Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

IL TEMA

Toro, l’età media sale rispetto a un anno fa. Ma i granata restano nella Top 5

Toro, l’età media sale rispetto a un anno fa. Ma i granata restano nella Top 5 - immagine 1
Da Zapata a Tameze, in estate il club granata ha innestato giocatori più maturi per tentare di innestare la competitività
Enrico Penzo

Anche nella stagione 2023/2024 il Torino è tra le squadre di Serie A con l'età media più giovane. Secondo una ricerca del portale Transfermarkt, che prende in considerazione l'intera rosa di ogni squadra, il Torino conta un'età media complessiva di 24, 7 anni. Il dato vale il quinto posto nella speciale classifica delle squadre più giovani compilata seguendo questo criterio, con i granata che rimangono sotto solamente a Bologna, Frosinone, Udinese e Lecce. La squadra salentina con 23,0 anni di età media conquista la prima posizione.

Avere una rosa giovane porta numerosi punti a favore, soprattutto se si riflette sui grandi margini di miglioramento in ottica futura e sulla possibilità di aumentare la forza economica del club puntando su eventuali plusvalenze. Dall'arrivo di Juric la società sembra inseguire con convinzione questo progetto e le ultime campagne acquisti lo dimostrano chiaramente. Sazonov (2002) è l'ultimo esempio di giocatore acquistato a prezzo mediamente basso (3 milioni di euro) con la speranza di vederlo crescere e valorizzarsi sotto la Mole.


L'età media del Toro nelle stagioni precedenti

—  

In questo campionato tuttavia si registra un leggero innalzamento dell'età media del Torino. Nel 2022/2023 i granata, infatti, con un valore pari a 24,2 anni ricoprivano la seconda posizione nella classifica generale, rimanendo solamente sotto al Lecce. Nel 2021/22, primo anno di Juric in panchina, l'età della squadra  era di 25, 7 anni. Mentre nel 2020/21 il dato era ancora più alto, la media esatta era di 26,2 anni. Tali statistiche ci permettono di comprendere il cambiamento radicale adottato da Cairo e Vagnati da quando è arrivato Ivan Juric, dovuto probabilmente a precedenti cattivi investimenti su giocatori pagati a peso d'oro, che non hanno reso come sperato.

L'ultimo mercato: sale l'età media del Toro

—  

Il Torino affronta il campionato con una rosa diversa rispetto a quella della scorsa stagione e proprio a questo motivo è dovuto il mutamento dell'età media, che mentre prima era di 24,2 anni ora ha raggiunto i 24,7. Confrontando la rosa di settembre scorso con quella attuale i granata hanno visto partire Lukic, Edera, Aina, Adopo, Miranchuk, Singo, Bayeye e Berisha. Mentre i nuovi volti arrivati sono quelli di Ilic, Popa, Bellanova, Tameze, Vlasic, Lazaro, Sazonov, Soppy e Zapata. I giocatori che hanno maggiormente influito sull'aumento del dato sono Tameze (29 anni) e Zapata (32 anni); anche Lazaro (27 anni) e Vlasic (26 anni) non possono più definirsi giovani promettenti. Questo ci fa pensare che il club granata abbia effettuato una campagna acquisti volta ad aumentare la competitività della rosa nel breve periodo, affiancando all'entusiasmo dei giovani anche l'esperienza di qualche giocatore più maturo.

La classifica per età media in Serie A

—  

1 Lecce 23.0

2 Udinese 24.0

3 Frosinone 24.3

4 Bologna 24.4

5 Torino 24.7

6 Verona 25.1

7 Empoli 25.1

8 Fiorentina 25.5

9 Sassuolo 25.6

10 Milan 25.7

11 Monza 25.8

12 Napoli 26.0

13 Atalanta 26.2

14 Genoa 26.3

15 Salernitana 26.6

16 Juventus 26.6

17 Roma 26.7

18 Cagliari 26.8

19 Lazio 27.0

20 Inter 28.2

(dati Transfermarkt)

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Torino senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Toronews per scoprire tutte le news di giornata sui granata in campionato.