Primavera, capitolo fuoriquota: restano in due, slot liberi per Vianni e Karamoko

Primavera, capitolo fuoriquota: restano in due, slot liberi per Vianni e Karamoko

News / Lasciano il granata D’Ambrosio, Moreo, Ibrahimi e Portanova, da capire con quali formule

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
Freddi GrecoTorino Primavera

Pezzo dopo pezzo la Primavera di Marcello Cottafava sta prendendo forma. L’annullamento dell’amichevole contro la Prima squadra ha anche velocizzato alcuni movimenti. Prima delle entrate, servono le uscite, in particolare per quanto riguarda i fuoriquota. Onde evitare gli stessi problemi dell’anno scorso, prima di far arrivare dei 2001, Massimo Bava ha dato a Cottafava la possibilità di lavorare con sei fuoriquota in ritiro: i difensori Dennis Portanova e Giacomo Siniega, i centrocampisti Jean Freddi Greco e Leonardo D’Ambrosio, gli attaccanti Niccolò Moreo e Brijan Ibrahimi.

LEGGI ANCHE: Primavera, tre riflessioni sul calendario del Torino: per Cottafava un inizio da non sottovalutare

IN USCITA – Di questi rimaranno solamente Siniega e il nazionale Freddi Greco, fresco della sua prima convocazione in Under 20. Tutti gli altri lasceranno il Toro, ma è ancora da comprendere con quale formula. Se i ragazzi classe 2001 dovessero firmare l’addestramento giovanile, potrebbero partire in prestito, altrimenti lascerebbero il Torino a parametro zero. Quello che è certo, al momento, è che Portanova, D’Ambrosio, Moreo e Ibrahimi non fanno più parte della rosa della Primavera e, oltre a loro, hanno salutato anche i 2002 Cocola e Cua, che hanno già salutato i compagni.

LEGGI ANCHE: Primavera, il tabellone di Coppa Italia: i granata di Cottafava affronteranno lo Spezia

IN ENTRATA – Al momento, quindi, il Torino ha tre slot liberi per i fuoriquota. Uno spazio è stato lasciato da Ibrahimi, che ha già lasciato la squadra e prenderà il suo posto Samuele Vianni del Napoli. La punta è vicinissima all’approdo in granata. Il prossimo fuoriquota in arrivo potrebbe essere Ibrahima Karamoko e sarebbe di sicuro il colpo di mercato della stagione. Il centrocampista 2001 del Chievo Verona, rappresenterebbe un rinforzo di altissima qualità, avendo anche 4 presenze in Serie B. Per questo motivo la sua è una trattativa più complessa, ma l’interesse del Torino è concreto. Ora, comunque, Bava ha sistemato i fuoriquota in uscita e può iniziare a velocizzare le entrate.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bastone e Carota - 3 settimane fa

    Si fanno pulizie e si prendono i forti Vianni e Karamoko.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marikus - 3 settimane fa

    Ho una strana sensazione di “opera di smantellamento/pulizia” mai come quest’anno noto che molti giovani lasciano i nostri colori a titolo definitivo che unito al rendimento dello scorso anno della primavera… che si sia concluso un ciclo? Non mi dispiacerebbe una bella intervista a Bava a 360 gradi sulla situazione e le prospettive del settore giovanile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bastone e Carota - 3 settimane fa

    Bava accelera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy