Serie B: Candellone colpito in testa e fa gol, buona prova di Ferigra

Serie B: Candellone colpito in testa e fa gol, buona prova di Ferigra

Italia Granata / A segno in modo fortuito l’attaccante del Pordenone: un compagno calcia in porta, lo colpisce in testa e la palla si infila in porta

di Alberto Giulini, @albigiulini

Torna l’appuntamento con Italia Granata, il resoconto con gli impegni dei granata in prestito. In Serie A ha giocato Iago Falque (Qui le pagelle di Torino-Genoa), per il resto in campo la serie cadetta e Lucas Boyé con il suo Reading in Championship.

LEGGI ANCHE: La probabile formazione del Toro: Belotti-Zaza verso la conferma in avanti

FERIGRA (Ascoli): Vittoria importantissima per il club bianconero, che vince in casa del Cittadella ed allunga sulla zona playout. Torna titolare Ferigra, autore di una prova positiva in copertura. (VOTO: 6,5)

SEGRE (Chievo): Un passo indietro per Jacopo Segre, autore di una prestazione negativa in occasione della sconfitta sul campo della Juve Stabia. Il centrocampista non riesce a reggere il confronto con la mediana avversaria e sbaglia una buona occasione da gol. Un passo indietro, anche fisiologico, che non può comunque compromettere un’ottima stagione (VOTO: 5).

CANDELLONE (Candellone), KONE (Cosenza): Si infrangono sul Cosenza le speranze di promozione diretta del Pordenone, che perde e rimane a sette punti dal secondo posto. Autore di una rete particolarmente fortunosa Candellone: un compagno calcia in porta intercettando la sua testa e il pallone supera il portiere. Per il resto paga una giornata negativa della sua squadra in calo in questo finale di stagione (VOTO: 6). Resta invece in corsa per la salvezza il Cosenza, ma per Kone non c’è spazio questa volta.

BUONGIORNO (Trapani): Sconfitta sul campo del Pisa per il Trapani, che ora vede più lontane le possibilità di salvezza. Per Buongiorno una gara nell’inedito ruolo di esterno sinistro a tutta fascia nel 3-5-2 in cui il classe ’99 se la cava senza sfigurare (VOTO: 6).

FIORDALISO (Venezia): Pesantissima vittoria esterna del Venezia, che si impone di misura in casa dello Spezia e mantiene due lunghezze di vantaggio sulla zona playout. Fiordaliso fa il suo ingresso solamente all’87’, senza occasioni per mettersi in mostra (VOTO: NG).

ZACCAGNO, DE LUCA (Entella): Prova a rientrare in corsa playoff l’Entella, che vince lo scontro diretto sul campo dell’Empoli e si porta a tre punti dall’ottavo posto. De Luca entra al 78′ e dà il suo contributo per trovare il vantaggio (VOTO: 6), assente Zaccagno.

BOYE (Reading): Solo panchina per Lucas Boyé, che continua a non trovare spazio nel Reading. Per il club una sconfitta esterna e quindicesimo posto nella serie B inglese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy