Torino, Lyanco probabile assente: attende notizie da Lisbona

Torino, Lyanco probabile assente: attende notizie da Lisbona

Aggiornamento / Il brasiliano classe 1997 ha chiesto di essere ceduto ed ora attende che la pretendente portoghese tratti con la società granata

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello
Lyanco

Il Toro è pronto ad iniziare la propria preparazione con gli occhi puntati sulla stagione 2020/2021. Nella giornata di oggi, Marco Giampaolo dirigerà il primo allenamento alla guida dei granata, ma il gruppo potrebbe risentire di un’assenza pesante: il fatto che Lyanco prenda parte alla seduta al Filadelfia infatti, è tutt’altro che scontato. Il brasiliano, come già anticipato da Toro News, ha chiesto di essere ceduto. Tante le pretendenti alla sua porta e, su tutte, il Lisbona pare essere intenzionato a fare sul serio per il difensore classe 1997, che prima di tornare in campo potrebbe voler attendere nuovi sviluppi.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, il punto: giornata di rinnovi per Ansaldi e Ujkani

STALLO – Dopo un primo sondaggio, la società portoghese si è fatta avanti trovando un riscontro positivo con l’agente del giocatore, ma ora il dialogo tra le parti ha subito una battuta d’arresto. Troppa distanza tra domanda ed offerta per il cartellino del difensore granata. Per liberare Lyanco infatti, servirebbe una cifra consistente e va tenuto conto del fatto che appena la stagione scorsa il presidente Cairo ha rifiutato circa 20 milioni proposti dall’Ajax, per poi confermare il numero 4. Certo, il difficile campionato appena conclusosi potrebbe averne fatto abbassare il valore, ma è evidente che il Toro, con cui Lyanco ha un contratto sino al 2024, non intende svendere il difensore brasiliano nel giro della Nazionale Under 23.

LEGGI ANCHE: Il procuratore di Sepe: “Torino piazza storica, ma su di lui almeno altre 5 squadre”

NUOVO ASSALTO – Data la volontà del giocatore di cambiare lido, il Lisbona è presumibilmente pronto a formulare una nuova offerta per battere la concorrenza. Serviranno come minimo 12 milioni (il doppio di quanto speso dal Toro per acquistare il brasiliano dal San Paolo nel 2017) per accaparrarsi il granata, che nel frattempo gode delle avance anche di Leeds, Lille e Bologna. Per la società granata, un’asta rappresenterebbe probabilmente l’eventualità migliore, con la possibilità concreta di ricavare un gruzzolo importante da poter reinvestire sul mercato.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granata63 - 1 mese fa

    Lyanco ha fatto di tutto per essere ceduto. Basta guardare tutte le cazzate che ha fatto nelle ultime partite. Abbiamo rischiato almeno tre partite di rimanere in dieci con lui, con gialli inutili sin dall’inizio e gol di merda presi anche per colpa sua. Era palese. Che se ne vada pure

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bastone e Carota - 1 mese fa

    “Attende notizie da Lisbona” significa che lui è già in Portogallo e aspetta notizie o che è altrove, ma non al raduno del Toro, e aspetta notizie provenienti dal Portogallo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

    So già chi festeggerà!
    Il problema non è Lyanco, ma chi verrà al suo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 1 mese fa

      L’amico risanato…mi mancherà..Ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bacigalupo1967 - 1 mese fa

        Anche a me.
        Ma sicuramente verrà sistituito da qualcun altro e ho già in mente chi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ferdinandocontardi - 1 mese fa

          bagigalupo… ritengo inutile tenere chi non vuol rimanere. è più dannoso di uno scarso che almeno ci mette l’impegno (vedi n’koulu dello scorso anno). io proverei buongiorno al suo posto. almeno se toppa toppa a 0 euro. tanto tutti sti fenomeni in giro che possiamo prendere noi non li vedo. il punto è un altro. vuole andare? bene. porti un offerta giusta (12 milioni? boh…). se non arriva sta in tribuna. ricordi il city che fese con tevez anni fa? prima di approdare alla juve ricordi che faceva le bizze? lo sceicco lo spostò in tribuna un annetto. perse la nazionale, mi sembra anche i mondiali 2014, e corse in ginocchio a chiedere perdono…. certo che il nostro sceicco i coglioni di fare una cosa simile non li avrà mai. am certa gente meriterebbe un trattamento del genere…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bastone e Carota - 1 mese fa

    Probabile assente, e dove sarebbe la novità? Ha fatto più assenze questo di tutti gli altri messi insieme.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy