Toro, a gennaio ti giochi molto: il Parma apre un ciclo di 5 scontri diretti

Approfondimento / Sarà un avvio di 2021 caldissimo per la squadra di Giampaolo, che nel solo mese di gennaio affronterà Parma, Verona, Milan, Spezia, Benevento e Fiorentina

di Nicolò Muggianu

Parma, Verona, Milan, Spezia, Benevento e Fiorentina: questi gli scontri in campionato che attendono il Torino nel solo mese di gennaio. In mezzo ci sarà anche la partentesi di Coppa Italia contro il Milan, il 12 gennaio a San Siro, per un avvio di stagione che vedrà la squadra di Marco Giampaolo impegnata complessivamente in 7 partite (tra campionato e coppa) nel giro di appena 26 giorni. Una media di quasi un match ogni quattro giorni, che costringerà Belotti e compagni ad un vero e proprio tour de force che dirà molto sul destino che attende il Torino.

NAPLES, ITALY – DECEMBER 23: Marco Giampaolo, Head Coach of Torino F.C. gives their team instructions during the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio Diego Armando Maradona on December 23, 2020 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

GENNAIO – Sarà un gennaio di fuoco per la squadra allenata da Marco Giampaolo, che aprirà il 2021 il prossimo 3 gennaio in trasferta contro il Parma. Un match che i granata dovranno provare a vincere a tutti i costi, per provare a risalire la china in classifica. Poi, tre giorni dopo (il 06/01), sarà il momento di un altro scontro diretto – questa volta in casa – contro l’Hellas Verona, che farà da preludio al duello con l’unica big che il Torino affronterà in questo finale di girone d’andata: il Milan di Zlatan Ibrahimovic. Dopodiché sarà il turno degli ottavi di finale di Coppa Italia, con i granata che nel giro di tre giorni bisseranno il match di San Siro contro i rossoneri.

GENOA, ITALY – NOVEMBER 04: Marco Giampaolo head coach of Torino FC before the Serie A match between Genoa CFC and Torino FC at Stadio Luigi Ferraris on November 4, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

FUTURO – E se già dopo Parma e Verona si potrà avere una panoramica più accurata delle potenzialità del Torino di raggiungere la salvezza, i successivi scontri diretti contro Spezia (in casa, il 16/01), Benevento (in trasferta, il 22/01) e Fiorentina (in casa, il 29/01) saranno probabilmente ancor più decisivi. L’obiettivo della squadra di Giampaolo è quello di sfruttare al massimo questo avvio di 2021 sulla carta non particolarmente proibitivo, per mettere in cascina un po’ di fieno in vista la corsa salvezza. Sarà fondamentale per i granata vincere il maggior numero possibile di scontri diretti: in caso contrario, le possibilità di una retrocessione in Serie B per Belotti e compagni aumenterebbero considerevolmente.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Emilianozapata - 3 settimane fa

    Sarà durissima già domenica. Secondo me è tutto fermo sul mercato anche perché se si perde salta Giampaolo e con lui gli acquisti. Spero almeno, in ogni caso, che si proceda con le cessioni di chi sappiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 3 settimane fa

    Se non su fanno 12 punti la vedo dura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 3 settimane fa

    Proprio per questo e per come siamo messi da mesi una società appena normale avrebbe già imbastito le trattative in entrata ed in uscita perché la squadra sia rinnovata da inizio gennaio e non parlo di scarti e pesca allo strascico

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy