Torino, il mercato in uscita è solo all’inizio. E ha un’importanza strategica

Torino, il mercato in uscita è solo all’inizio. E ha un’importanza strategica

Calciomercato / La partenza di Ola Aina al Fulham sarà seguita da altre operazioni significative, anche per finanziare un colpo importante a centrocampo

di Luca Sardo

Ola Aina sarà un giocatore del Fulham. Ieri è arrivata la fumata bianca: il Torino e il club londinese hanno raggiunto un accordo per il trasferimento dell’ex Chelsea in prestito oneroso (2.5 milioni) con diritto di riscatto fissato a 12.5 milioni. E’ con questa operazione che il Torino ha aperto ufficialmente il mercato in uscita della squadra granata. Finora, infatti, l’unico addio di fatto era stato quello di Lorenzo De Silvestri per fine contratto. Nei piani del Torino il mercato in uscita dovrebbe essere funzionale a quello in entrata.

LEGGI ANCHECalciomercato Torino, Aina al Fulham: è fatta. I dettagli

IN ENTRATA – Dopo gli acquisti di Ricardo Rodriguez, Linetty e Vojvoda, ora la squadra granata dovrà occuparsi anche delle cessioni, senza dimenticarsi ovviamente del famoso regista che Giampaolo sta aspettando. A tal proposito il tecnico granata sta provando Tomas Rincon nel ruolo di play: in queste prima tre uscite stagionali il venezuelano è stato impiegato come regista davanti alla difesa, ma il suo futuro è ancora incerto. Sul centrocampista granata è forte l’interesse del Genoa che vorrebbe riportarlo a Marassi. I punti interrogativi non riguardano solo il venezuelano ma anche giocatori come Lyanco, Izzo, Djidji, Berenguer, Falque, Edera. Tutte operazioni che potrebbero dare a Davide Vagnati le risorse necessarie per il mercato in entrata. Si sa che i granata non mollano Torreira (sul giocatore è forte l’interesse anche della Fiorentina), e stanno valutando anche altri profili come Biglia e Vera. Ma, a seconda delle partenze, altri colpi potrebbero arrivare anche in altri ruoli. Questa settimana potrebbero arrivare delle novità su questo fronte, anche perchè il 19 settembre – giorno in cui il Torino esordirà in Serie A proprio contro la Fiorentina – non è poi così lontano.

51 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. LeoJunior - 3 settimane fa

    Tutti noi vorremmo la bacchetta magica e risolvere con quella i problemi. Ma non è così. Facciamo lo sforzo di credere che Cairo sia un Presidente “normale” e che non abbia fatto gli errori che tutti conosciamo. Facciamo finta di partire da zero, ma solo per calarci nella realtà del mercato di oggi, posto COVID. Chi farà la CL può permettersi di investire soldi senza averli incassati da cessioni. Gli altri devono arrangiarsi. Quindi tutti stanno a galla aspettando di vendere. Ma pochi comprano.
    Questo non per giustificare Cairo e i disastri ai quali Vagnati sta cercando di porre rimedio ma viceversa per esaltare il duro lavoro che dovrà fare il DS. Fare una rivoluzione, sapendo che tutto il Mondo sa che devi vendere giocatori che non sono adatti e poi investire è impresa titanica.
    Se ci riesce, e in parte ci sta riuscendo, lo dovremo portare in trionfo.
    Ma è tanto tanto dura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marikus - 3 settimane fa

    Per favore no Joao Pedro… con tutto il rispetto per il giocatore ma ha centrato una sola stagione e non mi sembra sto fenomeno, scommessa per scommessa punterei a rilanciare Verdi (ammesso che Giampaolo non lo consideri una seconda punta e quindi in ballottaggio con Zaza). Credo si punti a un regista con riserva Rincon e il resto rimarrà tale al netto di qualche partenza in cui spero vivamente visto quanto dimostrato da molti comprimari lo scorso anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 3 settimane fa

    Ora dobbiamo sperare in altri miracoli di Vagnati, ci sono ancora izzo lyanco e djidji da dar via e da sostituire con un bravo centrale, poi bisogna arrivare al famoso play, una mezz’ala, un trequartista e magari scambiare verdi con Joao Pedro da affiancare al Gallo. Mi piacerebbe ovviamente per trovare altri soldi dar via zaza berenguer meite, edera e se si prendono i giocatori che ho detto di livello, sacrificare anche jago. Mi sa però che sarà già tanto prendere un regista di qualità , visto che ai miracoli ancora non credo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 3 settimane fa

    Dinamo Zagabria interessata a Gigi. Aspettano la sua disponibilità.
    L’importante è che il maestro non si metta di traverso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Il maestro si metterà di traverso se non glielo spediscono immediatamente e su un superjet

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bischero - 3 settimane fa

    Tante parole. Pochi fatti. – 12 e si inizia. Nulla di nuovo sotto il sole di Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. GlennGould - 3 settimane fa

    Oggi è il 7 settembre, e dubito che il regista arrivi oggi o domani. Per cui la situazione inizia a farsi delicata. Tra neanche due settimane inizia il campionato ed il Toro, a differenza di molti altri club, cambierà drasticamente modo di giocare.
    Serve un regista, una mezz’ala e una seconda punta.
    Urge muoversi. E in fretta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Credo che lo sappiano. Credo che a breve avremo novità, in un senso o nell’ altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gallochecanta - 3 settimane fa

    Fondamentale è vendere (buttare fuori) Zaza e Verdi a cifre accettabili.
    Non importa la minusvalenza a bilancio, è fondamentale rientrare della cassa che, ad oggi, è tutta persa e avere la certezza di poterla reinvestire sui nuovi.
    Per sistemare i bilanci del 2020 non c’è problema, ci ha pensato il DL Agosto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 3 settimane fa

      Sarebbe ottima cosa alienare queste due zavorre, ma temo che non ci sia assolutamente nessuno disposto a spendere un cent per pigliarseli. Sono stati due macroscopici errori che hanno condizionato negativamente due sessioni di mercato e che hanno creato solo problemi alla squadra. Penso che ce li dovremo tenere sul groppone fino a scadenza contratti, senza cavarne nulla di buono. Lo hanno già dimostrato chiaramente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

    Boh io proprio non capisco certi ragionamenti.
    Belotti va in scadenza nel 2022 l’ingaggio sarà aumentato già lo sanno, non solo ma già prendendo Rodriguez e linetty e dandogli 1,7 hai messo i presupposti per alzare lo stipendio a Belotti e ci preoccupiamo di dare 2,5 a torreira?
    Boh io non vi capisco proprio sembra che vi piaccia il nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      …infatti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ommi... - 3 settimane fa

      Che bravo, come scrivi bene!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cecio - 3 settimane fa

    In tutto questo a noi Bonaventura (a parametro 0 e con un ingaggio ampiamente gestibile) ci faceva schifo?
    Boh..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Evidentemente Si. Ti pare che non l’ abbiano valutato, per di più con Giampaolo che ci ha anche lavorato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ulisse71 - 3 settimane fa

    anche zaza pare in vendita… dai, Vagnati, accelera! facci il miracolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Se vendono Zaza giuro che vado a fare un pellegrinaggio alla Madonna di Viggiano in Basilicata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Messere Granata - 3 settimane fa

    Fuori tema. Scusate, ma Singo ha subito una lussazione o “l’amputazione” della spalla? Qualche notizia? Chi sa parli! Perbacco-baccone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 3 settimane fa

      Lo stop é di 1 mese…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Messere Granata - 3 settimane fa

    Per Torreira il problema è l’ingaggio. Ci sono degli equilibri in Squadra, e i più di 3 milioni all’anno che attualmente percepisce, creerebbero dei “precedenti” di difficile gestione. Ci sono fior di svincolati a costo zero, ma che chiedono ingaggi da 6 o 7 milioni. Lo so già, ma anche avessimo “Braccione” gli introiti del Torino non si possono paragonare a realtà complessive di molto superiori a noi. Quello che chiedo e che Vagnati faccia il massimo per le nostre possibilità. Se qualcuno ha maggiori ambizioni, vada a seguire il Calciomercato del Real Madrid. O quello dei “diversamente eretti”. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 3 settimane fa

      Su questo concordo, la squadra deve essere bilanciata, puoi fare l’eccezione per uno nettamente più forte, ma non credo che lo sia Torreira rispetto a Belotti o Sirigu. Se vuoi costruire una squadra solida nel tempo sono altri gli elementi che devi comprare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. r.ponzon_13686323 - 3 settimane fa

      Potresti avere ragione, ma lasciaci sognare per un attimo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Messere Granata - 3 settimane fa

        Sognare è giusto e importante. Ma è anche giusto ricordarci che la nostra Leggenda, per tutte le altre Squadre, è irraggiungibile. “Se la sognano”. FVCG.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. LeoJunior - 3 settimane fa

      In effetti può essere un problema di equilibri. Economicamente sostenibile perchè il costo sarebbe uguale a quello per Belotti o Rodriguez o altri, per effetto delle agevolazioni fiscali. Ma resta che il netto è superiore.
      Di solito si può ovviare con un allungamento su un periodo maggiore e forse a crescere in modo che parti simile agli altri e poi cresci. A quel punto il problema te lo porti avanti …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

      Difficile gestione solo per una società come il Toro.
      Mi dite che Belotti e sirigu si risentirebbero per un ingaggio alto di torreira?

      Io penso che dovrebbero risentirsi per 1,6 milioni per Zaza, 1,4 per baselli, 1,4 per Soriano, 1,3 per Izzo, 1,1 per meite.

      Gli errori del Toro sono questi anzi le cazzate del Toro.
      Gli equilibri saltano per altri motivi non per l’ingaggio di torreira che peraltro che ne sapete potrebbe anche scendere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ommi... - 3 settimane fa

        Si, Belotti e Sirigu si risentirebbero come giusto che sia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

          Capisco,
          Ecco perché non andremo da nessuna parte

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Ommi... - 3 settimane fa

            Non sta scritto da che dobbiamo andare da qualche parte. La nostra società può fino ad un certo punto. Lo si sa già prima di parlarne. Si può desiderare tutto quel che si vuole per il Toro, ma la nostra realtà ha dei limiti. Poi si può parlare di valori umani e credere nella fate o nei draghi dipende da quanto uno ha voglia o meno di sforzarsi per capire quel che lo circonda.

            Mi piace Non mi piace
          2. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

            Direi che proprio non hai capito quale è il punto.
            Il punto è che il nostro Monte ingaggi non ha un minimo senso, hai dieci giocatori che non valgono un cazzo che prendono più di un milione di euro e mi fate le pippe sull ingaggio di torreira?

            Te ne dico un’altra se per questo uno che dice che non ha soldi e poi non vende Belotti con il quale finanzierebbe molte cose non è uno né che vuole bene al Toro e né che ha visione futura.

            Ma qua l’importante è tenere il capitano poi il resto chissenefrega.

            Mi sa che qua chi non vuol vedere ciò che lo circonda è qualcun altro.

            Mi piace Non mi piace
          3. Ommi... - 3 settimane fa

            Ahahahah Toroperduto ma allora dillo che credi nelle fate! Poveretto… sei scortese fino all’inverosimile!
            Il ragionamento è semplice: Cairo fa quello che può, così il Torino. Vagnati poterà avanti la trattativa per Torreira finché non sarà alle condizioni che ritiene opportune. Se queste condizioni non ci saranno Torreira non sarà un calciatore del Toro. Tutto il resto sono baggianate: l’unica cosa che ha senso è tifare e avere fiducia nel Toro. Poi a criticare son buoni tutti, ma tu sei bravissimo!

            Mi piace Non mi piace
          4. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

            Boh sarai bravo tu a tapparti gli occhi che ti devo dire a me sembra che non hai capito nulla di quello che ho scritto e la tua risposta lo dimostra.
            Ciao stai bene Superman dei tifosi arroganti

            Mi piace Non mi piace
          5. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

            Poi prima di dare dello scortese agli altri magari rileggiti se no fai un po’ ridere visto che scrivi da arrogante maleducato e presuntuoso e dai lezione di stile agli altri.

            Mi piace Non mi piace
        2. Ommi... - 3 settimane fa

          Mister Permalosetti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

            Mmmmmh,
            No per nulla ribatto solo a chi ha seri problemi di civilizzazione

            Mi piace Non mi piace
  13. miele - 3 settimane fa

    Dice: le uscite sono solo all’inizio. Speriamo che ci sia un cospiquo seguito, altrimenti ci possiamo scordare nuove entrate. L’ideale sarebbe trovare un amatore di Verdi, ma temo che sia assolutamente impossibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. TOROPERDUTO - 3 settimane fa

    Usciranno a breve Izzo e lyanco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. LeoJunior - 3 settimane fa

    Io confido in Vagnati. Secondo me per Torreira è quasi fatta. Stanno cercando la formula. Quando il giocatore vuole una squadra e il problema è la formula di acquisto è difficile che non si trovi la quadra. Specialmente se a lavorarci c’è un DS capace come sembra essere Vagnati. Leggo che stanno cercando di fare un prestito biennale con obbligo di riscatto. Altra bella operazione. Diluisci l’onere e te lo puoi permettere. Ricordiamo che c’è l’agevolazione fiscale sul suo stipendio.
    Dai Vagnati!!! lo voglio in settimana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea D’Alberto - 3 settimane fa

      Purtroppo abbiamo sempre il problema extracomunitari, se nn liberiamo uno slot nn possiamo chiudere per Torreira

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. r.ponzon_13686323 - 3 settimane fa

      Grande Leo, averne di tifosi come te !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Torreira a Biella in ritiro e in campo contro Como e gobbi di mare!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. granatasky - 3 settimane fa

    Pregasi leggere bene: “Ola Aina sarà un giocatore del Fulham. Ieri è arrivata la fumata bianca: il Torino e il club londinese hanno raggiunto un accordo per il trasferimento dell’ex Chelsea in prestito oneroso (2.5 milioni) con DIRITTO (e non OBBLIGO) di riscatto fissato a 12.5 milioni”.

    Ciò significa che, se questo pippone cosmico gioca come ha giocato lo scorso campionato, a fine stagione ce lo ritornano indietro, ingaggio compreso, a meno che il mandrogno non lo riproponga nuovamente al Fulhan con un megasconto, cosa assai probabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 settimane fa

      Il campionato precedente aveva giocato bene x cui è indubbio che le capacità le abbia x cui se rigiocherà allo stesso modo col Fulham non è detto ke torni da noi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 3 settimane fa

      Devono aver fumato parecchio questi del fulham!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

        FuMHam!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 3 settimane fa

          Ahahah mizzica questa è fine Marchese.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. BiriLLo - 3 settimane fa

          Canne al vento…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. LeoJunior - 3 settimane fa

    Appena Raiola prende in mano la “pratica” Izzo si sblocca tutto. A mio avviso con Raiola siamo in una botte (!) di ferro. Se Izzo se ne vuole andare e Raiola vuole intascare …. una squadra la trova di sicuro. Da lì si parte con tutto il giro. Io accetterei anche l’offerta del Bilbao per Berenguer e Lyanco lo diano anche al Bologna, Rincon al Genoa.
    Con questi soldi andiamo a prenderci un centrale e Torreira.
    Poi io sogno uno scambio Verdi con un trequartista vero, ma non voglio esagerare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

      Verdi a Cagliari in cambio di Joao Pedro. Scambio alla pari e tutti felici e contenti. Ce la vedi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 3 settimane fa

        Mica male. Ma secondo te JP va come trequartista? o anche lui andrebbe adattato?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

          Perfetto sulla 3/4, per dettare l’ultimo passaggio, imbeccare, lanciare e anche finalizzare. Gran profilo, mi piace molto e starebbe una favola con JP. Il fatto che non se ne parli più da tempo, però, mi fa pensare che sia stato già valutato e, probabilmente, scartato.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. tafazzi - 3 settimane fa

        Già che ci siamo cambierei volentieri Berenguer con Pereiro, che è perfetto per GP mentre il basco lo vedo molto bene con con Difra.
        Verdi + Berenguer in cambio di J.Pedro e Pereiro psi sistema l’attacco. Con I soldi che ricavi da Izzo e Lyanco prendi il regista.
        Mancherebbero solo un paio di riserve.
        La ciliegia sarebbe la sostituzione di Zaza con una punta alla Simeone visto che siamo a Cagliari.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy