Italia-Bosnia: Belotti inizia la Nations League al centro dell’attacco, Sirigu in panchina

Italia-Bosnia: Belotti inizia la Nations League al centro dell’attacco, Sirigu in panchina

Nazionali / Gli azzurri esordiranno nella Nations League alle 20.45 contro la Bosnia: salgono le quotazioni del Gallo

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

“Formazione? Giocherà chi sta meglio, ma ci saranno tanti cambi” ha dichiarato il ct Roberto Mancini nella conferenza stampa di presentazione di Italia-Bosnia. Ed evidentemente, Andrea Belotti è uno di questi visto che dovrebbe essere preferito ad Immobile nell’11 titolare degli azzurri. Esordio importante quello dell’Italia, che dovrà confermare i progressi di squadra dimostrati prima del lockdown. Gli azzurri hanno centrato la qualificazione agli europei chiudendo il girone a punteggio pieno grazie ad una striscia di 10 vittorie consecutive: “Vogliamo ripartire come 10 mesi fa, fino ad ora abbiamo fatto bene ma vogliamo crescere ancora” ha ribadito Mancini.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino: da Torreira al rinnovo di Buongiorno, il punto

GALLO FORSE, SIRIGU NO – Uno di quelli che osserverà con attenzione il match, è sicuramente Marco Giampaolo, che spera di vedere il suo capitano in grande spolvero. Durante il ritiro azzurro di Coverciano, il Gallo ha speso parole importantissime per il neo allenatore granata: “È un maestro di calcio, predilige sempre il possesso: le sue idee mi hanno colpito. Ci stiamo divertendo di più, possiamo imparare tanto dal mister e ottenere grossi risultati, io posso fare tanti gol”. Salgono, quindi, le quotazioni del Gallo ma non quelle di Salvatore Sirigu: contro la Bosnia dovrebbe essere Gianluigi Donnarumma a difendere la porta dell’Italia. Il portiere del Toro spera di avere una chance nella prossima uscita contro l’Olanda, in programma lunedì prossimo.

LA PROBABILE FORMAZIONE DELL’ITALIA

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Zaniolo; Chiesa, Belotti, Insigne. All.: Roberto Mancini.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. turin - 3 settimane fa

    Speriamo il gallo cominci a cantare bene. Forza capitano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

    Sarò di parte ma io un giocatore come il gallo lo vorrei sempre nella mia squadra se fossi un allenatore.lavora,mai una polemica, si sacrifica per la squadra come pochi, sa far gol che voler di più.Grande Andrea GRANATA vero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy