Calciomercato, il Tottenham offre 50 milioni per Belotti: il no del Torino

Calciomercato, il Tottenham offre 50 milioni per Belotti: il no del Torino

Calciomercato / Tentativo degli Spurs per un prestito con diritto di riscatto, ma il club risponde con un secco ‘no’

di Redazione Toro News

Il Torino ha rifiutato un’offerta di circa 50 milioni complessivi per Andrea Belotti. Il club granata l’aveva ricevuta negli scorsi giorni dal Tottenham: un prestito a circa 5 milioni con diritto di riscatto superiore ai 45 per una cifra totale, come detto, prossima ai 50 milioni di euro. La risposta del Torino è stata chiara: no ad un prestito di Belotti. L’unica soluzione che eventualmente il club di Urbano Cairo potrebbe tenere in considerazione per il “Gallo” è una cessione a titolo definitivo ad una cifra molto cospicua. Come sottolineato negli scorsi giorni su Toro News, infatti, Belotti è sempre più al centro del progetto. Dopo la sessione estiva di calciomercato è intenzione di Cairo e di Davide Vagnati sedersi al tavolo per parlare di un possibile prolungamento con adeguamento del contratto. E il sogno granata è quello di poter trattenere a vita il capitano.

LEGGI ANCHE: Calciomercato, la Fiorentina si tira fuori dalla corsa a Torreira? Il Toro può sperare

77 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. TitoToro - 3 settimane fa

    Un po’pochino x uno come Belotti! Spurs cercate altrove!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

    Andrea non si vende a nessuna cifra! Ormai è un simbolo, il nostro simbolo. Come posso poi spiegarlo a mio figlio o a tutti quei bambini che per i prati di Torino indossano ancora quella fantastica maglietta con dietro il suo nome? Il “Gallo” è il nostro investimento per il futuro, oggi è l’ultimo baluardo contro la gobbizzazione totale, dagli oratori alle scuole.
    Siamo seri: i denari sono importanti in questo sport, ma preservare la passione per il futuro lo è di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 3 settimane fa

      Dovrebbe essere come dici tu, ma lo benissimo che nn è più così, con il PRESINIENTE poi…. Magari lo tiene proprio perché nn vuole una rivolta ma poi se lo fai giocare con Lyanco, Meïté, Edera & C………

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 3 settimane fa

        Zaza….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      Il Gallo sarebbe dovuto essere colui attorno al quale cercare di costruire qualcosa invece lui e sirigu sono stati quelli che non ci hanno fatto retrocedere.
      Come sprecare il patrimonio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paul67 - 3 settimane fa

    L’anno in cui il Gallo fece 26 gol aveva già la clausola per l’estero a 100 pali. Ogni giocatore ha un suo valore, che viene calcolato su svariati fattori, come età, ingaggio, n. di presenze in campionato, nazionale, Champions….. gol, assist….. E altro ancora. Quell’anno Belotti raggiunse la quotazione max di 72 milioni, ora ne vale molti meno nn so quanti, ma molti meno visto che nn ha arricchito il più di tanto il curriculum.
    Le offerte sul Gallo sono pericolose, e lui nn ne è insensibile, vedi campionato successivo dei 26 gol che nn riuscì ad avvicinarsi ne come gol e nemmeno con le prestazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 3 settimane fa

    Io non lo lascerei andare manco per 100 milioni, figuriamoci per 50!!
    Provare ad offrir loro Zaza?
    Non si può fare?
    Tanto sono amici: non si può dire al Tottenham che uno vale l’altro??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 3 settimane fa

    Completamente d’accordo con Daniele abbia perso l’anima su Belotti. Comune da certi commenti sembra sia quasi scarso, vallo a trovare uno che senza quasi avere assist, in un anno come questo, faccia 16 gol prenda sette pali e corra per tutto il campo prenda falli e faccia prendere ammonizione. Anche strategicamente è molto importante per questo. E se avesse le possibilità di andare a segno senza ricoprire tre ruoli, voglio vedere quanti gol in meno di immobile farebbe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

      Se offrono 50 milioni mica sarà un caso….????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mah... - 3 settimane fa

    Comunque se gli portavano 50 milioni sull’unghia il Gallo era già a Londra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tremendismo granata - 3 settimane fa

    Il Gallo è invendibile. Inoltre il nano con i soldi ricavati dal Gallo non li investirebbe, lo sappiamo già, quindi no!
    Il Gallo resta e CAIROVATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

    Ma il nano non se lo prende nessuno in prestito per 15 anni?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 3 settimane fa

      Mi hai letto nel pensiero. Adesso arriva quello che dice che siamo la stessa persona…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

      Ahahah questa è bella…magari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Paul67 - 3 settimane fa

      15 anni con obbligo di riscatto sarebbe ottimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13981054 - 3 settimane fa

    Per metà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13797744 - 3 settimane fa

    Il gallo e stato promesso al Napoli in caso di vendita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 settimane fa

      Si certo ma smettila

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 3 settimane fa

      Cod’è? Il ringraziamento di Cairo a De Laurentiis perché ha cercato di attaccargli il Covid?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Forzatoro - 3 settimane fa

        Ma poi come se andando al Napoli facesse questo grande salto.
        Va bene che giocano in champions, ma non superano quasi mai i gironi e comunque con de laurentis non hanno mai superato gli ottavi.
        Poi per vincere una coppa italia e fare qualche partita in champions essendo uno dei tanti o rimanere nella squadra nella quale sei il capitano, nonchè simbolo indiscusso (squadra che ha anche molta più storia del napoli), sceglierei sempre la seconda.
        Un conto sono il Liverpool,l’Atletico madrid,il Bayern monaco o il city e il psg che almeno ti riempiono di soldi, ma il napoli??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 3 settimane fa

          Beh certo invece nella cairese a giocare per non andare in B sono soddiSfazioni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

          Giusto. E poi al Napoli piu’ che il doppio non prenderebbe e si mangia solo pesce. Molto meglio alla cairese, vuoi mettere?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 3 settimane fa

            Ma voi due non preoccupatevi, se vuole giocare nel toro a voi cosa ve ne importa? Ps la Cairese è una squadra ligure sapete?

            Mi piace Non mi piace
  11. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

    Spurs, fosse che ne mettete 45 prestito e 5 saldo se ne può parlare. Il maledetto se gliene anticipare 5 compra 2 fenomeni da 2,5. Ne ha già preso uno, ci basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. mah... - 3 settimane fa

    Alè, ricominciano i soliti giochetti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

    E poi? Il nano 50 milioni li spende in 4 anni e non ce lo togliamo più dalle balle.
    Meglio in B col Gallo, almeno qualcuno paga la società ciò che vale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 settimane fa

      Sei sempre più saggio, una specie di guru per noi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bacigalupo1967 - 3 settimane fa

      Vanni@ arriva oggi torreira?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 settimane fa

        No oggi Pereyra e domani Torreira. Dato che Torreira ce lo regala lui sta aspettando un bonifico…questione di ore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

          Ma sei sempre attaccato al culo. Hai la lingua rasposa, non fa per me.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maxx72 - 3 settimane fa

            Un bacione per Vanni.

            Mi piace Non mi piace
  14. maxx72 - 3 settimane fa

    Si può scrivere che puppasse anche il Tottenham o abbiamo anche tifosi degli spurs fra di noi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 3 settimane fa

      E poi per il Tottenham c’è una sola possibilità: 100 milioni e il si del GALLO, la clausola c’è sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      No no max e allora mi fai incazzare devi cambiare devi dire ti suck 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 settimane fa

        Ahahah buona questa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Paul67 - 3 settimane fa

    Con 70 per la cessione definitiva Cairetto lo lascia partire, quest’anno secondo me nessuno li spenderebbe per un giocatore come il Gallo che per noi è fondamentale ma se va in un TOP team difficilmente sarebbe sempre titolare. Quindi in teoriaè cedibile, realisticamente nn lo è. Poi bisogna vedere cosa ne pensa Belotti……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

      E perché non dovrebbe essere titolare in un Top Team? Al posto di Neymar o Messi no, ma i centravanti veri sono pochi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 3 settimane fa

        Il Gallo per giocare le partite che contano in Champions ne deve mangiare ancora di pagnotte….e nn so se siano sufficienti le pagnotte.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Paul67 - 3 settimane fa

          L’unico nostro che può giocare in un TOP team è Sirigu, lui è a livelli assoluti il Gallo no.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 3 settimane fa

      I giocatori del toro non potranno mai giocare in un top team, pulici e sala in nazionale stavano in panchina! Dopodiche per noi sono stati i migliori di tutti!!! Io auguro a belotti la stessa cosa. Essere un grande calciatore non vuol dire essere il più forte in assoluto, ma qualcuno che ha significato qualcosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. abatta68 - 3 settimane fa

    Ma andate a cagare spurs!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Toro_felix - 3 settimane fa

    Va bene che gli attaccanti italiani non riescono un granché in Inghilterra, ma privarsene per una stagione per farlo provare… Mi sa di presa in giro. Noi ne abbiamo bisogno del GALLO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. gm - 3 settimane fa

    Sarebbe sbagliato. Non solo per il valore economico attribuito al gallo, l’importanza di Belotti è per chi può identificarsi con un giocatore che incarna lo spirito del Toro e sperare in una ricostruzione seria. Avrei preso Ventura, ripreso due/tre pedine accessibili e aspettato un campionato. Il cv del nostro mister dice che adesso non siamo in grado di competere neanche col Benevento. Spero di sbagliarmi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. pupi - 3 settimane fa

    Fosse vera questa proposta il buon Cairo avrebbe ben poco da pavoneggiarsi facendosi “bello” per il fatto di aver rifiutato una grande offerta per Belotti. Di fatto, ripeto sempre se fosse vero, la proposta è indecoroso ovvero 5 milioni per il prestito con diritto a tot. Se si rompe ti ritorna con un valore azzerato. Macché importante offerta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. dingo68 - 3 settimane fa

    Qualcuno ricorda il film con Brad Pitt “L’arte di vincere”?
    Orbene, decidessimo di optare per il piano “Belotti-Spurs” volendo, con i giusti innesti potremmo solo guadagnarci. Lo so, oggi il Gallo rappresenta lo spirito Toro ma obiettivamente un centravanti da 15 gol l’anno si trova, come si trovano 3 innesti di qualità che contribuiscono a far alzare la media gol della squadra in positivo. E’ questo il ragionamento da fare, se tolgo il Gallo posso però migliorare più reparti, magari una punta giovane da affiancare a zaza e magari esplode anche il materano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 settimane fa

      Penso l’abbia visto anche Cairo e infatti da noi sono sempre arrivati o mezzi rotti o da rilanciare, giovani o vecchie glorie. Purtroppo per ora non con gli stessi risultati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 3 settimane fa

      abbiamo persino il fratello scarso del giocatore vero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Garnet Bull - 3 settimane fa

      Belotti non è un centravanti da 15 gol, lo è qui perché gioca da solo, senza supporto e risultando a numeri oggettivi il calciatore di serie a con più falli subiti… Di centravanti medi appunto c’è ne sono, ma sono medi proprio perché la leadership e il tremendismo del gallo se lo possono sognare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. maxx72 - 3 settimane fa

      No hai torto perché il Gallo è il toro. È il nostro simbolo, ma chi è che se lo immagina il toro senza il GALLO?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

        Cairo, quello ed altro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 settimane fa

          Vedo che anche tu sei sempre attaccato al culo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Rimbaud - 3 settimane fa

    Di fronte a un’offerta congrua (ovvero 60 milioni a titolo definitivo per esempio), Belotti a mio avviso si è guadagnato il diritto di decidere.
    Merita di giocare in una squadra vera e avere soddisfazioni nella propria carriera. Essere allenato da Mourinho. Non gli porterei rancore, ma tiferei per lui. Noi ivnece con quei soldi, potremmo spenderne una parte per prendere Torreira, Vera e Carrascal, lasciando un bel gruzzolo per il prossimo anno aumentato da qualche altra cessione. Ma mai venderei Belotti per soldi, scegliesse lui davvero cosa vuole fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. granata69 - 3 settimane fa

    Mi fa rabbia questa notizia perchè è un assist per Cairo, che potra’ pavoneggiarsi, come diceva qualcun’altro, dicendo che ha ricevuto offerte importantissime per il Gallo ma ha rifiutato.
    Credo che sia improponibile cedere il Gallo in questo momento, ad una settimana dall’inizio del campionato ( poi le trattative vanno per le lunghe, devi trovare un ‘altro centravanti etc..). Pero’ per i prossimi anni forse è una cosa che puo’ essere presa in considerazione. Non ne sarei certo contento, amo il Gallo come tutti i tifosi, è una bandiera, amato anche dai bambini, uno dei pochi che porta la gente allo stadio. Pero’ se ti porta un 50-60 milioni in cassa si puo’ programmare una bella squadra.

    I soldi non sono miei, ma se fossi nella societa’ prenderei subito Torreira
    ( ovviamente non cash ma prestito con obbligo, per rimandare il pagamento)
    e nel frattempo cercherei di cedere i vari Izzo, Lyanco, Iago, Diji etc…
    Verdi magari il prossimo anno, sperando che si rivaluti.
    SE non riesci a venderli tutti adesso li venderai poi, alla fine i soldi dovrebbero rientrare, magari fai qualche debito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

    Articolo riempitivo. Il mercato del Torino FC si è grippato dopo una settimana, mostrando ancora una volta il basso livello organizzativo con cui ci si barcamena da 15 anni. Si parla spesso di prendere a modello l’Atalanta, appunto: ha già fatto e chiuso il mercato in entrata con quattro acquisti come si deve: Romero, Piccini, Miranchuck e Lemmers, e tanti saluti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

      Vero ma scusa se mi permetto,non puoi farmi un paragone in questo momento tta una squadra come la Dea che è solo da ritoccare con un mister da 4 anni li e con un impianto di gioco collaudato e una come il Toro che deve con il.nuovo mister cambiare tanto…in un mercato difficile per tutti perché soldi ne girano molto meno per via del covid..si parla di calcio miloni di euro ma il covid ha dato una bella botta in negativo anche a questa economia non dimentichiamolo…forse per il Toro era più logico col senno del poi prendere un Di Francesco col suo 433 non dovevi capovolgere la squadra ma solo aggiustarla diciamo così..la scelta di Giampaolo è molto rischiosa se non lo assecondi,ma può essere anche una bella avventura se le cose dovrebbero andare bene..ovviamente spero nella seconda ipotesi..comunque i dubbi sono leciti e ci mancherebbe manca una settimana all inizio il Toro è un cantiere a metà..mancano guocatori e altri sarebbero da cedere..ma questo mercato per varie problermatiche come dicevo prima non è affatto semplice..chiudo dicendo per me dovrebbe essere più breve…termina il 5 ottobre molti aspettaranno la fine per vedere se riescono ad incassare il più possibile..solo allora se non dovessero riuscire diminuiranno i prezzi dei giocatori o per liberarsi anchi da ingaggi notevoli…4 settimane per il mercato erano più che sufficienti vedevi, che chi doveva vendere o comprare si dava decisamente una mossa diversa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rimbaud - 3 settimane fa

        Giampaolo non era il tecnico giusto a mio avviso visto la situazione, però va dato atto che ha convinto col suo progetto Sirigu, Nkolou a rimanare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

        Proprio perché abbiamo un nuovo mister e un impianto di gioco da reimpostare avremmo dovuto fare in fretta e bene, l’esatto contrario di quello che sostieni, se permetti. Il mercato è difficile per tutti, ma c’è chi sa e fa, e c’è chi non sa e vende fumo.E stai pur certo, poteva venire chiunque, il copione sarebbe stato lo stesso. Finché c’è Cairo, non c’è speranza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 3 settimane fa

          L’Atalanta che era solo da ritoccare ne ha comprati 4. chi doveva rifare una squadra ne ha comprati 3. Non è colpa dei tifosi se hanno preso Giampaolo e c’è da rifare una squadra, non l’hanno scelto i tifosi, ma la società. Giampaolo non ha convinto nessuno. Sirigu e Nkolou non hanno ricevuto offerte e se non gli aumenti l’ingaggio non si fermano.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

            Si tutto vero..forse non riesco a farmi capire…facendo esempi come l’Atalanta che ha preso 40 miloni per essere approdata ai quarti di champions mi paiono inutili…se si parte da monte chiaro loro hanno un presidente tifoso vero che ha giocato nell atalanta..loro hanno un progetto serio fatto in primis da stadio di proprietà..loro hanno un settore giovanile che gli ha consentito negli anni di incassare tanto( kessie Mancini Gagliardini Kuluseesky Petagna Conti ecc ecc).e sono stati bravi a riimvestire..noi?? Siamo fermi..per questo dico che chi fa il paragone con loro può farlo, pet carità ma ha poco senso…vincono loro a mani basse come società sono 4 anni che vanno in europa e 2 di fila in champions..sono soldi e tanti..hanno fatto 4 innesti certo hanno soldi e idee e oramai da provinciali da più b che a sono passati ad essere una realtà da primi 4 posti in classifica in a…vedremo se saranno bravi a stare li per tanti anni o se prima o poi torneranno provinciali semza offesa.

            Mi piace Non mi piace
        2. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

          Ma guarda su Cairo con me apri non una porta ma un portone..quindi..per me fare esempi adesso con la Dea è impietoso e per me ripeto per me sono poco logico.loro sono cconsolidati da 3 anni e hanno bisogno qualche ritocco..il Toro come scritto prima…per quello devi fare6..Vagnati non mi pare stupido ma per fare primo dovresti anche vendere e abasaare magari le pretese ..secondo comprare e li i soldi sono quelli cge sono..non voglio giustificare Cairo ma chi ha fatto mercato esorbitante fin ora??? Opinione mia e volevo dirla..io rispetto la tua e ci mancherebbe.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Garnet Bull - 3 settimane fa

    Parliamo un po’ di fantamercato, nel senso che quando si parla di queste operazioni noi tifosi ci possiamo sbizzarrire… 50 milioni non li ritengo una cifra giusta, se proprio devo privarmi del mio eroe, lo farei (in realtà non vorrei minimamente farlo) con un coltello alla gola per 60 milioni e senza prestito, cash e subito, al massimo pagamento in 3 anni, ma una parte di cash sostanziosa subito… Poi però bisognerebbe reinvestirli e cairo rischierebbe giustamente di ritrovarsi in una posizione scomoda… Comunque sorvolando si questi aspetti che sono più che altro ipotesi parliamo di un fattore oggettivo… Cedere belotti adesso sconvolgerebbe un mercato pensato e programmato in un’altro modo, gettando tutto nel caos con il rischio di investire male i soldi a causa della pressione causata dai soldi stessi… Essenzialmente, belotti non va assolutamente ceduto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. fabio.tesei6_13657766 - 3 settimane fa

    Sarebbe la ciliegina sulla torta per finire questo 2020 di merda. Sono seccato la cifra non è congrua devono metterne altri 50 per il valore umano che rappresenta il ragazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. OldBull - 3 settimane fa

    Che Belotti non sia un fenomeno è chiaro, il ragazzo segna molti gol ma solo in situazioni ideali, pecca nella tecnica e questo è il suo difetto. Però in campo da sempre tutto, anche se a volte sarebbe meglio che desse di meno ma puntasse di più la porta, certo… a volte deve proprio andarsele a cercare le palle… I giocatori davvero forti li vedi quando sono fuori dal loro contesto, l’esempio dell’ultima partita con la nazionale che lo vedeva pascolare per il campo senza saper bene cosa fare è stato emblematico, ma in nazionale è così, non c’è il TUO allenatore che ti dice cosa devi fare per filo e per segno, c’è il SELEZIONATORE che ti da un ruolo e tu lo devi interpretare, e li solo quelli davvero forti emergono, e nel Toro lui porta la fascia di capitano ma non avrà mai il carisma di un Sirigu. Però il Gallo è sempre il Gallo, erano anni che non avevamo un giocatore così, sopratutto un personaggio capace di trascinare la gente allo stadio, fino a pochi anni fa i bambini al massimo avevano la maglia con su scritto Ferrante che aveva già smesso da un po’, qualcun altro con la maglietta di Bianchi ma era un surrogato… Belotti ha risollevato gli animi, ridato quell’orgoglio di essere del Toro, la consapevolezza di avere di nuovo un giocatore simbolo, avesse segnato di più nei derby sarebbe diventato un idolo alla Pulici (vebbeh… non esageriamo). Tutti quindi speriamo che il Gallo rimanga ancora qualche anno con noi, perchè col Gallo il Toro è più Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

    Comunque il discorso sul gallo è semplicissimo, tralasciando il discorso affetto di noi tifosi societariamente e imprenditorialmente parlando solo un pazzo non lo venderebbe dai 50 milioni in su cash e tutti subito.
    Certo è che capisco lo scetticismo di molti trattandosi di società totalmente incompetente e che non saprebbe minimamente fare fruttare il gruzzoletto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 settimane fa

      Il Napoli ha venduto attaccanti più forti di Belotti tipi Cavani e Higuain a prezzi superiori, sapendoli sostituire degnamente. Di attaccanti forti ce ne sono quanti ne vuoi, ovvio se non conosci il mercato e non vuoi spendere, allora continui a galeggiare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. marinelli70 - 3 settimane fa

    Prestito con diritto non ha senso… Un’offerta seria ad una cifra da 50 e oltre sarebbe diverso.
    Personalmente (e mi rendo conto di dire una cosa impopolare) ritengo che sotto il profilo squisitamente tecnico (quindi non prendendo in considerazione il fattore cuore, attaccamento, simbolo…) Belotti non sia l’attaccante ideale per giocare palla a terra con scambi rapidi e veloci, per cui non la vedrei, in senso assoluto, come un’operazione sbagliata. Con 50/60 milioni, più gli eventuali introiti dei vari Lyanco, Rincon, Edera, Izzo, Berenguer, arriveresti facilmente a 80/90 e fai uno squadrone per davvero, fai il salto.
    Lo so, lo so… “Cairo se li intasca” “Cairo non li reinveste” “Cairo qua, Cairo la”, ma se dovesse vendere Belotti, dopo tutte le dichiarazioni di incedibilità, di bandiera granata, la piazza che già ora non lo adora, saprebbe benissimo, lui per primo, di dover reinvestire tutto.
    Sarebbe bello se Belotti restasse a vita ma, in un’ottica di crescita della squadra, non incassare tutti quei soldi prima che il ragazzo inizi la parabola discendente, significherebbe rinunciare ad una possibilità difficilmente ripetibile di avere un budget importante per fare un definitivo salto di qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      Totalmente d’accordo.
      Ma sono anche cosciente che non abbiamo le competenze la struttura e le conoscenze per reinvestire bene i denari, questi anni lo testimoniano ampiamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Clarabella - 3 settimane fa

    Ottima notizia. Finalmente avremo la possibilità di lanciare Zazà 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    Vendere Belotti significherebbe prima di tutto perdere quel che resta dell’anima di queste squadra.
    In secondo luogo sarebbe praticamente impossibile sostituirlo con un giocatore di pari valore, sia come giocatore che come uomo.
    Infine, conoscendo la società il denaro incassato sarebbe utilizzato con un paio di scommesse e un altro paio di giocatori di medio livello al massimo, non certo per acquistare top player.
    Insomma, a 50 mln mi sembrerebbe un pessimo affare sotto molteplici aspetti.
    Il denaro per comprare buoni giocatori si possono trovare dalle cessioni di Aina, Izzo, Lyanco, Berenguer, Iago che in totale porterebbero circa una cinquantina di milioni almeno, di cui la metà si potrebbero spendere per Torreira e l’altra per Andersen del Lione e un altro rincalzo in difesa e a centrocampo.
    Sto semplificando, me ne rendo conto, ma non credo di essere così lontano dalla realtà di un possibile progetto in tal senso che tra l’altro accontenterebbe sia i tifosi che il Mister.
    Perché complicarsi la vita cedendo il Gallo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

    Titolo errato.
    Giornalismo pessimo.
    Non sono stati offerti 50 milioni ma prestito di 5 con 45 milioni per il diritto di riscatto, è “leggermente” diverso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

    Fonte di sta notizia?? No perché non è la prima volta di squadre e cifre sparate li un po a casaccio sul gallo.. e poi se le cose non girano per il verso giusto ,c’è chi si pavoneggia dietro ” ho anche rifiutato parecchi soldi per il nostro capitano”…se è una cosa vera vedremo se gli Spurs rilanciano..di solito se vogliono un giocatore certe squadre non fanno un solo tentativo..se si ferma a sto articolo mi permetto di avere dei dubbi su tale proposta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. pupi - 3 settimane fa

    Il club di Urbano Cairo potrebbe tenere in considerazione per il “Gallo” è una cessione a titolo definitivo ad una cifra molto cospicua.

    Ma non era incedibile?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paul67 - 3 settimane fa

      Tutto ha un prezzo, Cairetto lo sa bene.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. gm - 3 settimane fa

    Se va via lui, crolla tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 3 settimane fa

      Se i 50 milioni li sai spendere puoi fare una squadra da champions come l’Atalanta….Però il diritto deve diventare obbligo e poi bisogna saperli spendere …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 3 settimane fa

        Una squadra da Champions, se sai spendere, la fai. Ma in 4 o 5 anni….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kieft - 3 settimane fa

          Si sono d’accordo ….quello che volevo dire è che con 50 milioni puoi prendere 6/7 giocatori Promettenti e se anche solo 4 esplodono in due tre anni hai una mezza squadra ….mi viene in mente il Napoli con cavani ha preso mertens calleion e higuain….

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy