Legia Varsavia: coreografia per ricordare la rivolta contro i nazisti

I tifosi del Legia compongono una coreografia scioccante per commemorare le vittime della repressione nazista durante la rivolta della città

Preliminari di Champions League a Varsavia. I tifosi del Legia compongono una coreografia scioccante per commemorare le migliaia di vittime civili – tra cui tantissimi bambini – della repressione nazista durante la rivolta della città contro l’occupazione tedesca, avvenuta tra il 1 agosto e il 2 ottobre 1944. I giocatori polacchi e quelli dell’Astana in mezzo al campo abbracciati per un minuto di silenzio, mentre un canto patriottico risuona nello stadio.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy