Video – Fiorentina-Torino 2-2, le lacrime di Cerci al Franchi

Multimedia / Gli highlights di quel precedente al Franchi datato 18 maggio 2014, una data che i granata ricordano bene…

18 maggio 2014, ultima giornata di Serie A: al Torino di Ventura serve vincere per avere la matematica certezza di un posto in Europa League, e si gioca il tutto per tutto al Franchi – contro la Fiorentina. I viola passano con Rossi su calcio di rigore dopo fallo di Vives su Cuadrado, ma i granata (orfani dello squalificato Immobile) riescono a riequilibrare il match con Larrondo, servito da un dirompente Cerci – che serve all’argentina un pallone sa spingere solamente in rete. I padroni di casa però non ci stanno e onorano il campo, trovando il 2-1 in contropiede con Rebic; il Toro attacca con la forza della disperazione, arriva al 2-2 con Kurtic su punizione, e all’ultimo secondo riesce a guadagnare con Barreto il penalty che può portare i granata in Europa. Cerci – autore di un campionato strepitosto – si fa ipnotizzare dal dischetto e calcia sul portiere: finisce con le lacrime del numero 11 granata e lo psicodramma collettivo ha inizio, visto che il Parma ha vinto contro il già retrocesso Livorno ed è sesto in classifica. Le vicende finanziarie degli emiliani, poi, consegnarono comunque l’Europa League al Toro…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy