Video – Torino, Cairo: “Superlega? Assolutamente no, ecco perché”

Multimedia / Il presidente del Torino sul momento del club granata, in lotta per un posto nelle coppe europee e sull’ipotesi della Superlega europea proposta dal presidente della Juventus Andrea Agnelli

Il presidente del Torino sul momento del club granata, in lotta per un posto nelle coppe europee e sull’ipotesi della Superlega europea proposta dal presidente della Juventus Andrea Agnelli

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. farnaud_10560030 - 3 mesi fa

    Tutto giusto, ma altresì non è possibile continuare a foraggiare, e quanto, le squadre che giocano la Campioni, per poi vederle riversare tutto il loro denaro per stracciare il campionato nazionale. Non c’è competizione, in Italia, in Spagna, in Francia, in Germania, ed è evidente che il sistema non funziona. O queste squadre, come la Juve, sono obbligate a tenere una squadra per competizione, senza passaggio dei giocatori da un torneo all’altro, oppure continueremo vedere i Matuidi, i Mandzukic, i Bernardeschi, che non ti faranno mai vincere in Europa ma bastano e avanzano per stra-vincere, messi tutti insieme a Ronaldo, in Italia. Quindi la Super-Lega ha tanti aspetti negativi ma ne ha anche uno positivo: gli stra-ricchi si toglieranno dai maroni, o li faremo togliere noi, e tutte le altre torneranno a giocare quasi ad armi pari, ciò che non succede da circa 10 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolinux - 2 mesi fa

      Il rischio e’ anche che i campionati nazionali perdano completamente appeal ed investimenti e le grandi masse di pecoroni segano solo la superlega. Secondo me ci vorrebbe qualcosa come un salary cap per riequilibrare i campionati, e una piu’ equa distribuzione dei diritti TV.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy