Belotti sfida Dzeko: il “Gallo” alla carica dei 101 gol in granata

Il Confronto / Cinque reti in carriera contro la Roma per il “Gallo”. Tre quelle del bosniaco contro il Torino

di Andrea Calderoni

Andrea Belotti sfiderà all’Olimpico di Roma Edin Dzeko. Sarà un duello tra due meravigliosi attaccanti, ormai da anni sulla cresta dell’onda. I numeri sorridono sia all’italiano che al bosniaco. Il “Gallo” in dieci apparizioni in questa Serie A ha segnato ben 8 gol. Dzeko, invece, è a quota 5 reti stagionali con la Roma (4 in campionato, 1 in Europa League) in 12 apparizioni. Belotti e Dzeko sono due elementi imprescindibili per gli spogliatoi rispettivamente di Torino e Roma.

TURIN, ITALY – DECEMBER 12: Andrea Belotti of Torino F.C. is put under pressure by Samir of Udinese Calcio during the Serie A match between Torino FC and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on December 12, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

CIFRE CONTESTULIZZATE – I numeri di Belotti inseguono quelli di Dzeko, ma più o meno i due bomber sono in linea per numero di gol e per numero di presenze con Torino e Roma. Il capitano granata ha appena superato le 200 presenze e ha raggiunto l’ambito traguardo dei 100 gol con il Torino nella nefasta partita contro l’Udinese. Dzeko, invece, in giallorosso ha raccolto 234 apparizioni. I gol sono 111. I numeri, pertanto, sono molto simili ma i contesti nei quali hanno militato Belotti e Dzeko negli ultimi anni sono stati alquanto differenti. Dzeko, infatti, dall’estate 2015 capitana una Roma dalle ambizioni ben diverse rispetto a quelle del Torino di Belotti. L’apporto alle spalle del bosniaco dal punto di vista della qualità non è minimamente paragonabile a quello avuto da Belotti sotto la Mole. Questo valorizza ancor di più le 100 reti realizzate al Torino dal “Gallo”. Molto spesso sono state delle vere e proprie invenzioni personali figlie della sua straordinaria determinazione e del suo tremendismo granata (è uno dei pochi ancora a personificarlo e va salvaguardato come i panda vengono tutelati dal WWF).

TURIN, ITALY – JULY 29: Edin Dzeko of AS Roma celebrates victory at the end of the Serie A match between Torino FC and AS Roma at Stadio Olimpico di Torino on July 29, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

LEGGI ANCHE: Torino, Giampaolo suggerisce “un’iniezione di qualità” e a gennaio servirebbe

NUMERI INCROCIATI – Alla Roma Belotti è legato particolarmente. Correva il 31 maggio 2015 quando con la maglia del Palermo segnò all’Olimpico la rete dell’1 a 2 al 94’. Il suo 11° gol in granata è stato firmato proprio contro la Roma la stagione successiva dal dischetto. Ha punito i giallorossi anche in una delle migliori dimostrazioni di calcio della gestione Sinisa Mihajlovic nell’annata 2016/2017: partita vinta 3 a 1 dal Torino ed inaugurata dal colpo di testa vincente del “Gallo”. Il quarto e il quinto gol della carriera alla Roma Belotti li ha segnati lo scorso gennaio proprio all’Olimpico nel canto del cigno della gestione Walter Mazzarri: una doppietta splendida in una notte alla Belotti. Per Dzeko, invece, tre gol al Torino fin qui, tra cui uno decisivo nella prima giornata 2018/2019 di sinistro all’89’ allo stadio “Grande Torino”. Stasera la sfida tra questi due grandi bomber si ripeterà e sarà uno dei temi portanti di Roma-Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy