Serie A, Gravina: “Obiettivo concludere il campionato: dobbiamo evitare contenziosi”

Campionato / Le dichiarazioni del presidente federale alle frequenze di Radio Cusano Campus

di Andrea Calderoni
seconde squadre

Il presidente della Figc (Federazione italiana gioco calcio) Gabriele Gravina è tornato a parlare del futuro del campionato. Stavolta l’ha fatto sulle frequenze di Radio Cusano Campus. Gravina ha confermato l’intenzione di concludere la stagione 2019-20, a dispetto delle ultime dichiarazioni di Damiano Tommasi (LEGGI QUI) e Vincenzo Spadafora (LEGGI QUI): “La priorità è terminare i campionati entro l’estate, senza compromettere la stagione 2020-21. Non possiamo permetterci un’estate piena di contenziosi sul profilo procedurale e legale. Vincenzo Spadafora ha detto che proporrà il blocco delle attività sportive fino alla fine di aprile compresi gli allenamenti, ma aspetterei la decisione del Consiglio dei ministri. Certo, è un messaggio che richiede alcune riflessioni: la prima riguarda il momento di grande difficoltà che stiamo vivendo e che sta cambiando i nostri modelli di vita. I nostri campionati sicuramente non riprenderanno prima di maggio, questo era uno scenario che avevamo già ipotizzato”.

Torino e taglio degli stipendi: giocatori disponibili. Intanto c’è il vertice Lega-Aic

SFORAMENTO 30 GIUGNO – Sempre Gravina ha aggiunto: “La priorità l’abbiamo sempre data alla definizione della competizione sportiva. Sia la Uefa sia la Fifa si stanno impegnando per far sì che si possa sforare la dead-line del 30 giugno fino ad arrivare ad agosto”. E ancora: “Chiediamo al governo la costituzione di un fondo salva calcio dove devono entrare risorse della Federazione e risorse che devono derivare dalle scommesse. Le società sono titolari di un diritto di autore, l’evento sportivo è un prodotto sul quale si scommette, della tutela del diritto d’autore chiediamo quella percentuale dell’1% che deve entrare in questo fondo”. 

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pacman - 7 mesi fa

    Gravina, ma VAFFACULO te e il campionato!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dr Bobetti - 7 mesi fa

    Gravina inqualificabile. Vengono dettate delle condizioni e le società con poco buon senso accetteranno.
    Vista la lunga pausa e la condizione straordinaria perchè non iniziare il nuovo Campionato con 22 squadre ad Agosto?
    Nessun scudetto attribuito, le prime 4 in Champions e le altre di conseguenza in EL. Nessuna retrocessione e Benevento/Crotone in A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. G.GRANATA - 7 mesi fa

    Ma la smetta perfavore, la smetta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy