Torino, per Giampaolo squadra decimata: sette i giocatori impiegati con le Nazionali

Torino, per Giampaolo squadra decimata: sette i giocatori impiegati con le Nazionali

Gli impegni / Saša Lukic, Ricardo Rodriguez, Samir Ujkani, Mërgim Vojvoda, Salvatore Sirigu, Andrea Belotti e Karol Linetty i giocatori granata che scenderanno in campo le rispettive rappresentative

di Marco De Rito, @marcoderito

Sette i giocatori del Torino impiegati con le rispettive Nazionali. Un bell’intoppo per Marco Giampaolo che ha diretto il primo allenamento il 19 agosto e considerando che la Serie A inizierà il 19 settembre c’è poco tempo per plasmare il suo Torino con i nuovi giocatori. Le assenze di Saša Lukic, Ricardo Rodriguez, Samir Ujkani, Mërgim Vojvoda, Salvatore Sirigu, Andrea Belotti e Karol Linetty si sentiranno. Nei prossimi dieci giorni (che prevedono due amichevoli di rodaggio contro Pro Patria e Pro Vercelli) l’allenatore granata lavorerà senza alcuni titolari e si tratta di un ostacolo in più. Giampaolo, in ogni caso, si è detto preparato per far fronte a questo intoppo. “E poi Rodriguez e Linetty li conosco bene e sanno già quel che voglio”, ha detto il tecnico.

Leggi anche: Calciomercato, Biglia aspetta il Torino: “Mi piacerebbe rimanere in Serie A”

GLI IMPEGNI – I giocatori granata sono impegnati nei prossimi giorni per le prime due gare della Nations League 2020/2021. Il primo ad essere impiegato sarà Lukic nella gara tra Russia e Serbia il 3 settembre alle 20.45. Nello stesso giorno e nello stesso orario scenderanno in campo Ucraina-Svizzera dove è coinvolto Rodriguez e Moldavia-Kosovo dove i giocatori del Toro impiegati saranno Ujkani e Vojvoda. Il 4 settembre sarà il turno di Sirigu e Belottiin Italia-Bosnia mentre Linetty scenderà in campo nel match tra Olanda e Polonia. Lukic, Rodriguez, Ujkani, e Vojvoda saranno poi impegnati il 6 settembre, rispettivamente, in: Serbia-Turchia, Svizzera-Germania e Kosovo-Grecia. Il 7 settembre Sirigu e Belotti potrebbero tornare in campo per Italia-Olanda mentre Linetty il 7 settembre potrebbe giocare in Bosnia-Polonia. Un calendario intenso si prospetta per i giocatori del Toro impiegati in Nazionale, sicuramente Giampaolo guarderà le gare con un occhio di riguardo per studiare al meglio i suoi nuovi giocatori.

Leggi anche: Giampaolo studia la trequarti: Falque, Berenguer e Verdi possono adattarsi ma…

DI SEGUITO GLI IMPEGNI DEI NAZIONALI DEL TORINO

03/09 (20.45):
Russia-Serbia (Lukic)
Ucraina-Svizzera (Rodriguez)
Moldavia-Kosovo (Ujkani, Vojvoda)

04/09 (20.45):
Italia-Bosnia (Sirigu, Belotti)
Olanda-Polonia (Linetty)

06/09 (20.45):
Serbia-Turchia (Lukic)
Svizzera-Germania (Rodriguez)
Kosovo-Grecia (Ujkani, Vojvoda)

07/09 (20.45):
Italia-Olanda (Sirigu, Belotti)
Bosnia-Polonia (Linetty)

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. crocian_786 - 3 settimane fa

    Natural.entw la Laga serie A non aveva considerato che le società si ritrovano senza giocatori…..era una cosa difficile da prevedere….augurandoci tutti sani al rientro….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 3 settimane fa

    Non so se sarà veramente un danno: quelli bravi, gente come Belotti e Sirigu per intenderci, se la cavano sempre, dovunque e comunque. Poche parole dell’allenatore x spiegare ciò che vuole da loro, e quelli sanno già eseguire a meraviglia.
    D’altro canto come farebbero altrimenti a saper mettere in atto ciò che il C.T. chiede loro in Nazionale?
    E così gli altri, ognuno con la propria, di Nazionale.
    Un bene quindi, forse, se Giampaolo potrà nelle 2 amichevoli dedicarsi alle seconde linee, anche x valutare chi trattenere e chi no per la prossima imminente stagione.
    Rimangono comunque molti titolari: per ora
    Izzo, Nkoulou, Bremer, Rincon, Meité, Zaza, Ansaldi, Verdi se guarito.
    In più Rosati, Aina, Singo, Djidji, Falque, Edera, Berenguer, Millico.
    E tutti i giovani “in prova” dalla Primavera (Rauti, Segre, Buongiorno, Adopo, Celesia, Ferigra, Fiordaliso).
    Chiedo scusa a chi, probabilmente, ho dimenticato: la memoria comincia a vacillare..
    Grande lavoro comunque x Giampaolo e per il suo staff!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 3 settimane fa

    L’articolo pone in evidenza un aspetto al quale ho fatto cenno in un recente post.Nel ns. caso come si potrà “cementare l’amalgama” nelle due prossime amichevoli ove vedremo per lo più “interpreti di passaggio?”Ormai questo cd. calcio assomiglia alle porte girevoli di un Grand Hotel dove i giocatori vanno e vengono perennemente con bagaglio appresso.Le esigenze dei Club che spendono cifre comunque importanti per cartellini ed ingaggi passano…in cavalleria.In una Società come la ns.che non può permettersi adeguate sostituzioni alle assenze pesanti e che si pone l’obiettivo di “galleggiare”(se va bene) al centro classifica il mercato,a mio parere,dovrebbe essere orientato seguendo altri criteri:risparmiare sugli ingaggi ed investire in infrastrutture e Settore Giovanile,anche se il ns.esilarante Presidente ritiene di avere già provveduto in merito con un milanesissimo “g’ho già pensà mì!”Le Società di Calcio ormai svolgono un ruolo di “custodi a canone inverso”.Sono custodi che invece di essere pagati pagano per custodire.”Quis custodiet ipsos custodes?”FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bastone e Carota - 3 settimane fa

    La Nation League è una cagata pazzesca!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy