Coppa Italia, Torino-Lecce 3-1: la prima vittoria granata arriva ai supplementari

Commento / Lecce battuto all’extra-time grazie a una doppietta di Verdi. Ad attendere i granata nei 16° di Coppa Italia ci sarà la Virtus Entella

di Nicolò Muggianu

Arriva ai tempi supplementari la prima vittoria stagionale del Torino di Marco Giampaolo, che supera il Lecce per 3-1 nei 32° di finale di Coppa Italia. Decisiva la doppietta di Simone Verdi nel secondo tempo supplementare, ma quanta fatica. Di Stepinski e Lyanco le marcature per l’1-1 maturato nel corso dei tempi regolamentari. Ora la squadra di Giampaolo incontrerà la Virtus Entella nel prossimo incontro di Coppa Italia.

TURIN, ITALY – OCTOBER 28: Mariusz Stepinski (L) of US Lecce celebrates the opening goal with team mates Claud Adjapong and Liam Henderson during the Coppa Italia match between Torino FC and US Lecce at Stadio Olimpico Grande Torino on October 28, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

AL 45′ – Nonostante le tante novità di formazione a partire meglio è il Torino. Sono i granata infatti, dopo l’iniziale spauracchio di Stepinski, a costruire le due occasioni da gol più nitide del primo quarto d’ora: prima con Bonazzoli, ben imbeccato da un lancio di Gojak, e poi con Verdi. Il risultato però è il medesimo: conclusioni deboli e imprecise, che non impensieriscono l’estremo difensore del Lecce. La squadra di Giampaolo tiene saldamente in mano il pallino del gioco, ma è quella di Corini – un po’ a sorpresa – a passare in vantaggio al 21′. Cross dalla sinistra di Mancosu e colpo di testa di Stepinski, che salta più in alto di Nkoulou e di testa porta il Lecce avanti. Lo svantaggio è una doccia fredda per i granata, che però reagiscono immediatamente e al 37′ vanno a pochi centimetri dal pareggio con Bonazzoli: questa volta il colpo di testa dell’ex Sampdoria è preciso, ma Vigorito si esalta e mette in angolo. Ma è solo questione di secondi, perché sul corner successivo Lyanco svetta di testa e fa 1-1. Primo gol con la maglia del Torino per il centrale brasiliano, che permette ai granata di rientrare negli spogliatoi in parità.

TURIN, ITALY – OCTOBER 28: Vojnovic Lyanco of Torino FC celebrates a goal with team mates during the Coppa Italia match between Torino FC and US Lecce at Stadio Olimpico Grande Torino on October 28, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

AL 90′ – La seconda frazione di gioco si apre con una novità nel Lecce: dentro Coda al posto di Stepinski. Ed è proprio il neo entrato a costruire le prime azioni della ripresa per il Lecce, che impensierisce in almeno un paio di occasioni un Torino meno brillante di quello visto in chiusura di primo tempo. Poco Torino invece nei secondi 45′ di gioco. Per vedere un’azione pericolosa costruita dalla squadra di Giampaolo nella ripresa bisogna infatti attendere l’80’: azione personale di Singo sulla destra e cross per Bonazzoli, che non riesce però ad imprimere la giusta forza al colpo di testa. Finiscono così anche i secondi 45′ e la partita si protrae fino ai tempi supplementari.

TURIN, ITALY – OCTOBER 28: Sergio Maselli of US Lecce in action during the Coppa Italia match between Torino FC and US Lecce at Stadio Olimpico Grande Torino on October 28, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

SUPPLEMENTARI – I ritmi però restano bassi e anche nei supplementari le squadre si affidano alle iniziative dei singoli per provare a rendersi pericolose. Iniziative che il Torino affida al neo-entrato Lukic, che al 98′ si mette in proprio ma calcia a lato dal limite dell’area di rigore. Il Lecce risponde con Henderson, che al 100′ rientra sul sinistro ma la sua conclusione finisce di molto alta. L’occasione della partita per il Torino però alla fine arriva: liscio clamoroso di Rossettini, conclusione di Bonazzoli e deviazione di mano di Lucioni. Piccinini non ha dubbi: calcio di rigore e cartellino giallo per il centrale del Lecce. Dagli undici metri si presenta Verdi, che spiazza con freddezza Vigorito e fa 2-1 al 4′ del secondo tempo supplementare. Tre minuti più tardi è ancora Verdi a ribadire in rete la conclusione di Edera, in un’azione scaturita da un errore grossolano del Lecce nell’esecuzione di una punizione che ha permesso a Rincon di lanciare un quattro contro uno in ripartenza. Finisce così: sospiro di sollievo per la squadra di Giampaolo, che vince 3-1 a fatica contro un buon Lecce. Ora la testa dei granata va alla partita di campionato contro la Lazio: appuntamento domenica, sempre all’Olimpico-Grande Torino.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

57 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Minin2001 - 4 settimane fa

    Vigorito 6.5; Adjapong 6 (96′ Meccariello 6), Lucioni 6, Rossettini 5, Calderoni 6; Henderson 6.5, Maselli 6.5, Bjorkengren 6 (71′ Zuta 6); Mancosu 6.5 (71′ Paganini 5.5); Pettinari 6 (106′ Lo Faso ng), Stepinski 6.5 (46′ Coda 5.5)…..contro questa corazzata era difficile per tutti fare risultato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 4 settimane fa

      Va a vedere la Fiorentina dei fuoriclasse che bella figura che ha fatto col Padova che gioca addirittura in C,questo a dimostrare che queste partite sono sempre piene di insidie e che non vuol dire nulla a volte la differenza di categoria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Minin2001 - 4 settimane fa

        Io cerco di guardare a chi fa meglio di noi se si punta a migliorare, piu che alle squadre che fanno brutta figura. Si queste partite sono insidiose, ma la differenza di categoria deve voler dire qualcosa: la serie a e la b non sono la stessa cosa. Le opinioni soggettive sul calcio che esprime il toro comunque lasciano il tempo che trovano, i risultati contano. I risultati dicono penultimo posto in classifica (seppur con una partita in meno), 3 sconfitte, 1 pareggio, 1 vittoria ai supplementari in coppa italia contro una squadra di serie b. Senza considerare il gioco espresso su cui ognuno ha le proprie legittime opinioni, il valore della rosa del Torino non rispecchia certo quella posizione in classifica. Di chi sia la colpa del basso rendimento la squadra lascio a te la scelta, cosi come sei libero di scegliere se essere contento o no di questa situazione. Ma lo scarso rendimento di questa squadra è un fatto, non un opinione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torojl - 4 settimane fa

    Per tratti il Lecce sembrava il Real Madrid… giocavano benissimo, poi Corini ha sbagliato le sostituzioni, tra i tanti ha tolto anche Mancosu, e il Torino ne ha approfrittato.
    Continuiamo a non esserci.
    Benissimo Singo e sono contento per la prima partita da titolare per Segre.
    Uno dei migliori giovani usciti dalla Primavera, da anni. E’ giovane e ha ampi margini di miglioramento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 4 settimane fa

    Per chi non ha visto la partita il risultato,a mio parere, è ingannevole.Contava vincere per tanti motivi e vittoria è stata, ma i Salentini,sempre a mio parere,si sono dimostrati “più squadra “Come a volte. scrivevano i vecchi giornalisti della carta stampata” il Toro ha vinto senza convincere”.In sintonia con molti altri commenti direi bene Segre che spesso ha dovuto fare “il boia e l’impiccato”,benino Singo ma,forse ancora immaturo,np.Gojak al quale và concesso un minimo di ambientamento,progressi per Bonazzoli e finalmente una buona prova di Verdi al quale però il Mister dovrà individuare la migliore collocazione(anche oggi ha confermato di non essere una punta classica).Da quanto emerso oggi,pur considerando le assenze del Capitano e di s.Salvatore,per il ns.prosieguo in Campionato semprechè si possa proseguire,direi “io speriamo che me la cavo” che poi è forse anche quello che pensa Cairo oggi piuttosto nervoso in tribuna.A proposito del Patron mi sia consentita una breve “divagazione”:ho letto nei giorni scorsi “la notiziona” che Vagnati ha convinto il Nostro a “cacciare qualche danè” per taluni migliorie(sala mensa\relax rizollatura campi et similia…)che sono poi l’abc di una Società professionistica.Mi sono allora chiesto ma Cairo dopo 15 anni di nulla sul versante infrastrutture per “fare qualcosa in più”da chi deve essere convinto?Forse nemmeno Zeus se scendesse dall’Olimpo…Potremmo invece farlo noi tifosi invece di fare “come gli struzzi”consentendo al Personaggio di “dormire tra due guanciali”Sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 4 settimane fa

      Paradossalmente anche il Padova in questo secondo tempo si sta dimostrando piu’ squadra della Fiorentina dei”fuoriclasse”e il Padova è addirittura in serie C,questo che vuol dire?Che il calcio non è una scienza esatta e molte volte non basta essere tecnicamente superiori per aver ragione dell’avversario.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granata nel cuore - 4 settimane fa

    Redazione non voglio fare polemica, ma quando scrivete che il LECCE ha segnato a sorpresa mentre il Toro teneva il pallino del gioco, mi lascia sgomento.
    O non avete visto la partita o siete un po’ troppo di parte.
    Purtroppo il Lecce ci ha dominato, nel gioco nella corsa, nelle idee, nell’organizzazione.
    Ha perso soltanto perché in squadra hanno uno scarsone come Rossettini.
    I nostri davvero inguardabili e francamente a parte il mitico Gallo, non capisco chi siano queste riserve che hanno giocato oggi.
    Per il campionato la vedo veramente molto ma molto dura, se non riusciamo a tenere testa ad una squadraccia di serie B.

    Cairo quando te vai???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. maxx72 - 4 settimane fa

    Si è vinto? SI. Le pippe mentali le lascio a chi vuole farsi del male io stasera finalmente vado a letto senza la solita gastrite che mi viene quando giochiamo. Per una volta ci sta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Bastone e Carota - 4 settimane fa

    Il Lecce è una buona squadra che ha tenuto parte dell’ossatura dello scorso anno. I vari Mancosu, Stepinski, Adjapong, ecc. non sono dei signor nessuno. Nei tempi regolamentari le nostre seconde linee se la sono giocata, male, ma il risultato era di parità. Con l’ingresso di alcuni titolari abbiamo fatto nostra la partita. Bene così, ci saranno giornate migliori, ma oggi contava passare il turno e far esordire diversi nuovi volti. Giampaolo ha avuto la freddezza e il coraggio di giocarsela con una squadra sperimentale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 4 settimane fa

      molti han dimenticato che questi han fatto sei punti con noi anno scorso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rimbaud - 4 settimane fa

    Concordo, Edera ha avuto un impatto positivo nonostante il gol sbagliato. Merita perlomeno di essere preso in considerazione, cosa che finora non è stata. Però deve continuare a meritare, perchè sono altrettanto sicuro che se è finito ai margini la responsabilità è la sua per la maggiore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. miele - 4 settimane fa

    Giampaolo ha schierato una formazione con molti rincalzi, ma questa considerazione non è sufficiente a giustificare la prestazione del Toro nei tempi regolamentari. Si giocava contro una squadra di categoria inferiore che per lunghi tratti ha dominato, creando numerose occasioni, mentre noi abbiamo fatto ben poco per minacciare la loro porta. Ritmo lentissimo, nessuno schema offensivo che anche con le riserve in campo si dovrebbero intravvedere, qualità di molti elementi veramente deludente. Sicuramente, coi titolari le cose sarebbero andate meglio e non condivido la scelta iniziale dell’allenatore. Teniamo conto che in campionato il nostro obiettivo è la salvezza e quindi procedere in coppa Italia sarebbe la sola occasione di poter avere qualche soddisfazione. Per questa volta l’abbiamo scampata, ma la delusione per il tipo di prestazione rimane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bela Bartok - 4 settimane fa

    Tenendo presente che l’avversario era di categoria inferiore e pure rimaneggiato, non sono per nulla contento: abbiamo corso male e fatto poco pressing, siamo stati lentissimi in tutte le fasi, gli avversari ancora una volta arrivavano al limite dell’area in due mosse e abbiamo ripetuto decine di volte lo stesso schema (Nkoulou-Singo-Meitè-fine) senza che ci riuscisse una volta. Va bene la vittoria ma io non vedo nemmeno un accenno del famoso gioco di Giampaolo. Nota positiva: il terreno di cui ci lamentavamo tanto un mese fa sembra diventato quasi perfetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. La realtà dei fatti - 4 settimane fa

    Singo tanta gamba, un po’ di personalità, però ragazzi, avesse azzeccato UN cross fosse uno..

    Deve imparare a trovare (e realizzare) la giocata giusta, altrimenti senza sostanza non si va lontani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blasted9_935 - 4 settimane fa

      Il tuo nick è azzeccato. Ha tutto tranne la cosa che forse serve di più, per ora, e poi naturalmente manca di esperienza. Per il momento il titolare deve essere Vojvoda che ha già fatto vedere grande capacità di impostare i cross e fare buone giocate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Ardi - 4 settimane fa

    L’importante è aver vinto, ma che pena di partita, dominati in lungo ed in largo dal lecce. Abbiamo perso circa il doppio delle palle rispetto agli avversari e ne abbiamo recuperate circa la metà. Ringraziamo Verdi, che quest’oggi ci ha portato alla vittoria, sicuramente la seconda punta è il suo ruolo. Molto bene singo e bene segre. Gojak fuori dal gioco, ma è ancora tutto da scoprire. Mancano mentalità, aggressività atletismo, organizzazione di gioco, siamo lenti con e senza palla. Sicuramente mancano un play ed un trequartista, ma non basta a spiegare la pochezza vista oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ALELUX777 - 4 settimane fa

    Partite dove è facile fare brutte figure, si è sentita la mancanza di una prima punta(Belotti a riposo, Zaza covid) Giampaolo schiera una formazione fortemente rimaneggiata con Segre savic e Gojak esordienti da Titolari, contro un Lecce ben organizzato e molto ostico nel pressing e le ripartenze.
    Ottima prova Di Singo, buono l esordio di Segre, spaesato Gojak che non trova la posizione in campo ma che da l impressione di non aver fatto vedere di cosa è capace.
    Bonazzoli prova discreta, ma se non segnerà e non fara assist rischierà di servire poco li davanti. Verdi si impegna molto ed è molto nel vivo del gioco, si magna i soliti 2/3 gol ma finalmente, con fortuna, si sblocca, anche se bravo a non sbagliare il rigore e soprattutto il 3 a 1(poteva succedere). Dietro Murru giocatore involuto da quando giocava in under si riprenderà mai? Non c’è obbligo di riscatto e comunque Sulla fascia c è molta concorrenza. Nkoulu sembra faticare nella corsa, Lyanco ha il merito di pareggiare ma diversi errori in impostazione. Meite Rincon Lukic è Rodriguez positivi ma non cambiano la partita. Infine Edera, considerando la poca scelta attuale li davanti, spero giochi con la Lazio è un peccato che un giocatore così esplosivo in primavera e che l’impressione di poter far molto non abbia alcune possibilità di giocare per acquisire sicurezza e chissà fare il salto di qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. gianni bui - 4 settimane fa

    Altre volte una partita così l’avremmo pure persa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. eurotoro - 4 settimane fa

    meglio cosi!..hanno messo piu minuti nelle gambe! work in progress!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Pacman - 4 settimane fa

    Poche le note positive, veramente poche: bene Singo Goyak fa sperare ma per adesso ancora non è inserito nella squadra. Male tutto il resto, male essere andati ai supplementari è male il fatto che non si sia vista la differenza di categoria. Giampaolo ha perso un’occasione di far cercare l’intesa ai titolari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. gra67 - 4 settimane fa

    Intanto questa l’anno scorso l’avremmo persa.
    Prendiamoci sta vittoria, i due goal di Verdi e il passaggio del turno.
    Ora pensiamo alla Lazio
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Madama_granata - 4 settimane fa

    Sperticati complimenti ad Edera, x 2 volte diverse, e sempre da parte del commento Rai.
    Toroperduto (mi riferisco al suo commento precedente) & C., come tifosi granata, siete contenti, o la cosa vi dà fastidio, vi urta un po’??
    Ed ora Virtus Entella..
    La cosa più positiva, per me, la grande prestazione di Verdi.
    Uomo-partita, superiore a tutti gli altri, si è finalmente sbloccato: speriamo..
    Oggi in campo il vero “Capitano” è stato lui!
    È un mio personale parere, ma x me non si può vedere Nkoulou con quella fascia..
    Il recente suo comportamento, il “Gran Rifiuto”, è stato ed è un pessimo esempio per tutti i nostri giovani.
    E ultimamente, in più, gioca pure male!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

      La facevo un po’ più intelligente visto che la mia era una battuta delicata ed ironica, ma forse, anzi tolgo il forse, lei ne è sprovvista totalmente presa sempre dalle sue manie di vittimismo e di sessismo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 4 settimane fa

        Buongiorno signora, vedo che siamo sempre disponibili allo scherzo. Parlando di calcio io penso proprio che dopo i commenti rai Mbappedera dovrebbe essere titolarissimo sempre perché oggi con il Lecce (!!!!)è stato veramente un grande.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kieft - 4 settimane fa

          Perché è un esterno ……edera assieme a parigini è uno dei migliori prodotti del nostro vivaio da anni …a parte il primo anno a Parma è stata mal gestita la sua carriera ….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Madama_granata - 4 settimane fa

            Appunto, ma non osi dirlo ed affermare certe cose, o diventerà pure lei uno dei loro bersagli preferiti!!
            Per poter gratificare il loro”io” dovranno pur sentirsi superiori a qualcuno,
            nevvero??

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 4 settimane fa

            È sempre colpa degli altri ..vero Wim?
            Che significa “gestita male la carriera”?

            Mi piace Non mi piace
          3. filippo67 - 4 settimane fa

            Finalmente abbiamo scoperto che Edera e Parigini sono due fuoriclasse!

            Mi piace Non mi piace
          4. maxx72 - 4 settimane fa

            Ma è incredibile che si debba ancora leggere il nome del limonatore su questo sito. Come se lui si stesse giocando la champion…

            Mi piace Non mi piace
        2. Kieft - 4 settimane fa

          A mio avviso potrebbe fare anche il trequartista ma bisognerebbe aspettarlo almeno un anno …magari in una squadra con già una identità….invece

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Kieft - 4 settimane fa

            Significa che non ha giocato ne a Torino ne lontano da Torino

            Mi piace Non mi piace
      2. Madama_granata - 4 settimane fa

        Ma perché, se la sua è una battuta, non può esserlo anche la mia??
        Cosa c’entrino poi qui il vittimismo ed il sessismo, vorrei proprio saperlo…
        Forse perché “fanno sempre comodo”, quando uno è in difficoltà e non sa come e cosa rispondere?
        E la prego: porti pazienza, sopporti stoicamente se la mia intelligenza non arriva alla sua..
        Meno male che ci sono, esistono Grandi Menti Elette come la sua che dànno un taglio di levatura superiore a questo sito, in cui scrivono tanti “cretini” come me!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kieft - 4 settimane fa

      Però a fine anno, cara madama, se continua così, delle scuse gliele dovrà a Lyanco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mimmo75 - 4 settimane fa

      Lasci perdere i commentatori Rai, mi creda. È gente che si ritrova a commentare una partita di calcio due o tre volte all’anno. Ne sparano di ogni. Oggi Edera ha fatto il suo dovere. È entrato in campo quando gli avversari erano ormai stanchi e ha sfruttato le sue qualità migliori. E se è severa con N’Koulou non vedo come possa non esserlo con Edera che in quanto a comportamento ignobile ha fatto ben peggio. Nicolas reagì male perché gli promisero e non mantennero nei confronti di una scelta professionale e familiare. Edera ha offeso Longo e il suo lavoro per una maglia da titolare che riteneva di meritare. C’è un abisso tra le due situazioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 4 settimane fa

        Risposta a Mimmo:
        Io li boccio entrambi,
        ma lei ed io la pensiamo diversamente.
        Uno si è rifiutato di giocare, e, promesse di Petrachi o no (promesse di cui tra l’altro noi non conosciamo i termini), dopo che aveva firmato il rinnovo del contratto con il Toro, non poteva e non doveva rifiutarsi di giocare.
        Ma quale scelta professionale e familiare.. Suvvia!
        La speranza di arraffare dieci di qua, e magari dodici di là!
        Tu, calciatore Nkoulou, hai prolungato con il Toro, sai bene che il Presidente che ti paga non è informato dei tuoi intrallazzi con Petrachi e la Roma, prendi lo stipendio dal Toro,e fai i capricci perché vuoi andare a giocare “subito” nella Roma.
        Non te lo consentono e tu, per ripicca, ti rifiuti di giocare???
        E te ne freghi anche di mettere nei guai allenatore e compagni, e di deludere i tifosi che ti amano e credono in te???
        E quando “devi” riprendere giochi al di sotto delle tue possibilità???
        E non hai mai chiesto scusa a nessuno per il tuo insano e dannoso gesto??
        Qiesto, sì, che per conto mio, ed usando le sue parole, è un comportamento ignobile!

        Edera voleva giocare, era convinto di essere tra le prime scelte di Longo, e, quando si è visto “tagliato fuori” ha detto (io non so cosa) parole irriguardose e/o offensive all’allenatore.
        A detta dello stesso Longo meno pesanti di quelle di Millico,ma comunque non educate e non rispettose.
        È stato punito, giustamente, e lo hanno escluso dalla squadra per un paio di partite, se non sbaglio.
        Edera ha chiesto subito scusa, ha abbassato la cresta e le pretese, ed è stato riammesso in squadra dallo stesso Longo.
        Però mai e poi mai, nessuno si sognerebbe di “chiedere” Edera-Capitano!!
        In attesa di Baselli, io ritengo più che degni sostituti di Belotti Sirigu o Rincon; oggi piuttosto Ansaldi o Verdi.

        Risposta a Kieft
        Oggi, gol a parte, Lyanco non mi ha convinta.
        Se però diventerà un grande, un eroe del Toro, nessuna più contenta di me di poterlo plaudire e di ricredermi!!
        Ecco la mia provocazione, sempre da taluni fraintesa:
        io non solo non avrei problemi a lodare Lyanco, ma sarei contenta di essermi sbagliata, x il bene del Toro.
        Altri sarebbero disposti a fare altrettanto, e sempre x il bene del Toro, se per ipotesi fosse Edera ad eccellere?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. filippo67 - 4 settimane fa

          Sono 3 anni che stiamo aspettando che Edera “eccella” e fino ad ora forse solo alla Play Station,in ogni caso se dovesse aver ragione Lei,si:io lo loderei.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Kieft - 4 settimane fa

            Sono tre anni che aspetto di vederlo giocare ….difficile esplodere in panchina ….o tribuna

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 4 settimane fa

            Perché merita la panchina e la tribuna.

            Mi piace Non mi piace
          3. filippo67 - 4 settimane fa

            Ha giocato,le occasioni le avute e le ha fallite tutte,persino a Bologna.A 23 anni o sei buono o sei scarso..Punto.

            Mi piace Non mi piace
  18. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

    Singo migliore per distacco..Verdi speriamo con questi gol si sblocchi.mi è piaciuto Edera come si è tenerne conto e non escludere a priori.il resto lenti senza idee..complimenti al Lecce nel complesso per me non meritava la sconfitta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

    Singo migliore per distacco..verdi speriamo con questi gol si sblocchi..mi è piaciuto Edera come si è tenerne conto e non escludere a priori.il resto lenti senza idee.complimenti al Lecce nel complesso per me non meritava la sconfitta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

      Edera come si è posto in campo..e visto che li davanti a parte il gallo non è che ci sia chissà che fenomeno non mi piace la sua eslusione a priori…oggi la sua chanche la sfruttata..altri no.!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. DZ93 - 4 settimane fa

    Contava la vittoria e c’è stata. La cosa che mi fa più arrabbiare è che il possesso palla lo sanno fare e lo si è visto a 7 minuti dalla fine. Avessero palleggiato così per tutta la partita e contro il Sassuolo sul 3/1 avremmo potuto vincere di più e prima. Ora testa alla Lazio! FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 4 settimane fa

      il lecce però non è il sassuolo e alla fine non ne aveva più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DZ93 - 4 settimane fa

        Quando sei sotto di due gol dopo aver giocato bene contro una squadra di Serie A (sulla carta almeno perchè in campo la differenza non si è vista) è normale perdere un po’ di lucidità. Avessero cercato di addormentare la partita col Sassuolo forse l’avremmo potuta vincere. Poi io vedo il bicchiere mezzo pieno perchè col Sassuolo, più che oggi, mi sono piaciuti molto! Speruma!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. loik55 - 4 settimane fa

    e vittoria sia , anche se non propriamente meritata, fra l’altro il 3 gol non era valido, rincon parte nettamente prima del tocco della punizione, graziati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user-13797744 - 4 settimane fa

    Bravi ! Adesso tre su tre in campionato lo scoglio più duro mentalmente era oggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Nero77 - 4 settimane fa

    Finalmente una buona prova!!(per i tifosi della cairese)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 4 settimane fa

      Hai tifato Lecce?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sigfabry - 4 settimane fa

      nero e bianco
      Scrivi il nome per intero non ti vergognare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nero77 - 4 settimane fa

        Devono vergognarsi chi s inchina ad una società che sta infangando la Nostra Squadra

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 4 settimane fa

          Ehi Nerone, sei per caso omofobo? E comunque sei solo un gran gobbo intanto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Nero77 - 4 settimane fa

            Omofobo Si,zebrato MAI

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 4 settimane fa

            Bianco & Nero77

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy