Calciomercato Torino, il punto: tutto fatto per Meitè al Milan. E Kurtic…

Calciomercato / Il punto sulle principali trattative in entrata e in uscita condotte dai granata

di Luca Sardo

MEITE’

NAPLES, ITALY – FEBRUARY 29: Soualiho Meite of Torino FC vies with Elseid Hysaj of SSC Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio San Paolo on February 29, 2020 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

E’ stata la giornata del passaggio di Soualiho Meité al Milan. Definite le cifre le cifre del trasferimento, ormai mancano solo le visite mediche per ufficializzare il tutto. Il centrocampista francese andrà a Milano con la formula del prestito con diritto di riscatto: il Milan dovrà versare subito 500mila euro nelle casse del Torino per il prestito oneroso mentre, se il club rossonero dovesse decidere di esercitare il riscatto sul cartellino del giocatore, il prezzo dovrebbe essere di 8 milioni, ai quali dovrebbero poi aggiungersi alcuni bonus fino a 1.5 milioni. Il totale di questa operazione dovrebbe essere dunque intorno ai 10 milioni di euro (QUI maggiori dettagli). Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, domani mattina il francese si troverà a Milano per svolgere le visite mediche e mettere la firma decisiva per il suo passaggio al Milan.

LEGGI ANCHESondaggio – Torino, Meitè-Milan è una buona operazione di mercato?

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. christian85 - 2 mesi fa

    Come dicevo ieri nel post in cui si parla delle cifre del prestito di Meitè, è inutile prendersela con Vagnati se si parla di un mercato che non esiste.

    La colpa è soltanto di una sola persona : Urbano Cairo.

    Nessun manager di alto livello vorrebbe lavorare con lui, con limiti imposti.. Cairo è un imprenditore che sa il fatto suo e guarda gli schemi basati su suoi ragionamenti che non si spingono oltre i confini.. perciè per lui il Torino non è altro che una macchinetta – slot machine – che gli serve a produrre soldi anno dopo anno… tanto o poco che siano a lui va più che bene.. della serie che senza fare niente, quintuplica i suoi guadagni.

    Per potercene sbarazzare di lui ci vogliono come minimo 300 milioni, a meno non venderà MAI, fermo restando che 300 milioni possono essere pochi se si considera che un imprenditore guarda a lungo raggio e non a medio breve raggio.. quindi se deve vendere, deve farlo calcolando quanto guadagnerebbe in altrettanti ipotetici 10/15 anni.

    E’ una brutta realtà, ma cosi è.. l’unica a questo punto rimane soltanto che il Torino retroceda e smantelli la rosa e che poi fallisca nuovamente, altre soluzioni non ne vedo purtroppo.

    Il “non” mercato parla chiaro, Cairo è alle pezze al culo, la realtà è questa, i soldi non ci sono e se ci sono servono solo a tenere in vita Belotti, Sirigu, Izzo..

    Sinceramente, io spero che retrocediamo, perchè salvarci come lo scorso anno, non avrebbe alcun senso, per ripetere poi per la terza volta un campionato da bassifondi..

    Io mi sono messo il cuore in pace, seguirò sempre il Toro, con amore e passione ma mi faccio una ragione che da oggi a maggio, gioie non ce ne saranno, e vi ripeto, se ci salveremo non sarà una gioia ma un’ulteriore sofferenza, sapendo di dover ricominciare senza un progetto, senza obiettivi, senza una società competente, senza nulla..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

      Un po’ contraddittorio non ti pare? Prima dici che è un imprenditore che sa il fatto suo, e subito dopo che ha le pezze al culo.
      Principalmente nutre una somma indifferenza nei confronti del Torino FC, un asset preso a meno di 10000 euro e che, come si dice, “non mangia pane”. Tutto è ridotto all’osso e va bene così. Se ne libererà alla fine, ha tutto da guadagnare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. christian85 - 2 mesi fa

        Ciao principe della zolla,
        si scusa, mi sono espresso male, con le pezze al culo intendevo dire non che lui non abbia soldi.. ne ha eccome, ma non ne spende per il Torino.

        E’ già successo tra l’altro.. che non investiva durante i 3 anni di B.. ma per lui il Torino è una macchina che gli produce soldi e non parlo di cose di campo, ma a livello aziendale.

        Ha le pezze al culo, nel senso che se fino a 2 anni fa ( campionato a 63 punti ) qualcosina aveva investito, dopo ha praticamente finito e si è lavato il culo dicendo di aver tenuto i pezzi migliori ( Sirigu.. Izzo.. N’Koulou.. Belotti… )

        Come dico spesso, a un presidente conviene tenere i 4 idoli dei tifosi che intervenire sul mercato.. conviene economicamente e conviene a livello di facciata, solo che poi non ha fatto i conti con loro e quindi ha tirato troppo la corda, sperando che bastavano quei 4-5 a tenere il Torino nelle posizioni di sinistra classifica.

        Adesso è alle pezze al culo perchè non vuole investire e non ha interesse se parliamo di Torino squadra.

        Concludo sulla tua ultima frase, se ne libererà, ha tutto da guadagnare; certo che si, ma ripeto, ci guadagna in ogni caso sia rimanendo, sia andandosene, il problema è come farlo andare via.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granata63 - 2 mesi fa

    Pur di toglierci dalle scatole cairo, sarei disposto a ripartire dalla b. Ormai, ne abbiamo fatti tanti anni con lui in b, che non sarebbe un disastro. D’altronde, fare campionati come questi o primeggiare in b, cambia poco. Certo che questo personaggio ha detto che aspetterà di vedere come va sino a fine gennaio. Per adesso, via meite e millico. Poi vedremo chi altro. Nel frattempo, il Genoa ha preso Strootman, il Cagliari Duncan. E noi l’abbiamo preso in quel posto. Ma quando cazzo te ne vai Cairo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fb - 2 mesi fa

    Ma infatti non ho mai capito perche Petrachi non tenne Kurtic… secondo me in Serie A ci sta bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christian85 - 2 mesi fa

      Petrachi lo voleva tenere, ma bisognava pagare all’epoca una cifra di 10 milioni, infatti arrivò in prestito.

      Andato via lui infatti presero Acquah, mantenendo sempre la linea parsimoniale e poi ancora se non erro, venne preso Tachtsidis andando a scemare sempre di più il centrocampo.

      Come detto prima, Petrachi se avesse avuto potere assoluto e carta bianca, il Torino sarebbe arrivato anche in Champions, ne sono sicuro.

      Petrachi era bravo, ma bravo veramente, poi come tutte le cose, si è rotto il c……. di lavorare con un elemento del genere.

      Conosco personalmente persone molto vicine a Petrachi, da parenti di Lecce, amici di famiglia di Petrachi e mi raccontarono per davvero che Petrachi nel 2015-2016 era vicino a 4 colpi da urlo, ma Cairo si mise di mezzo perchè non voleva spendere 50 milioni in più del previsto… e questi acquisti avrebbero alzato l’asticella tecnica, cosi fu costretto a dover prendere AjetI, Castan e De Silvestri….. non li voglio di certo offendere, ma non è un caso se poi non nessuno dei quattro ha lasciato un segno positivo.

      Inoltre poi, sempre queste persone già dicevano che nel luglio 2016 Petrachi ebbe una violenta discussione con Cairo a causa di affari conclusi da lui e non firmati dal presidente, facendogli perdere tempo ed energie.. il resto poi sapete com’è andata a finire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Kaimano - 2 mesi fa

    Bravo, hai colto nel segno ma purtroppo il loro servilismo condanna il Toro, quindi sono ancora più meskini di Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. lake - 2 mesi fa

    Questa pseudo società di bottegai arraffoni meriterebbe persecuzioni dantesche per come è riuscita a demolire,umiliare,irridere l’unica squadra che ha nel DNA una storia di così profonda sacralità in memoria di Uomini Veri,non i pagliacci che si divertono sulle macerie di ciò che hanno demolito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. olivia - 2 mesi fa

    Bisogna convincere il Papu Gomes a venire al Toro.Sarebbe un giocatore che farebbe una grossa differenza in una squadra come la nostra con grandi potenzialità ma fatta funzionare male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

      È vero, bisogna anche convincere i marziani a invedere la terra cominciando da Via Magenta a Milano per liberarci di Cairo. Allo stesso tempo convincerei anche il virus Covid 19 e le sue mutazioni a smetterla di rompere le scatole e ritornare così ad una vita più normale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Robertina - 2 mesi fa

        premesso che i principi ed i prìncipi sono morti e sepolti… i cafoni sono rimasti su questo forum con vari nickname e si richiamano e riconoscono in un club di sfigati………………

        ahahahahahahahahahahahahah

        Papu Gomez e’ una delle pochissime possibilita’ per non scendere in B insieme a quel broccolo di allenatore che abbiamo……..

        e’ il manico che non funziona …. ha ragione Olivia……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. christian85 - 2 mesi fa

      Hai ragione Olivia,
      ma… come pensi di convincere uno come il Papu ?

      Perchè dovrebbe venire in una squadra che ormai può aspirare alla salvezza ?
      Non è nemmeno sicuro che facciamo i famosi 40 punti.

      Inoltre… chi vorrebbe venire da Cairo ?
      Nessuno……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. filippo67 - 2 mesi fa

    «Pretendo che mangiate l’erba, che usciate dal campo a testa alta, con le maglie intrise di sudore. Non voglio più sentire nessuno lamentarsi, non voglio discussioni contro questo o quello. Entrate in campo e fate il vostro dovere fino in fondo. E niente vittimismo se qualche volta le cose andranno storte».(O.Pianelli)
    Questo era un PRESIDENTE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 mesi fa

      Parli di un gigante, nulla a che vedere con l’attuale presidente da 7.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. filippo67 - 2 mesi fa

        Lo so!Volevo solo ricordare ciò che eravamo,temuti,onorati e rispettati da tutti,e ciò che siamo ora,dove tutti ci prendono per i fondelli,persino personaggi come lotito e ferrero e questo grazie al “presiniente” da 7.Ora dobbiamo aver paura persino di squadre(con rispetto parlando)come lo Spezia,il Benevento,il Crotone e il Sassuolo.Che fine indegna.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mario66 - 2 mesi fa

    L’immobilismo di Cairo potrebbe far pensare ad un suo disimpegno e quindi ad una imminente cessione della Società.
    E questo spettacolo indegno a cui noi tifosi siamo costretti a vedere e subire potrei alla fine anche viverlo come un sacrificio sopportabile. Ma ho timore che non sarà così. Cosa ha nella testa Cairo lo sa solo lui e forse pochi altri. Ma sicuramente non il bene del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Fenicegranata26 - 2 mesi fa

    Pur tenendo conto della bravura di Kurtic, che credo rimarrà comunque al Parma per via del ritorno di D’Aversa, mi chiedo come mai la società tergiversi nel comprare un regista (Schone?!) e si impegni a cercare un centrale che comunque non è una priorità assoluta, visto anche il ritorno di Baselli che prego non venga impiegato come mediano (le vorremo sfruttare le sue caratteristiche prima o poi?). Il piano è chiaro: se voi usare il 3-5-1-1 devi prendere un mediano e un trequartista (Ramirez o il poco ammirato Vazquez, che fa anche da seconda punta?), mentre se vuoi il 3-5-2 devi prendere un mediano e una seconda punta (Kouamè la vedo dura, Defrel forse, King del Bouremouth mi ricorda il buon Niang ma è un valido soggetto) o una prima punta più concreta di Zaza (Lammers, Pavoletti…). Resto dell’opinione che se a Valdifiori Mihajlovic aveese preso Grenier quattro anni fa oggi avremmo un valido direttore di regia. Manca poco alla fine del mercato e dobbiamo anche lavorare in uscita con soggeti come Benazzoli che, forse per incapacità gestionali, non sono stati usati al meglio… FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 mesi fa

      Kurtic sarebbe bravo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kaimano - 2 mesi fa

        ddavide69 scusali ma nn sanno quel ke dicono…nn pensano je se fosse stato veramente bravo a 32 avrebbe quantomeno giocato in una squadra di medio alta classifica invece di fare il mestierante in squadre che hanno sempre lottato x nn retrocedere. Purtroppo molti tifosi si gonfiano il petto con poco e nn valutano il giocatore x il loro reale valore. Poi serve gente giovane con voglia di correre lottare e mettersi in luce invece ke ultra trentenni in cerca dell’ultimo contratto. Qui Vagnati dimostra la sua incompetenza..x prendere i giovani devi capirne di calcio e devi avere le conoscenze giuste cosa ke lui nn ha per cui ripiega sui vekki bolliti. Alcuni vekki ancora buoni ci sarebbero pure tipo Vazquez ma lui guarda altrove….Incapace.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. GalloMania - 2 mesi fa

    Non riesco a capire.. Nonostante siamo con l’acqua alla gola, non è ancora artivato nessun giocatore (a metà Gennaio) e si fa un’ipotesi che possa arrivare Kurtic solo sulla base che Vagnati lo ha avuto alla Spal? Senza parole, vorrei incredibile.. purtroppo dopo tutti questi anni conosciamo l’amara realtà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bilancio - 2 mesi fa

    Il sig Cairo NON INFANGHI il nome di una Società che porta il nome della città e SE NON VUOLE FARE MERCATO…AMEN.
    MA PAGHINI 2,8 MILIONI ALL OSASUNA. I CONTRATTI VANNO RISPETTATI!!
    I DEBITI VANNO PAGATI !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MartinVasquez - 2 mesi fa

      Giorno più giorno meno, sono 15 anni che lo infanga.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luke90 - 2 mesi fa

      Sei tu che vuoi fare il commercialista
      Magari non comprano per pagare i debiti …
      Ma non sei tu che dici che dei bilanci bisogna fregarsene?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bilancio - 2 mesi fa

        1) Hai scritto: “Sei tu che vuoi fare il commercialista” e poi sotto aggiungi: “ma non sei tu che dici che dei bilanci bisogna strafregarsene?”
        Le frasi di cui sopra sono in contrapposizione: chiarisciti per favore.
        2) scrivi “magari” non comprano per pagare i debiti”: magari = forse, i debiti vanno sempre rispettati almeno ammenoche uno non sia un bandito. Il debito di 2.8 avrebbe già dovuto essere pagato, non con i soldi di adesso MA con i soldi di prima, NON lasciato in sospeso. Ogni azienda ha un fondo riserve che copre anche evenienze straordinarie (anche se questa non è straordinaria ma di contratto) e PER il BUON NOME di chi si rappresenta VANNO RISPETTATE ANCHE CON CAPITALE PROPRIO.
        in merito a “chissenefrega del bilancio” forse non hai colto un punto. Se tu fossi Cairo ti direi:
        1) chiama in società gente come Pulici, Bruno, Junior x l estero, ecc.
        2) trovati un ottimo DS con una sua rete scouting.
        3) fa in modo che ai tuoi dipendenti (calciatori in primis) NON MANCHI NIENTE, ANCHE E SOPRATTUTTO TRA UN ALLENAMENTO E L ALTRO. (E’ una ripicca dire “con lo stipendio che pago loro potrebbero andare in una spa ogni giorno”)
        4) Finisci il Fila!! E’ il tuo primo biglietto da visita …caprone!!!
        GIA COSI COMINCI A VEDERE CHE E’ UNA RIFONDAZIONE!!
        NON SI CHIEDE MESSI O GOMEZ O ALTRO VERO???
        ripartiamo dalla b? Dalla c? Ma chi se ne frega!!!
        L Atalanta cosa ha fatto??? UNA COSA SOLA: HA VENDUTO I MIGLIORI E COL RICAVATO SI E’ COMPRATA LO STADIO!!!!!!
        LO STADIO!!!!
        IN TUTTO IL MONDO FUNZIONA COSI!!!!!
        NON CE LA FAI???
        VAI DA UNA AGENZIA DI INTERMEDIAZIONE: TEMPO 2 ANNI E LO TROVIAMO CHI CI COMPRA.
        Caro Urby….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Fantomen - 2 mesi fa

    La differenza tra gli altri mercati di gennaio è questo è che quando avevamo un DS Cairo decideva che era meglio non spendere perché la squadra con i suoi difetti ma era una squadra……quest’anno, che non è una squadra, come ad agosto vogliono prendere qualcuno ma Vagnati non ci riesce a comprare….o non glieli vendono o non lo cagano o non sa che pesci pigliare…….questo è il dramma lui non lo fa il mercato ma lo subisce…..a settembre non è riuscito a vendere nessuno degli scontenti, ha venduto quelli che gli hanno chiesto è ha comprato quelli che nessuno voleva ……in più è arrogante, presuntuoso, …..e ci crede da morire .ma tutti qua vengono le patacche

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy