Udinese-Torino 2-2, Mihajlovic: “A lavorare sui cross finchè le teste non diventano tamburi”

Post partita / Il tecnico commenta la gara del Friuli: “Ritrovata la mentalità: avessimo giocato così in trasferta sempre…”

di Redazione Toro News

LE PALLE INATTIVE

UDINE, ITALY - OCTOBER 31: Cyril Thereau (R) of Udinese Calcio scores hie team's first goal during the Serie A match between Udinese Calcio and FC Torino at Stadio Friuli on October 31, 2016 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

UDINE, ITALY – OCTOBER 31: Cyril Thereau (R) of Udinese Calcio scores hie team’s first goal during the Serie A match between Udinese Calcio and FC Torino at Stadio Friuli on October 31, 2016 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)


Insomma, quali sono le sensazioni a caldo, dopo questa partita?

“Si tratta di un pari giusto. Noi abbiamo fatto bene nel primo tempo e avremmo avuto anche le occasioni per chiuderla. Nel secondo tempo invece hanno fatto bene loro e avrebbero potuto vincere ma siamo stati bravi a non mollare. E’ stata una partita bella in cui entrambe le squadre hanno giocato per vincere. Penso che alla fine il pari sia giusto. Penso che anche il pubblico si sia divertito”.

A far soffrire il Toro nella ripresa sono stati i cambi dell’Udinese o il Toro non è rientrato bene in campo?

“Noi sapevamo che loro fisicamente sono più forti. Basta vedere i loro attaccanti: Thereau, Perica, Zapata… Sapevamo che avremmo sofferto fisicamente. E’ stato un fattore importante, e poi c’è da dire che noi lo patiamo in modo particolare..”

Le pagelle di Udinese-Torino 2-2: in difesa c’è qualcosa che non va

Già, le palle inattive.

“Non può in area saltare Thereau da solo, e lo stesso sul secondo gol di Zapata. Purtroppo facciamo sempre gli stessi errori, nonostante continuiamo a lavorarci sopra. In settimana faremo allenamento su questo tutti i giorni, finchè le teste dei giocatori diventano dei tamburi. Peccato perchè è stata una bella partita, aperta, giocata bene da entrambe le squadre. Abbiamo fatto errori banali di marcatura”.

DI SEGUITO LE PAROLE DI SINISA MIHAJLOVIC

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. luna - 4 anni fa

    Si forse a tratti il DNA è stato trovato il problema rimane la mancanza di un difensore bravo di testa con le palle inattive.
    Speriamo di averlo e di non essere riusciti a farlo venire fuori fino ad ora, altrimenti se ne riparla a gennaio,(sono sicuro che la società comunque vada non rimarrà a guardare).
    Spero si risolvano i casi Valdifiori e Zappacosta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. blubba - 4 anni fa

    mi preoccupa piu nn avere il cambio di Barreca ,nn credo che il ragazzino possa giocarle tutte e bene avrà bisogno di rifiatare e onestamente se Moretti è la sua riserva stiamo messi male. Ieri arrancava su tutti in velocità,è un problemone a meno che Avelar nn si degni di rientrare.Comunque a gennaio di sicuro va preso quello,in difesa c’è ancora ajeti e comunque a meno che nn arrivi Rugani o Romagnoli stiamo bene così tanto in giro nn c’è nessuno disponibile in inverno da inserire in corsa poi.No stiamo bene cosi , vediamo di migliorare con quello che abbiamo che nn+ poco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Scott - 4 anni fa

    L’aspetto più positivo di questa stagione è che non si mette più la testa sotto la sabbia. I difetti vanno corretti se non si vuol vivere mediocremente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 4 anni fa

    Tutto da condividere quanto dice il mister: abbiamo una squadra giovane, con difetti da migliorare, ma questa sera ho visto un Toro grintoso che gioca a calcio, non improvvisa o vive sugli errori degli avversari. Ci sono state alcune azioni da manuale del calcio (primo gol), di cui essere veramente orgogliosi: ripartiamo da qui e miglioriamo in tutti i settori e ci toglieremo delle belle soddisfazioni. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. The Mtrxx - 4 anni fa

    Cairo deve mettere mano al portafoglio a gennaio per rifare 3/4 della difesa, altrimenti non si va da nessuna parte, si resta nel limbo di mezza classifica. amen.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. faber.fibr_213 - 4 anni fa

      non è vero. avevamo trovato una buona quadra fino alla lazio, poi se noti, è due partite che manca castan ed è due partite che siamo tornati indietro. moretti, con tutto il bene che gli voglio, non è per la difesa a 4 ormai. nell’uno contro uno tanto di cappello, ma per il resto è sempre fuori posizione, e rossettini non può fare i miracoli. a noi serve un mancino che sostituisca castan e uno bravo di testa da mettere in certe partite, perchè cmq i gol di testa che prendiamo sono tanti ma sono anche tutti uguali.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. The Mtrxx - 4 anni fa

        mhmm 3/4:
        – manca almeno una riserva di barreca
        – manca almeno una riserva di castan
        – manca almeno un titolare (rossettini riserva)

        secondo me si e’ vinto bene con le altre perche’ centrocampo e attacco hanno dato l’anima, ma non e’ sostenibile per tutto il campionato (infatti non e’ sostenibile per 3 partite alla settimana)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 anni fa

          La penso esattamente come te

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. fabrizio - 4 anni fa

        appunto, e quindi bisogna spendere soldi per comprare il mancino che manca..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 anni fa

          È centrali di difesa, perché castan si fermerà spesso visto il problema di salute da cui sta guarendo… Per quanto riguarda i sostituiti attualmente in squadra.. Lasciamo perdere..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ikhnos - 4 anni fa

      Si era parlato nell’ultima campagna dell’acquisto di un centrale polacco più aggressivo di Glik. Poi tutto era stato rinviato a gennaio. E’ vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 4 anni fa

        Vero, dovrebbe essere Pazdan, difensore centrale della nazionale polacca, compagno di reparto di Glik. L’ho visto agli europei, mi è piaciuto, ma onestamente non so se possa andare bene per il nostro gioco. A noi serve un difensore centrale molto veloce, perchè facendo pressing altissimo, abbiamo bisogno di qualcuno che riesca a tamponare le occasionali ripartenze avversarie, e abbiamo visto con l’udinese quanto in questo senso sia andato in crisi Moretti. Castan non è così veloce, ci mette tutto il suo talento e senso della posizione, che comunque non è poco. La cosa curiosa, è che le ripartenze avversarie dovrebbero essere il nostro punto debole, peraltro inevitabile, visto il gioco che si attua … tuttavia i gol non li stiamo prendendo su contropiede, come sarebbe logico aspettarsi, ma con la difesa schierata, da palla inattiva o cross. Da mangiarsi le mani.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 anni fa

          Perché gli interpreti di difesa sono scarsi.. È semplice… Via glik e Maksimovic, con castan fuori… Chi rimane??

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. sysma_558 - 4 anni fa

      A gennaio compri gli scarti……e la difesa non è male devono lavorare meglio sulle palle inattive (problema che c’era anche lo scorso anno) e stare attenti al contropiede. Io però penso che tra Bovo e Rossettini è meglio Bovo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 anni fa

        Tra un tronco e un ramo chi è meglio? Intendo: per giocare a calcio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy