Serie A, la classifica: perdono Benevento e Udinese

Serie A / Il Torino è fuori dalla zona retrocessione, tutte le concorrenti hanno perso

di Redazione Toro News
serie a

Juventus-Udinese ha chiuso la giornata di Serie A. I bianconeri di Pirlo hanno battuto i friulani, che rimangono così a 15 punti, ovvero a 4 dal Torino. Alle 18, invece, il Milan di Pioli ha battuto 2-0 il Benevento, nonostante l’espulsione di Tonali dopo la metà del primo tempo. La squadra di Filippo Inzaghi rimane a 18 punti.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Parma-Torino 0-3: l’urlo di Izzo lancia il nuovo anno dei granata

In pratica, eccetto Fiorentina e Genoa che hanno pareggiato, tutte le concorrenti del Torino per la salvezza. Così i granata grazie alla vittoria del Tardini si sono portati fuori dalla zona retrocessione, ma rimangono comunque a pari punti con Genoa e Spezia. Prossimo turno si giocherà infrasettimanale. Il Torino ospiterà all’Olimpico il Verona di Juric.

LEGGI ANCHE: Serie A, i risultati: il Genoa ferma la Lazio, dilaga l’Atalanta, ok Roma e Napoli

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Vittoria - 2 settimane fa

    Oggi è stata una giornata positiva per la nostra classifica.
    Genoa a parte, le dirette concorrenti per la lotta salvezza (a questa dobbiamo badare, ancora per un po’…) hanno perso tutte.

    Sarebbe utile dare continuità con una bella vittoria sul Verona. Non la vedo come una cosa impossibile.
    Per la partita della Befana, non cambierei modulo, ma metterei dentro forze fresche: Bonazzoli (per Verdi), Vojvoda (per Rodriguez), Segre (per Rincon) e anche Meité (per uno tra Lukic e Linetty). Al francese darei ancora qualche chance, pensando che se ha imbroccato una giornata sbagliata, con i 5 cambi a disposizione, possiamo sostituirlo al volo e tutti i giocatori in panca, che hanno giocato oggi, quando entrano sono subito sul pezzo…

    Resto curioso sul destino di Zaza e Nkoulou, per capire se Giampaolo tenterà un’operazione di recupero, come per Izzo e Sirigu (da vedere se effettivamente resta), o se i 2 sono già con un piede fuori dal Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Junior - 2 settimane fa

      Sono d’accordo con te e a dirti la verità ancora non mi illudo sulla ripresa della squadra finché non vedo gioco e concentrazione convincenti per 3-4 partite. Il Gallo è davvero un mostro ed oggi ne ha dato un’altra prova nelle azioni dei gol. Paradossalmente metterei lui a regista in quanto è un orbo in terra di ciechi, sarebbe uno spreco ma ormai è anche un ispiratore oltre che goleador.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy