Calciomercato, Rauti può essere prestato in B: ci sono Cittadella e Pescara

Calciomercato, Rauti può essere prestato in B: ci sono Cittadella e Pescara

In Uscita / Il Torino vuole far maturare esperienza al classe 2000, reduce da una buona mezz’ora contro la Pro Patria

di Redazione Toro News

Una mezz’oretta di gioco per Nicola Rauti nella seconda amichevole stagionale del Torino di Marco Giampaolo. L’attaccante contro la Pro Patria è subentrato a Simone Zaza al 17′ della ripresa e si è ben destreggiato. In un paio di occasioni all’ex Monza gli è mancata soltanto la stoccata vincente, che avrebbe indubbiamente messo la ciliegina sulla torta alla sua prestazione. La valutazione del tecnico di Giulianova su Rauti sta proseguendo incessante in questi giorni di ritiro al Filadelfia tra un allenamento e l’altro, tra una partitella e l’altra. L’intenzione del Torino, però, ad oggi, sembra quella di mandare Rauti in prestito un altro anno dopo la mezza stagione vissuta al Monza di Cristian Brocchi da gennaio in avanti (in realtà, causa Covid 19 pochissime apparizioni per Rauti al Brianteo).

LEGGI ANCHE: Torino-Pro Patria 1-1, Cairo: “Ho visto cose buone. Calendario? A Firenze non si vince da tanto…”

L’obiettivo del Torino è quello di far maturare esperienza a Rauti. Dopo avergli fatto sperimentare la Serie C ad alto livello nella corazzata dello scorso girone A, ora la destinazione più gradita dai granata è la Serie B, un campionato indubbiamente più qualitativo. La serie cadetta rappresenterebbe sicuramente un banco di prova importante e prestigioso per il classe 2000 (ad aprile saranno 21 anni). Alla porta del Torino per ora hanno bussato due squadre: il Cittadella, capace come pochi a valorizzare giovani talenti, e il Pescara, dove ad abbracciarlo troverebbe un Campione del Mondo come Massimo Oddo.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 3 settimane fa

    Rauti, Candellone, Millico, Edera, ecc., i giovani ci sono e le qualità per emergere pure, come ha dimostrato Segre. Speriamo ci sia pure la personalità che è la benzina necessaria per avere una marcia in più in qualunque professione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13947943 - 4 settimane fa

    Anche io propendo per un prestito al Cittadella. Per me può diventare più forte di Millico. Buona fortuna ragazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gallochecanta - 4 settimane fa

    Fossi in lui non avrei dubbi sul Cittadella, piazza tranquilla e molto seria che da anni approda ai playoff.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy