Verona-Roma, il giudice sportivo condanna i capitolini: 3 a 0 a tavolino

Serie A / Cambia la classifica del campionato: Verona a 3 punti, Roma a 0 dopo il pasticcio Diawara

di Redazione Toro News

Era nell’aria, ora c’è la certezza del giudice sportivo. Verona-Roma 3 a 0 a tavolino in favore dei veneti dopo il pasticcio combinato dalla società capitolina sul fronte Diawara. Un errore dilettantesco che costa un punto in classifica alla squadra di Fonseca che sabato sera aveva pareggiato 0 a 0 al “Bentegodi”. A Verona, infatti, da regolamento Amadou Diawara non avrebbe potuto scendere in campo, in quanto nella lista ufficiale dei 25 giocatori consegnata dalla Roma (come ogni altro club) ad inizio stagione è stato inserito negli under 22 e non tra gli “over”. All’inizio di ogni stagione, infatti, ogni squadra deve consegnare una lista di 25 giocatori, a cui aggiungere poi tutti gli under 22 che si vuole (soglia che è stata alzata di un anno nel 2018). E nella scorsa stagione Diawara era, appunto, in questa sorta di lista B, quella degli under 22, il che ha permesso alla Roma di liberare una casella in più per un altro giocatore con un’età maggiore del centrocampista guineano. Nel frattempo, però, il 17 luglio Diawara ha compiuto 23 anni e avrebbe dovuto scalare nella lista principale, come da regolamento. Cosa, però, che all’inizio di questa stagione non è stata fatta, con Diawara che è rimasto così nell’elenco degli under 22.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, Ferrero: “Cairo? Ha i soldi di cioccolato, si sciolgono nel portafoglio”

LEGGI ANCHE: Cairo: “Giocatore positivo? Serve tranquillità per affrontare la situazione”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Errore da dilettanti e gran culo per il Verona

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy