Toro, incubo neopromosse: per i granata una sola vittoria nelle ultime sei

Toro, incubo neopromosse: per i granata una sola vittoria nelle ultime sei

I numeri / Una sola vittoria per i granata negli ultimi sei precedenti in Serie A contro squadre neopromosse. Longo spera in Belotti: ecco perché

di Nicolò Muggianu

Una sola vittoria negli ultimi sei precedenti in Serie A: questo il bilancio del Torino contro formazioni neopromosse nell’ultimo anno e mezzo. Numeri preoccupanti, che testimoniano l’incapacità della formazione granata di ottenere il massimo risultato contro le formazioni sulla carta più abbordabili. O almeno questo è quello che si può evincere analizzando le statistiche dell’ultimo anno e mezzo.

I NUMERI – Negli ultimi sei precedenti, tra campionato di Serie A 2018/2019 e 2019/2020, il Torino è stato in grado di portare a casa i tre punti soltanto in un’occasione: nel match d’andata contro il Brescia, vinto dagli uomini di Mazzarri per 0-4 al Rigamonti. Nelle altre occasioni, invece, i granata hanno raccolto due pareggi e tre sconfitte: le due sconfitte contro il Lecce (1-2 all’andata e 4-0 al ritorno) ed il pareggio contro l’Hellas Verona (3-3) di quest’anno, a cui vanno sommati la sconfitta contro l’Empoli (4-1, nella 37° giornata del campionato 2018/2019) ed il pareggio contro il Parma (0-0 ndr) maturato al Tardini il 6 aprile 2019.

BELOTTI – Numeri che preoccupano Moreno Longo, che domani ospiterà il Brescia neopromosso in un match che potrebbe risultare decisivo per la corsa salvezza del Torino. Il tecnico granata avrà però un talismano speciale a cui appigliarsi: quell’Andrea Belotti che ha già segnato 10 gol nelle 13 partite giocate all’Olimpico Grande Torino contro squadre neopromosse in Serie A. Per il Gallo anche quattro assist vincenti messi a referto in questa speciale statistica, che vede nel capitano del Torino una vera e propria bestia nera per le cosiddette piccole del nostro campionato. A lui, ha la striscia aperta di gol in partite consecutive in A più lunga della sua carriera (4), il compito di trascinare ancora una volta il Torino.

LEGGI ANCHE: Toro, dopo Lazio e Juve è ancora +6 sul Lecce. Il confronto con le concorrenti

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Giaguaro - 1 mese fa

    Quest’anno col filotto di sconfitte il solo scendere in campo è un incubo… Fortuna non abbiamo troppi pareggi (come l’anno scorso), almeno le poche volte che non perdiamo almeno arrivano tre punti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio - 1 mese fa

    incubo neopromosse
    incubo milanesi,
    incubo genovesi,
    incubo derby,
    …..
    finito lo spazio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bob Rokk - 1 mese fa

    io temo (fortemente temo) che alla fine il Brescia la sfanghi e in B ci vadano Spal, Lecce e una fra noi e Genoa..
    d’altronde, in questa situazione, non so cosa sia meglio sperare: andare in B o restare in A con la certezza di essere umiliati ulteriormente..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

      Io temo, fortemente temo, che a forza di grattugiarmi i cojones alla fine non ne rimanga più niente!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MASSIMO64 - 1 mese fa

    Certo che voi della redazione ci sguazzate con questi articoli menagramisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BO - 1 mese fa

    Basta PAROLE conta solo VINCERE e sventolare la nostra bandiera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Luigi-TR - 1 mese fa

    è ora di tornare a conquistare i 3 punti…Forza Toro !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Lasciamo perdere il Parma, ma Se pensiamo che sarebbe stato sufficiente vincere le due partite contro il Lecce, in casa contro la Samp e con la Spal, e aggiungo i 2 punti persi contro il Verona da 0/3 a 3 a 3 non dico per salvarci ma addirittura per essere in lotta EL …(31 13 = 44 punti ) ditemi voi se abbiamo gettato alle ortiche un campionato che poteva e doveva essere totalmente diverso dall’agonia che stiamo vivendo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

      Viene proprio voglia di prendere a testate il muro per la rabbia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy