Toro, retroscena sull’accordo club-giocatori: l’obiettivo per i premi è il 10° posto

Toro, retroscena sull’accordo club-giocatori: l’obiettivo per i premi è il 10° posto

Il fatto / I giocatori riceveranno gli emolumenti sospesi se la squadra terminerà il campionato nella parte sinistra della classifica

di Andrea Calderoni
Allenamento Torino Filadelfia

In tanti si saranno interrogati nelle ultime ore su quali siano gli obiettivi sportivi concordati da società e squadra per vedere convertita la parte di stipendio non riscossa a causa dell’emergenza Coronavirus in premi, come annunciato nelle scorse ore dal club granata. La salvezza? Al momento è il primario obiettivo da raggiungere, ma la società ha richiesto uno sforzo maggiore ad Andrea Belotti e compagni per ricevere il premio. L’Europa? No, al momento è arduo ripetere quanto compiuto nel girone di ritorno passato, perché ormai mancano soltanto 11 giornate, tra l’altro raggruppate in poco più di un mese. E allora ecco il punto d’incontro: il presidente Urbano Cairo e il dt Davide Vagnati hanno concordato con la squadra che il premio scatterà, secondo quanto raccolto da Toro News, se il Torino agguanterà il decimo posto finale in Serie A.

CLASSIFICA – L’obiettivo dei granata è dunque fissato in queste ultime undici giornate: non soltanto raggiungere la salvezza, ma arrampicarsi fino al decimo posto, concludendo perciò nella parte sinistra della graduatoria. Certo le aspettative dell’agosto 2019 erano ben diverse: la squadra era stata costruita con l’intento di migliorare il settimo posto della scorsa stagione. Ma per come si è sviluppata la stagione la società si riterrebbe soddisfatta con un decimo posto, un risultato che sarebbe tutto sommato in linea con quelli degli anni precedenti. Al momento l’obiettivo appare alla portata. Il Cagliari, prossimo avversario dei granata, è decimo e ha 35 punti contro i 31 del Torino. Nel mezzo ci sono due emiliane: il Bologna (34) e il Sassuolo (33). Il Verona nono è, invece, più lontano, avendo 38 punti.

UFFICIALE – Longo, Ansaldi, De Silvestri e Ujkani rinnovano sino al 31 agosto

PRIMA LA SALVEZZA – Chiaro che, però, si dovrà anzitutto raggiungere la famosa “quota 40”. I 4 punti in 180 minuti non devono illudere nessuno e non devono soprattutto cancellare i disastri del Torino pre-Covid 19. Il Torino resta una formazione che ad oggi deve scappare definitivamente dai bassifondi della classifica (il terzultimo posto ora dista 6 punti), poi si potrà pensare al resto. La società, però, ha voluto essere chiara con staff tecnico e giocatori, mettendo sul tavolo un premio che in linea teorica si può raggiungere. Dello stesso pensiero, d’altronde, sono anche Salvatore Sirigu e compagni, tanto che hanno accettato la proposta. Serviranno, tuttavia, dedizione, costanza e lo stesso spirito di squadra della ripresa post-emergenza Coronavirus.

40 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rza78 - 3 mesi fa

    Finalmente il.pagliaccio getta la maschera. Il 10 posto è da sempre il suo obiettivo. Ma quest’anno gli va male perché finiamo 18mi. E il peggio è che non si levera’ dai coglioni.neanche in B. Abbiamo già anche l’allenatore giusto per la categoria (forse)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lucapecc_908 - 3 mesi fa

    Credo che se finisci in classifica nei primi dieci c’è lo step per introitare più soldi da Lega e diritti tv…sempre di quello si parla…guadagno di più, quindi ti pago di più.
    Come ha scritto NEss, e sono completamente d’accordo, se avvenisse sempre sarebbe una gran cosa e probabilmente non solo nel calcio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 3 mesi fa

      credo che in questo caso nessuno possa dire nulla. squadra del settimo posto confermata con 1 aggiunta (criticabile o meno) ma comunque confermata in blocco e le aspettative come noto erano ben diverse da quelle della posizione attuale. a mio avviso è giusto che si punti almeno al risultato minimo del 10° posto magari anche per prendere più soldi , se così fosse ma non ne sono certo, ma soprattuto penso per stimolare i calciatori che non dimentichiamolo…anche se fanno schifo lo stipendio base lo prendono lo stesso. non esiste una diminuzione degli emolumenti se vai in campo a prenderne 4, 5, po 7 a partita senza giocare e questo è per me inaccettabile. non dimentichiamo inoltre che lo stipendio minimo di quello pagato meno (della prima squadra) è uguale alla somma di quanti stipendi di normali operai? 10? 20?..in più i normali dipendenti possono avere conseguenze anche importanti se non rendono quanto dovrebbero e non raggiungono i risultati chiesti.
      quindi ben venga per me la sfida: ti pago quello che ti ho tolto se fai il tuo lavoro come dovresti. anzi mi augurerei diventasse una prassi per tutte le squadre!
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rza78 - 3 mesi fa

        Il settimo posto fu un miracolo come ho sempre detto. Ma qualcuno storceva il.naso…longo ha fatto media punti nettamente inferiore a mazzarri e gki va di culo che con l’Udinese abbiamo rubato se no era a 1 punto in 6 partite

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. NEss - 3 mesi fa

    Stipendi base (molto) piu’ bassi e premi classifica (molto) piu’ alti.
    Sistemerebbe tante cose della serie A.
    Intendo in generale, non in questo anomalo finale di stagione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Credo che non cambierebbe niente, ogni anno ci sarebbero tiritere per fissare premi sempre più alti, quando un sistema è malato resta malato.

      Comunque lo ribadisco io che non sono filo presidente mi associo alla linea della società riguardo lo scorso anno, in Europa non ci siamo andati sul campo quindi il premio non andava pagato, solo che questa squadra è composta da piccoli uomini, infatti non mi piace molto purtroppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paul67 - 3 mesi fa

    Gli emolumenti sospesi cosa sono le mensilità? A quanto riportato dalla stampa i giocatori hanno ricevuto, in ritardo, lo stipendio fino alla prima settimana di febbraio, cioè a febbraio hanno ricevuto solo una settimana, mentre si è giocato fino al 29/2.
    Ad oggi il 10 posto sembra un’impresa, quindi Cairetto risparmierà quasi 4 mensilità, che sommando a quello risparmiato con il mercato di gennaio……” Lascia fare”, con i conti il PRES è il n. UNO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Come ti permetti solito noto…
      Cairo avrebbe voluto tenere tutti!! È il cerbero Mazzarri ad aver ceduto tutti contro il parere del benefattore Cairo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 3 mesi fa

        Le “decisioni” di Mazzarri faranno danni ancora per molto tempo, caro cotifoso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. grammelot - 3 mesi fa

        Non dovresti offendere il buon nome di Cerbero e paragonare questa creatura della mitologia greca, generata dall’unione di Echidna e Tifone, ad un avvinazzato in carne ed ossa, men che meno mitologico, che verrà ricordato come il peggior allenatore della storia granata, quello dei record negativi, dell’onta del disonore e della vergogna.

        E il fatto che tu continui a difenderlo e a difendere il suo operato la dice lunga sul tuo essere tifoso granata.

        P.S.: cambia nick che è meglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    Dopo le iniziali dichiarazioni “da ganassa” si è arrivati ad un compromesso che,a mio parere,equivarrà ad un impronunciabile” premio salvezza”. Cairo dopo tanti anni finora non aveva capito che il modus operandi da raider finanziario,stella polare del Suo percorso da imprenditore(d’altro canto come ha acquisito a suo tempo il Toro?)che funziona,forse,nelle altre Sue attività non attecchisce nei confronti di “dipendenti molto particolari come gli iperviziati calciatori” che in questo calcio business rappresentano il “potere forte”del sistema.Vedremo come andrà a finire.FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. maxx72 - 3 mesi fa

    Finalmente ora correranno come delle lippe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Maxx72 adesso la cotifosa ci ha definito i soliti noti..
      Vai a leggere il post madamesco sull’articolo della conferenza stampa di Longo.
      Sono cavoli tuoi “solito noto”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        Ah allora siamo ormai una specie di banda di manigoldi. Mi piace l’idea…però che barba con sto Mazzarri cerbero. Ormai è andato via.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. grammelot - 3 mesi fa

          Essendo sostanzialmente paranoico e non avendo altri argomenti, il nostro bacigacausio affoga nella monotonia.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 3 mesi fa

            Guarda caro multinick che io mi riferisco alla signora.

            Mi piace Non mi piace
          2. grammelot - 3 mesi fa

            E io mi riferivo a Cerbero, multiskiz.

            Mi piace Non mi piace
          3. maxx72 - 3 mesi fa

            Visto che abbiamo chiarito allora skizz via grazie.

            Mi piace Non mi piace
  7. Rimbaud - 3 mesi fa

    Ricordiamoci che non si tratta di un vero e proprio premio, ma di stipendi tagliati.
    Porre l’europa a questo punto sarebbe stata una presa per il culo alla squadra(oggettivamente è irrealizzabile a meno di miracoli), la salvezza offensiva ai tifosi e alla qualità della rosa.
    Per questo,aldilà della retorica e del fatto che i calciatori guadagnano cifre sproporzionate, credo che Vagnati abbia trovato la giusta quadra che ci consenta finalmente di andare tutti nella stessa direzione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 mesi fa

      E’ diventato un incubo inserire un commento da mobile, tra loggarsi,schivare le pubblicità e combattere con la già piccola tastiera. Infine, dopo aver riscritto il messaggio circa per la 100esima volta, frustrati da tante ripetizioni, si finisce con il non verificare eventuali correttori o errori ortografici e senza neanche la possibilità di modificare un commento a posteriori!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ribaldo - 3 mesi fa

        magari è voluto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Anche io sto impazzendo a inserire un commento!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 3 mesi fa

        Installa un ad blocker ed il gioco è fatto. Per quanto riguarda il loggarsi invece, spesso è un problema di cookie. Puoi provare ad eliminarli, eliminare cache, riavviare e loggarti. Spesso funziona.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Grazie Fratello Granata!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Granata - 3 mesi fa

            Figurati, ho avuto in passato problemi a fare login. A qualcuno non piace si diano possibili soluzioni.

            Mi piace Non mi piace
        2. Rimbaud - 3 mesi fa

          grazie, ho adblocker sul pc, ma non sul cellulare, mi dispacerebbe inserirlo perchè è comunque un modo di finanziare il sito, tutto qui, chiaro che però devono mantenere l’usabilità.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Societariamente parlando impeccabile lavoro, sono sempre critico verso la società, in questo caso no perché fare testa contro testa è un suicidio societario, per opportunità del periodo e per etica discutiamone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rimbaud - 3 mesi fa

        Spero che una delle poche cose positive di questa crisi, sia un enorme ridimensionamento del baraccone calcio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

    Bè ci sta,
    Ho visto un paio di giocatori che, in questa tremenda ristrettezza economica che hanno dovuto subire per il covid, rovistavano tra i cassonetti.
    Mamma mia che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 mesi fa

      Calcola che i poveri calciatori non hanno nemmeno ricevuto i 600 euro DELL’INPS,una vera vergogna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

        Stronzo io che me ne sono dimenticato!!!!!
        A parte tutto non è la solita retorica, mai come questo periodo qualcuno poteva dare segnali in un certo senso ma da nessuna parte sono stati dati, ma non avevo dubbi.
        Non discuto che molti calciatori fanno opere di bene e questo gli fa onore, ma era momento di fare qualcosa di diverso da parte di tutti quelli che potevano,politica per prima, ma vabbè lasciamo perdere, tanto il peggio deve ancora venire

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 mesi fa

          Non dire che sei stronzo, mica lo sei!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

            Grazie Max, facevo ironia sulla tua ironia :p

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 3 mesi fa

            Non male, davvero.

            Mi piace Non mi piace
    2. altoro - 3 mesi fa

      TOROPERDUTO complimenti per lo splendido sarcasmo ! Nel contemporaneo calcio business soltanto il tecnico del Napoli Gattuso ha offerto un sostanzioso contributo economico alle “maestranze” ossia tutti i dipendenti a vario titolo della Società partenopea. Egli è l’unico modello, che sarebbe stato assolutamente opportuno emulare da parte di una platea di calciatori professionisti straviziati, in genere assolutamente immaturi e menefreghisti dei problemi sociali della gente comune e, nel caso specifico del nostro amato TORO, mi riferisco in particolare agli assurdi e vergognosi ingaggi milionari percepiti dai vari Zaza, Baselli e DeSilvestri. Ragazzi, sarebbe assolutamente ora di aprire il vostro ricco portafoglio personale se possedete un minimo di dignità e di responsabile senso civico per offrire un concreto contributo finanziario anche soltanto ai 42 dipendenti della Società TORINO F.c. senza stipendio dallo scorso Marzo. In caso contrario avete tutto il mio disprezzo personale e. auspico, quello dell’intero popolo granata, in quanto personalmente sono assolutamente schifato e disgustato dalla vostra assoluta insensibilità. Ribadisco, in caso contrario, nell’eventualità il sopracitato invito personale, cade nel vuoto fottetevi voi e i vostri soldi … . Alè TORO !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Bacigalupo1967 - 3 mesi fa

      Hanno dovuto rinunciare a limonare all’ombra delle palme di Dubai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        Parigini detto limoncello.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. FVCG77 - 3 mesi fa

    Tutto il fascino del calcio…….
    Dovesse andare male verrà messo in extremis un premio salvezza; dovesse andare incredibilmente bene un premio per l’Europa League (o forse no?…..). Diciamo che hanno messo un paletto nella più classica delle trattative di business a scenario incerto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fb - 3 mesi fa

    Fanno pagare a Cairo quello che non ha pagato lo scorso anno

    Pensiamo in positivo: cosi ci salviamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Stufodellamediocrita' - 3 mesi fa

    Persino un premio per un eventuale 10° posto? Non si può sentire…però saremmo in linea con i piazzamenti medi dell’era Cairo, ricca di soddisfazioni…per lui e basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy