fare un passaggio di tre metri se salta di testa fa fallo tutte le volte ma il pallone lo prendono sempre gli altri insomma non è un calciatore di serie c forse in prima categoria fa ancora panchina ,ebbene se gianpaolo vuole tenere zaza sappia che cominceremo a fischiarlo per tutta la partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gelofsgranat - 2 mesi fa

    Eh si: nei piani del mandrogno e del suo nuovo lacchè aziendalista allenatore, Zaza è una delle pedine fondamentali per far finire la cairese direttamente in serie B.

    A questo punto direi di mantenere anche Aina, Djidji Meitè, tanto per avere la sicurezza per arrivare all’ultimo posto del prossimo campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 2 mesi fa

      Scusa, hai dimenticato Lyanco, al posto loro farei carte false per farlo rimanere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gelofsgranat - 2 mesi fa

        Giustissimo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. TOROPERDUTO - 2 mesi fa

    In ogni caso sappiate che uno tra Zaza e Bellotti partirà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantomen - 2 mesi fa

      Come se dovessimo decidere tra Belen e là suocera di Belen

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 2 mesi fa

      Mizzica TOROPERDUTO non voglio già ora farmi scoppiare le palle a forza di grattarmele. Pietà…Pietà…Pietà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Guevara2019 - 2 mesi fa

      @ Toro Perduto

      Metti in vetrina uno e l’altro, vedrai chi riesci a vendere, che il gobbo pelato rimanga al Toro è quasi certo,ha ancora tre anni di contratto,chi gli ha fatto firmare cinque di contratto è un impedito, Petrachi e il mandrogno, se riescono a darlo in prestito quasi gratuitamente, se qualcuno lo vuole perfetto.
      Ma attenzione al Napoli va via Milik,ho idea che il nostro capitano possa finire lì.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fantomen - 2 mesi fa

    Partiamo bene…….non vedevo l’ora di non vederlo più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. wally - 2 mesi fa

    lasciamo perdere simpatiee antipatie .. Trovo che Zaza sia spesso troppo falloso e prenda troppi cartellini mettendo in difficoltà la squadra.. Ma quello che mi da più perplessità è che Zaza è un centravanti che giocando centralmente costringe Belotti a giocare sull’esterno perdendo parte delle sue enormi potenzialità.. Sinceramente preferirei una punta esterna tipo (senza voli pindarici)Joao Pedro o Gabbiadini..credo sarebbero più utili..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. LeoJunior - 2 mesi fa

    Ma veramente vogliamo tentare di giudicare i nostri attaccanti sulla base delle scorse stagioni? Ma avete in mente il non gioco di WM e poi Longo? Palla butta alla viva il parroco e centrocampisti slegati e distanti, esterni non in grado di arrivare sul fondo. Credo avrebbe fatto brutta figura anche Dzeko.
    Io non so se Zaza possa riprendersi ma sicuro qui si deve azzerare tutto e ricominciare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 2 mesi fa

      Leggiti cosa ne pensa Rampanti di Zaza, uno che ha masticato calcio in prima persona, ormai questo giocatore lo conosciamo bene, al di là degli schemi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. gianTORO - 2 mesi fa

    tacuma bin….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Guevara2019 - 2 mesi fa

    Iniziamo malissimo, Zaza non lo vorrei vedere più manco col cannocchiale, se diventa un punto fisso per Giampaolo,la prossima annata sarà peggiore di questa, senza Sirigu e forse Belotti, il destino è già segnato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mestregranata - 2 mesi fa

    Speravo in una sua cessione e magari avere gabbiadini al suo posto.ma cairo ha già fatto capire al mister che zaza te lo devi far andar bene. Quindi non sarà l unico giocatore che il mister dovrà rivitalizzare, forse gioco e modulo diversi riesce a cavare qualcosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. mp63 - 2 mesi fa

    Certo che è proprio una bella notizia. Sono 2 anni che questo fenomeno ( scusate, nell’ingaggio ) è qui a Torino ma non ha fatto niente o quasi niente. Non aiuta la squadra se non per correre dietro alla palla e fare entrate dure e rischiose ( per gli avversari ). Certo che tenere lui e mandare via Belotti e come darsi delle martellate sui gioielli di famiglia. Spero che sia una notizia buttata lì come provocazione. Non ho nulla contro questo ragazzo, che credo sia anche una buona persona fuori dal campo, ma piuttosto che tenere lui preferirei tenere Boye e/o Millico ( se mette la testa a posto ) e/o Rauti. Teniamoci anche Segre che ha corsa e tecnica.
    Senza aver messo in conto il probabile ritorno di Falque, che se non ha problemi, è su un altro pianeta e può fare il trequartista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Tor zone - 2 mesi fa

    È attaccante da area di rigore, buono per una squadra votata all’attacco.
    I suoi numeri, anche in questi due anni disgraziati, dicono che facilmente va in doppia cifra se gioca da titolare.
    Se il Gallo fa il salto verso una big d’Europa, non lo scarterei a priori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 2 mesi fa

      E come mai è sul mercato e non se lo fila nessuno?
      1) Non esistono squadre votate all’attacco, solo squadre votate alla difesa o votate alle plusvalenze
      2) Gli altri non capiscono di calcio e preferiscono Immobile o altri
      3) La colpa è degli arbitri/dei tifosi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

        Marione@ so che mi insulterai, ma ti risposi nello stesso modo quando addossavi colpeba chiunque per la cessione di Ljaic.
        Come mai nessun direttore sportivo di una qualsiasi squadra europra di media levatura l’ha voluto?
        Come mai per Zaza vale e per Ljaic no?
        Insulta pure.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 2 mesi fa

          Io insulto solo chi mi insulta, nella vita non faccio l’ultras, ma il distinto professionista. Oddio, distinto potrebbe essere opinabile, professionista no.
          Io ho sempre ammesso di non essere un tecnico, nemmeno di bassa levatura, quindi se Liajic era fuori ruolo o una testa di … o qualsiasi cosa non sono in grado di saperlo. Però non essendo scemo, e capendonone qualcosa di economia, so che 1) le perdite esistono e fanno parte del gioco, Sarri ne è un esempio, ma non tieni i rotti perchè altrimenti hai una perdita. A casa mia la roba rotta si butta e si compra quella nuova, che ovviamente costa più di quella vecchia e rotta. 2) Non è importante se tu vendi Liajic o Zaza, dipende dal sostituto. Cavani per Higuain ci sta, Immobile con piripicchio no.
          Sopratutto in economia, ma in tutta la vita, ciò che funziona funziona e chi non cambia idea muore (economicamente) Quindi siccome sono 15 anni e questa strategia ha portato solo perdite (sportive) chi ha ragione? Chi dice che non funziona o chi continua a sostenerlo?
          Mi hai anche dato del gobbo: ieri sera ho prubblicato prima di te l’uscita dei gobbi e btw i fuochi a mare a Napoli in occasione della finale Champions persa dalla juve li ha pagati (in minima parte) anche il sottoscritto, che si onora di essere entrato in curva Filadelfia la mattina di un derby (insieme a molti altri) l’anno dello scudetto e di essere stato a Bergamo l’anno in cui finimmo a 90 minuto per lo spettacolo di guerrglia urbana che si era verificato. Forse sotto l’aspetto civico non era proprio da vantarsene, ma il mandrogno ti assicuro che non c’era.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

            Ho capito molto poco di ciò che hai risposto.
            Ieri sera non ti ho dato del gobbo ci mancherebbe vatti a rileggere i post.
            Ho dato dek gobbo a chi ha messo i meno a te e a me per aver espresso felicità per l’uscita dei perifericibdi Torino.
            Invece Marione@ tu mi hai insultato pesantemente in alcuni post dove esprimevi modo tuo il tuo parere su Ljaic e sulla sua cessione insutando dal presidente all’allenatore e a chi provavaca sostenere esattamente la stesse tesi che tu hai espresso su Zaza. La tua tesi condivisibile è molto semplice e per altro condivisibike… Se nessuna squadra vuole zaza facciamoci delle domande….
            Bene Marione@ questa è la stessa tesi che esprimevo su Ljaic e che mi è costata una caterva di insulti da parte tua. Il più carino era “servo”.
            Servo di chi o di cosa poi me lo dovresti spiegare.
            Fvcg

            Mi piace Non mi piace
          2. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

            BACIGALUPO1967 – 23 ore fa
            Gobbi sucate e mettete i dislike!!!

            Rispondi+75-3
            BACIGALUPO1967 – 23 ore fa
            Godooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

            Rispondi+83-4
            marione – 23 ore fa
            UUUUAHHHHHH agghiacciande!!! Il Lione ha un bidone dell’immondizia al posto del cuore jajajajaja SWarri è già alla stazione.

            Dove sarebbero gli insulti??
            Posso solo pensare che sei ancora in estasi orgasmica per l’eliminazione dei gobbi

            Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 2 mesi fa

          L avessimo avuto quest anno liajc,…se l avessimo avuto per tutto l anno scorso saremmo andati in El s3nsa i preliminari

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

            Dei se e dei ma son piene le fosse.
            Il calcio è bello perché non esiste controprova.
            In Turchia non ha fatto mirabilie tanto è vero che stanno cercando di cederlo.
            Per il resto se la testa avesse metà della sua classe sarebbe tra i primi 20 al mondo nel suo ruolo.
            Ma la testa fa più del 60 % di un calciatore

            Mi piace Non mi piace
  15. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

    Zaza personalmente in questi 2 anni a parte poche partite non mi ha mai convinto.pero’ c’e’ amche da dire che Mazzarri non giocava con 2 punte manco in caso col Lecce.per citare una partita persa senza manco provarci.Vediamo Giampaolo gioca con 2 punte..lasciamolo valutare a lui.diamo fiducia al nuovo mister.il campo come al solito e giustamente dara’ i suoi verdetti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 mesi fa

      Se non va via lui va via Bellotti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

        Questo non lo so..di sicuro farli giocare assieme non e” facile.Il Gallo per me ha reso al meglio e rende al meglio se gioca da Punta crntrale con 2 a suoi fianchi..come faceva Sinisa con Iago e Lijaic. Con Zaza spesso e’ costretto ad andare sulla fascia a cercare palla e adirittura a crossare..poi ripeto io non sono il mister.scrivo quello che penso..sono opinioni quindi non di sicuro sono verita’certa.loro sono pagati per far rendere al meglio la squadra..voglio dare fiducia al nuovo mister.non giudico a priori non mi piace..speriamo bene e che il Gallo sia il centro del progetto.non vedo un Toro senza lui.l’unico che mi da ancora il senso dell essere granata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pau - 2 mesi fa

          Vero, poi però se ascolti cosa dice lui è una sua iniziativa quella di partire dall’esterno sinistro perché dice che così riesce a rendersi più pericoloso. Se se ne andasse non lo biasimerei, si stramerita di andare a vincere qualcosa da qualche parte e purtroppo non sarà con noi che ci riuscirà.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Cuore granata 69 - 2 mesi fa

            Si lui dice così..puo’ essere deve avere piu’ spazio..io e ripeto io lo preferisco al centro..ok con movimento perche’ lui e’ un generoso e quindi torna anche fin troppo..lo vorrei vedere non rietrare in difesa ma al max dare una nano fino a centrocampo..per essere piu’ lucido davanti alla porta..concordo anche sul fatto che con noi non potra’ vincere..ma con noi sara’ UNICO e confido nel suo esere umile e intelligente nel valutare il tutto..se va ripeto mi dispiacerebbe tanto..in lui vedo quel qualcosa che forse non esiste piu’ nel calcio moderno( che a me non piace molto) vedremo limportante poi e’ la squadra..speriamo che trovino una quadra per fare un annata dignitosa. 😉

            Mi piace Non mi piace
    2. marione - 2 mesi fa

      Per un milione e mezzo l’anno e la prospettiva di andare ad allenare con Mazzarri la bocciofila, gli starà bene senz’altro. Prendiamo tutti i boliti e i rotti e poi aspettiamo a valutare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy