Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio mercato

Calciomercato Torino, Zaza di nuovo sul mercato: per lui ipotesi in Italia e Spagna

TURIN, ITALY - DECEMBER 12: Simone Zaza of Torino F.C. and Kevin Bonifazi of Udinese Calcio  battle for the ball  during the Serie A match between Torino FC and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on December 12, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

In uscita / L'attaccante lucano ha trovato fin qui poco spazio e se dovesse arrivare un altro rinforzo in avanti...

Andrea Calderoni

Simone Zaza si ritrova nella stessa situazione di dodici mesi or sono: è sul mercato. Anche ad inizio 2020 la società aveva cercato di piazzarlo in altri lidi, ma l’attaccante lucano si rifiutò a più riprese, decidendo di rimanere sotto la Mole. A distanza di un anno le cose potrebbe cambiare e lo stesso giocatore potrebbe accettare di salutare Torino, dove non ha mai veramente convinto sotto tanti punti di vista. Le ragioni che potrebbero far cambiare idea a Zaza rispetto all’ultima sessione invernale di calciomercato sono essenzialmente due: il poco spazio avuto a disposizione nella prima parte di stagione e il fatto che la società si stia muovendo per trovare un altro rinforzo offensivo.

 TURIN, ITALY - NOVEMBER 26: Simone Zaza (L) of Torino FC celebrates the opening goal during the Coppa Italia match between Torino FC and Virtus Entella at Stadio Olimpico di Torino on November 26, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

GERARCHIE - Fino ad ora Zaza, complice anche il Covid ed alcuni acciacchi fisici, ha racimolato appena 542 minuti, distribuiti in 8 apparizioni (7 in campionato e una in Coppa Italia). Troppo pochi per chi si è sempre candidato come spalla di Andrea Belotti da quando è sopraggiunto a Torino. Tra l’altro diverse prestazioni offerte in questa stagione sono state sottotono, come molto spesso è capitato nel suo percorso in granata. Zaza non è riuscito a dare continuità al discreto finale della passata stagione con Moreno Longo in panchina. Nelle gerarchie, come detto, è scivolato indietro. La conferma è arrivata al “Tardini”, dove Giampaolo ha preferito inserire Amer Gojak (autore di un assist e di un gol) al suo posto negli ultimi 20 minuti abbondanti.

"IN ENTRATA - Zaza e il Torino, perciò, in questo gennaio 2021 potrebbero realmente separarsi. Un ulteriore indizio arriva dal fronte mercato in entrata. Il direttore sportivo Davide Vagnati, di concerto con Giampaolo, sta provando ad intensificare i contatti con la Fiorentina per il giovane attaccante Christian Kouame. Se l’operazione dovesse andare in porto, o se in generale si concretizzasse l'arrivo di un altro attaccante, Zaza scalerebbe ulteriormente nella griglia di partenza delle priorità offensive del tecnico abruzzese. E vivere alla soglia dei trent’anni una stagione con pochi minuti in campo non sembra essere l’ambizione dell’ex nazionale azzurro. Le squadre interessate non mancherebbero: dalla stessa Fiorentina, a cui piace da sempre, al Bologna, che l'ha sondato in questi giorni. Anche alcuni club spagnoli monitorano la situazione, considerato che Zaza nella penisola iberica ha lasciato un bel ricordo ai tempi del Valencia. Proprio quest'ultimo club lo riaccoglierebbe, ma soltanto in prestito data la complicata situazione economica del club spagnolo.

Potresti esserti perso