Torino, Molinaro voto 6,5: sacrificio per la squadra e tanta corsa

Torino, Molinaro voto 6,5: sacrificio per la squadra e tanta corsa

Il Pagellone di Natale di TN / Da sostituto di Avelar, a terzino ritrovato. Potrà essere una buona alternativa nella seconda parte di questo campionato

Arrivati alla conclusione di questo anno 2015 per la Serie A, è ora di valutare questa prima parte di campionato, tenendo d’occhio i giocatori che si sono maggiormente messi a disposizione della squadra, soprattutto nel momento del bisogno: certamente, un uomo tra questi è Cristian Molinaro, terzino sinistro arrivato alle 13 presenze in campionato (più due in Coppa Italia).

INFORTUNIO – Anche per quanto riguarda Molinaro, le tante presenze sono strettamente legate ad un infortunio: Avelar, infatti, titolare nel ruolo di terzino dall’inizio dell’anno, si è fatto male, inibendo un potenziale inizio di stagione molto positivo. Allo sfortunato Danilo Avelar è subentrato proprio l’ex Parma, anch’egli protagonista di una grande fatica sulla fascia sinistra, per sopperire la mancanza di uomini del mister Ventura. Anche Molinaro, però, proprio come Bovo, si è distinto per professionalità e spirito di sacrificio, dimostrando di essere fondamentale in numerose circostanze.

Cristian Molinaro
Cristian Molinaro nella partita contro il Genoa, autore di un assist

CARTELLINI ROSSI – Tuttavia le sue buone prestazioni sono state macchiate da due cartellini rossi, arrivati entrambi per somma di ammonizioni: nel primo caso, quando il Torino giocava in casa contro il Palermo, la sua espulsione non fu rilevante ai fini del risultato (2-1 per i granata), ma mise particolarmente in difficoltà la formazione di Ventura, che si ritrovò a giocare in 10 dal minuto 61. nel secondo caso di espulsione, la gravità fu molto più grande: contro la Juventus in Coppa Italia si è rimediato il secondo cartellino giallo, dando il via al 4-0 degli avversari nel Derby che ha condizionato l’ultima uscita granata in campionato contro l’Udinese di Colantuono.

Nonostante questi episodi, però, la prima parte di campionato di Cristian Molinaro è da considerare senz’altro positiva: inoltre, con il rientro definitivo di Avelar, il terzino ex Parma avrà la possibilità di tirare il fiato, ed essere pronto per la seconda parte di stagione, come una validissima alternativa al brasiliano.

CAMPIONATO

PRESENZE: 13

GOL: 0

MINUTI GIOCATI: 1072

CARTELLINI GIALLI: 2

CARTELLINI ROSSI: 1

COPPA ITALIA

PRESENZE: 2

GOL: 0

MINUTI GIOCATI: 140

CARTELLINI GIALLI: 2

CARTELLINI ROSSI: 1

VOTO: 6,5

DI SEGUITO GLI ALTRI PAGELLONI

PADELLI VOTO 5.5

BOVO VOTO 6.5

MORETTI VOTO 6

CAIRO VOTO 9

ICHAZO VOTO 6

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gian.ca_840 - 2 anni fa

    Buon rincalzo ma nulla di più, corsa, cross sempre sbagliati, ingenuità da ragazzino.

    Da 5 a 5,5 max

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata71 - 2 anni fa

    Molinaro va bene per una squadra di B da metà classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    Scusate ancora… è giusto che ogni giornalista abbi la sua visone delle cose, però…………
    nell’articolo delle 19.30 difesa peggiorata in confronto all’anno scorso e ora su tre giocatori due già raccolgono la piena sufficienza e uno la sfiora, ma dai…. va bene che è Natale, però davvero esagerate!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RDS- toromaremmano - 2 anni fa

    SDcusate avevo sbagliato a prevedere dopo il 5.5 a Padelli il 7 al resto della squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy