Calciomercato Torino, Valoti pista calda: i granata sono in pole

Calciomercato Torino, Valoti pista calda: i granata sono in pole

In entrata / Classe 1993, potrebbe andare a ricoprire più ruoli in mezzo al campo: arrivò alla Spal proprio grazie a Davide Vagnati

di Redazione Toro News

Il Toro è la squadra attualmente in pole position per Mattia Valoti, centrocampista della Spal che compirà ventisette anni a settembre. Davide Vagnati conosce molto bene il giocatore, avendolo portato alla Spal, e tra gli ex ferraresi è sicuramente uno dei profili che lo stuzzica maggiormente.

LEGGI ANCHE: Valoti, jolly di centrocampo: dagli esordi con l’Albinoleffe alla doppietta al Toro

L’INTERESSE – A confermare l’interesse dei granata è stato Giorgio Zamuner, direttore sportivo della Spal che ha preso il posto proprio di Vagnati. “Valoti? Ha diverse richieste da Torino, Cagliari, Benevento e Crotone” aveva infatti svelato il nuovo ds in conferenza stampa. Ma c’è di più: è vero che sul giocatore ci sono più squadre, ma i granata sono attualmente quelli più avanti rispetto alle concorrenti e nei dialoghi con il club ferrarese. Ed il contratto in scadenza nel 2021 gioca sicuramente a favore dei possibili acquirenti.

LEGGI ANCHE: Calciomercato: il Verona tenta Bonaventura, il Toro sembra defilarsi

JOLLY DI CENTROCAMPO – La pista che porta che porta al giocatore della Spal è dunque calda e non escluderebbe l’arrivo di altri giocatori in mezzo al campo. Pur non rappresentando un profilo di primissimo piano, Valoti potrebbe comunque risultare un elemento prezioso per i granata in virtù della sua duttilità. Il classe ’93 potrebbe infatti ricoprire tanto il ruolo di mezzala quanto quello di trequartista nel 4-3-1-2 che proporrà Marco Giampaolo. Tra i nomi in lista per il centrocampo, non va dunque sottovalutata la candidatura di Valoti.

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granada de saudade - 1 mese fa

    Sogno una emigrazione di massa da Ferrara a Torino, con Cairo e Vagnati nel ruolo di “scafisti di terra”!

    Evvai così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iugen - 1 mese fa

    Non credo che Valoti valga più di Lukic o Segre, acquisto inutile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 1 mese fa

      Cioè se ci servisse un panchinaro sarei contento del suo acquisto, ma di panchinari ne abbiamo già troppi: i due sopracitati, più Rincon e Meite, che non è detto riusciremo a piazzare. A noi servono i titolari, a centrocampo. Almeno un regista e una mezz’ala

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata69 - 1 mese fa

    Servono un marcatore e una mezzala di piede sinistro. Lo scorso anno non ha insegnato nulla con una squadra con tutta la difesa di piede destro? Ma la sanno la differenza tra portare palla ed impostare a piede invertito o sul proprio piede? La facilità con cui l’avversario riesce a contrastarti o intercettare il pallone? Una ala o un attaccante è una cosa, difensori e centrocampisti serve che siano sul proprio piede , non si fanno avanzare con l’esterno del piede come fa Aina , è pericoloso la xazzata sempre dietro l’angolo. Bremer ha fatto anche troppo bene quest’anno, ma dopo il ritiro di Moretti si è creata una voragine a sx in fase di impostazione della manovra visto che Nkoulou sa solo passarla dietro a Sirigu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Scott - 1 mese fa

    Prezioso per cosa? Se c’è da far numero mi candido a gratis. L’impegno è garantito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. renatoponzzo - 1 mese fa

    potevamo prendere Quique Setién per un tozzo di pane…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rimbaud - 1 mese fa

    Non + che a ferrara hanno anche una sede e un paio di armadietti’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. UNICAFEDE - 1 mese fa

    compriamoci direttamente tutta la Spal, così raggiungiamo l’obiettivo che hanno raggiunto loro quest’anno e che noi abbiamo mancato per poco….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata69 - 1 mese fa

      Perché? Chi è arrivato dalla spal?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy