Playoff Serie B, il Pordenone si avvicina alla finale: per Candellone tanto lavoro sporco

Italia Granata / Vittoria contro il Frosinone e strada in discesa per la squadra di Tesser: per il centravanti di proprietà granata 55′ di gioco

di Alberto Giulini, @albigiulini

Continua a sognare il Pordenone, che alla sua prima stagione di sempre in Serie B sta andando ben oltre le più ottimistiche aspettative. Partiti con l’obiettivo della salvezza, i ramarri si sono trovati fin dalle prime battute a lottare per la promozione in Serie A. Sfumato il secondo posto a causa di un piccolo calo dopo la ripresa del campionato, ora il club allenato da Attilio Tesser si sta giocando le sua carte ai playoff.

LEGGI ANCHE: Playoff Serie B, Segre-gol e il Chievo vede la finale. Ma ora il ritiro col Toro è a rischio

LA PARTITA – Forte del quarto posto in campionato, il Pordenone ha fatto il suo ingresso direttamente in semifinale e ieri sera ha giocato la gara d’andata sul campo del Frosinone. Grazie ad un gol messo a segno da Luca Tremolada nei minuti finali, i ramarri hanno centrato una fondamentale vittoria contro una delle squadre più accreditate alla promozione, avvicinando e non di poco la finale playoff. Maglia da titolare e 55′ di gioco per Leonardo Candellone, uno degli eroi della promozione di un anno fa che anche in questa stagione sta cercando di ritagliarsi un ruolo da protagonista.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, Rodriguez è vicino: in settimana si può chiudere

IL GIUDIZIO – Il centravanti si è trovato spesso solo a combattere in mezzo ai tre centrali del Frosinone ma, come suo solito, l’ha fatto molto bene. Tanto lavoro sporco, dunque, per impegnare la difesa avversaria e favorire i movimenti della seconda punta e del trequartista (il Pordenone gioca con il 4-3-1-2). Di occasioni nitide per impegnare il portiere non ce ne sono state, ma Candellone ha saputo fare la sponda con precisione e si è messo costantemente al servizio dei compagni. Un aspetto da non sottovalutare, soprattutto per un centravanti che spesso viene considerato solamente da un punto di vista realizzativo (VOTO: 6,5).

 

 

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BarberaPa - 4 mesi fa

    Stesso percorso che avrebbe dovuto fare anche Millico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bastone e Carota - 4 mesi fa

    Piccole speranze crescono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy