Toro, il presidente Cairo sta meglio: dimesso dall’ospedale dopo il coronavirus

News / Il patron granata aveva contratto il virus una settimana fa, ora ha abbandonato l’ospedale “San Paolo” di Milano

di Redazione Toro News

Buone notizie per Urbano Cairo. Il patron granata è stato infatti dimesso dall’ospedale “San Paolo” di Milano dopo una settimana di ricovero nel reparto ordinario “Malattie Infettive” per aver contratto il coronavirus con sintomi. Il patron granata è tornato a casa ma dovrà osservare ancora un periodo di isolamento. Dopo il ricovero, il presidente aveva scritto su Instagram: “Non sottovalutate il virus”. Il tecnico Marco Giampaolo gli ha dedicato la vittoria conquistata mercoledì dal Torino in casa del Genoa.

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mah... - 3 settimane fa

    Felice della sua pronta guarigione, caro presidente, la invito, data l’età, a chiudersi in casa e a stare lontano dalla squadra (sono tutti giovani) e dai giovani…
    Eviti quindi di fare dei video in strada (pieno di giovani).
    Se va in una RSA contribuirò per farcela rimanere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 settimane fa

      Cairo non è guarito, oerche non si è mai ammalato. È risultato positivo e lo hanno messo in quarantena fiduciaria. Tutti qui, ha semplicemente fatto questo tipo di esperienza. Questo lo dico per rispetto a quelle persone che invece soffrono nei reparti e rischiano di perdere la vita davvero, perché anziani o malati di patologie ben più gravi del covid.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 3 settimane fa

        Dopodiché bene che sia andato tutto bene e che torni a lavorare, quantomeno per le sue aziende, non certo per il toro!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

          Abatta68 stai scrivendo cose che non rispondono alle informazioni che sono state date a tutti noi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. maxx72 - 3 settimane fa

          Scusami sbatta una persona molto vicina a me è stata ricoverata lunedì mattina (aveva la febbre) e dopo 4 ore sapeva di essere positiva (Ok iugen?). Dopo 3 giorni è stata dimessa ma ha ancora febbre, dolori vari e tosse. E nel momento che è ritornata a casa gli hanno detto:”lei è malato di coronavirus e deve stare in isolamento per 15 giorni”, esattamente come è successo a Cairo.
          Questo per dire che
          1.non è vero che se hai o soldi hai la corsia preferenziale.
          2.Cairo e la persona a me cara sono MALATI di coronavirus e spero la sfanghino.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. mah... - 3 settimane fa

        Fate causa a Dagospia o smettetela di raccontare balle in giro per il mondo…tertium non datur…

        [https://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/volto-sofferente-post-63enne-urbano-cairo-instagram-ldquo-io-sto-251495.htm]

        1. VOLTO SOFFERENTE, POST SU INSTAGRAM DEL 63ENNE URBANO CAIRO: “IO STO ABBASTANZA BENE MA VOLEVO DIRVI UNA COSA IMPORTANTE: NON SOTTOVALUTATE QUESTO VIRUS. È DAVVERO MOLTO CONTAGIOSO. STATE IL PIÙ POSSIBILE LONTANO DALLE PERSONE PIÙ ANZIANE”
        2. IL TYCOON DI RCS E’ SOTTOPOSTO ALLA TERAPIA A BASE DI REMDESEVIR. SE E’ COSTRETTO A FARE L’ANTIVIRALE VUOL DIRE CHE HA UN PRINCIPIO DI POLMONITE, OLTRE A FEBBRE E TOSSE. PROBABILE CHE LA TERAPIA PREVEDA ANCHE CORTISONE. COME È SUCCESSO A BERLUSCONI
        3. NOTA MALIGNO “IL GIORNALE”: “REMDESEVIR, SOMMINISTRABILE SOLO NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE, È INTROVABILE PERCHÉ NELL’ESTATE È STATO “ACCAPARRATO” DAGLI USA”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 settimane fa

          Quindi secondo te a uno che ha la polmonite e ha il covid viene dato il cortisonico e dopo una settimana esce e saluta tutti? Ma allora a cosa servirebbe il vaccino? Ma di cosa ci stiamo preoccupando? Basta fare come ha fatto cairo no? Forse a te non è chiaro cosa è un virus, forse non conosci la differenza tra sieropositivo che assume un antiretrovirale e un malato di Hiv! Se cairo va a casa a finire la sua degenza dopo una settimana è perché non è malato a causa del virus.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. mah... - 3 settimane fa

            Ma manco il titolo di TN sai leggere? “Dimesso dall’ospedale dopo il Coronavirus”.

            E nemmeno l’articolo.

            “dopo una settimana di ricovero nel reparto ordinario “Malattie Infettive” per aver contratto il coronavirus con sintomi”

            Che vuoi da me?…

            Mi piace Non mi piace
      3. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Veramente è stato ricoverato

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 settimane fa

          Chiunque entri in un ospedale e non esca dopo l ieario di visita si ritiene ricoverato, è il termine corretto usato nella nostra lingua! Pure un auto viene ricoverata in garage, ma mica è malata! Nessun malato di covid esce con le sue gambe dopo qualche giorno, altrimenti i reparti non sarebbero al collasso. Se preferite vivere in un mondo di fantasia è altro conto, ma cairo ha chiesto di essere testato e ricoverato in forma privata per accertamenti e isolamento vista la sua positività accertata. Se poi la vostra fonte certa di notizie è toronews… beh questa è più grave del covid!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 3 settimane fa

            Invece almeno una persona che conosco è uscita dopo qualche giorno essendo malata. Leggi di sopra per favore.

            Mi piace Non mi piace
  2. gianni bui - 3 settimane fa

    Adesso pensa a Lotito…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nero77 - 3 settimane fa

    Adesso Urbanetto potrà ritornare a fare quello che gli riesce meglio:Vendere aria fritta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iugen - 3 settimane fa

    Non avevo dubbi che sarebbe guarito, come chiunque coi soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 settimane fa

      Che commento vergognoso. Devi rileggere le minchiate che scrivi prima di postare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianTORO - 3 settimane fa

      commento da picocefalo permettimi! ho perso 3 persone care che non avevano problemi economici ma che cazzo scrivi e pensi? prima di dare aria alle gengive accendi i tuoi miseri neuroni residui. Ma lo so…è difficile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 3 settimane fa

        Eh sì perché le persone che conoscevi tu avevano il patrimonio di Urbano Cairo, certo. Mi spiace per i tuoi lutti, ma forse anche tu dovresti contare fino a 10 prima di dare aria alle gengive

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianTORO - 3 settimane fa

          e tu che ne sai di chi conosco io? e qual’è secondo te la soglia di “quelli coi soldi”? ma a parte questo un pensiero come quello ch ehia scritto è da picocefalo populista frustrato. e ho già perso fin troppo tempo con te.

          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iugen - 3 settimane fa

            Tralasciando gli insulti tipo picocefalo e frustrato, vabbé, dove sarebbe il populismo nel mio commento?

            Mi piace Non mi piace
    3. Toro Loco - 3 settimane fa

      Mettili da parte allora..
      Hai visto mai..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. maxx72 - 3 settimane fa

      E poi caro minchione dovresti firmarti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 3 settimane fa

        E dopo che mi firmo, caro minchione, cosa cambia?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 settimane fa

          Che sono come si chiama il minchione che scrive ste minchiate.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. iugen - 3 settimane fa

      Mamma mia quanto furore, non volevo certo scatenare questo casino. Intendevo solo che Cairo e simili (quelli con tanti soldi, non semplicemente benestanti) sono costantemente monitorati, fanno tamponi a ripetizione e hanno accesso a cure che le persone normali si sognano. Basta un colpo di tosse e vengono portati in una clinica privata e messi sotto osservazione, cosa che non succederebbe a nessun altro, mentre tutti gli altri devono farsi ore di coda per un tampone e aspettare giorni per i risultati. Con la diversità di cure a disposizione è ovvio che il tasso di letalità sia diverso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianni bui - 3 settimane fa

        Credo che quello che affermi valga per qualsiasi aspetto della società e della vita. Quello che ti si chiedeva era un po’ più di rispetto per chi non ce l’ha fatta o sta tribolando adesso
        Cordialità

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iugen - 3 settimane fa

          Ti ringrazio di aver risposto in maniera educata, al contrario di altre persone che partono ad offendere senza motivo e senza aver compreso quello che ho scritto. A me sinceramente non sembra di aver offeso nessuno, né di aver mancato di rispetto. Magari la gente potrebbe chiedere spiegazioni, invece di partire con gli insulti. Ne usciremo migliori, dicevano, sì, come no.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. giacomom - 3 settimane fa

    Auguri Presidente dai che forse stiamo costruendo qualcosa e uscendo da un’ annata da incubo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CUORE GRANATA 44 - 3 settimane fa

    Auguri al Dott.Urbano Cairo “finanziere rampante”per le Sue molteplici attività che garantiscono un reddito ai tanti dipendenti.Chissà se questa esperienza gli ha avrà fornito la saggezza per dare “Al Presidente per caso”di Torino fc qualche utile suggerimento…. Sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Vecchiotifoso - 3 settimane fa

    Auguri presidente.
    E non badare agli odiatori seriali, sono tutti gobbacci travestiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 3 settimane fa

      [https://www.youtube.com/watch?v=6Q_Kvu85vQk&ab_channel=LucaPatrizia]
      [https://www.youtube.com/watch?v=DqNaWqTvFwk]

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy