Le pagelle di Torino-Fiorentina 2-1: fenomenale Ansaldi, Bremer in stato di grazia

Le pagelle di Torino-Fiorentina 2-1: fenomenale Ansaldi, Bremer in stato di grazia

I voti di TN / Gol e assist per l’argentino, mattatore di giornata. Il difensore brasiliano non ne sbaglia una

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

PAGELLE

TURIN, ITALY – DECEMBER 08: Simone Zaza (L) of Torino FC celebrates his opening goal with team mate Simone Verdi during the Serie A match between Torino FC and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico di Torino on December 8, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Termina Torino-Fiorentina, è il momento delle pagelle ai protagonisti del match. Vittoria tanto preziosa quanto sofferta per il Torino di Mazzari, che supera per 2-1 la Fiorentina e si rilancia in classifica. Sugli scudi Cristian Ansaldi: assist e gol, l’argentino è decisivo. Nel finale la rete di Caceres mette paura ai granata, che però riescono a portare a casa la vittoria.

Oltre al fenomenale Ansaldi, da sottolineare la grande prova di Bremer, che non sbaglia un intervento. Zaza è l’altro protagonista del match: ha reagito nel migliore dei modi all’esclusione di Genova, segnando il gol del vantaggio e sfoderando una prestazione generosa. Sulla vittoria c’è anche lo zampino di Sirigu, decisivo su Chiesa e Sottil. Unica nota negativa di giornata Berenguer, che parte male e non si risolleva più.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-FIORENTINA 2-1

48 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 10 mesi fa

    Rispondo qui a Bacigalupo, perché più sotto non prende la risposta.

    Buonasera!
    Innanzi tutto prometto di non deluderla! Garantisco che dirò sempre ciò che penso, anche se “impopolare” e controcorrente.
    1) Non vedo l’offesa a Lyanco per averlo definito “amico risanato”, finalmente guarito dopo innumerevoli acciacchi. Purtroppo nel frattempo qualcuno ha pensato bene di farlo ricadere, anche se “non da cavallo..”
    Che lei ci creda o no, io veramente auguro a questo ragazzo di riprendersi presto, e questa volta definitivamente.

    2) In quanto a Mazzarri il discorso non è proprio come dice lei!
    Non ho detto che il nostro allenatore è una professoressa acida e zitella o un professore arrabbiato ed insoddisfatto.
    Ho preso queste figure come esempio, paragonandole a Mazzarri, solo perché da sempre, tra i luoghi comuni, si imputa loro l’abitudine di avere “simpatie ed antipatie” tra gli studenti.
    Ricorda la famosa “cocca”, o il “cocco” dell’insegnante?
    Bene, per me Mazzarri è un insegnante che ha molte “simpatie” ed altretrante “antipatie”.
    Nello specifico, escludendo i “pezzi pregiati”, tra i giovani alcuni, anche quando sbagliano, e ripetutamente, hanno sempre una seconda chance, la possibilità di riscattarsi. Sono sempre “perdonati”.
    Altri (i giovani provenienti dal vivaio granata) non godono delle stesse attenzioni.
    Non vengono mai messi in campo e, se sì, e raramente, sono chiamati a giocare per 4-5-6 minuti. E dovrebbero in quel lasso di tempo dostrare il loro valore?
    Una beffa!
    Poi c’è anche chi, dopo aver ben figurato ed anche fatto gol, è stato messo inspiegabilmente e definitivamente fuori squadra: punito x aver fatto “troppo” bene?
    O punito perché poteva “usurpare” il posto di qualche “cocco” dell’insegnante”?
    E non mi si venga a dire che giocano i più bravi!
    Ci sono stati “momenti bui” e partite orrende, in cui nulla ha girato per verso giusto. Mazzarri, imperterrito, ha continuato a mettere in campo gli stessi atleti, a costo di far perdere punti al Toro!.
    L’unico giovane “in crescita”, e con buoni risultati è Bremer.
    Tutti gli atleti devono avere l’opportunità di giocare e dimostrare se e quanto valgono, a critica, giornalisti e tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata69 - 10 mesi fa

    La partita di oggi ha confermato che Zaza non è un disastro,ma soprattutto che rende da punta unica,libero di spaziare ovunque senza preoccupazioni di intesa con un compagno d’attacco. Inoltre non sa proteggere palla ed il secondo tempo di sofferenza dipende anche da questo. Non prende palla, non fa rifiatare la squadra. Limite non da poco. Prendiamo il buono che può dare, ma da cedere alla prima occasione buona.
    Male Berenguer oggi, malissimo Meite, male Aina che ha proprio sbagliato sport, ribadisco che una bella corsa campestre è più adatta a lui.
    Maluccio Verdi, le partite passano e lui continua a litigare con il pallone. Ha sbagliato veramente tanti passaggi semplici. Non discuto l’impegno,ma gioca solo perché non ci sono alternative.
    Riguardo i giovani, il buon Vlahovic faceva il fenomeno in primavera, come ben sappiamo, e ieri si è vista la differenza con la serie A, anticipato con facilità praticamente sempre. Palese la mancanza di uno o due anni di gavetta in serie B. Secondo me non mandare Millico in prestito è stata una gran cazz..a .
    Riguardo la fiorentina tanto osannata da molti su toronews per l’acquisto di Ribery, beh, oggi non giocava , non tanto stranamente visto che sono minimo 5 anni che gioca 10/15 partite a stagione. È bravo sicuramente, è sempre infortunato altrettanto sicuramente. In pratica un un’acquisto assurdo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alex71 - 10 mesi fa

    Oggi, secondo me, Baselli e’ stato uno dei migliori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 10 mesi fa

      Concordo. Con, in ordine, Ansaldi, Zaza, Bremer, Verdi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. leggendagranata - 10 mesi fa

    La riserva di Lukic gioca bene e segna. Mazzarri e’ sicuramente un allenatore fortunato. L’ infortunio dell’ ultimo minuto di Lukic gli permette di non fare una castroneria. Detto questo, Zaza ha mostrato di essere utile al Toro e lo può essere ancora di più se schierato con Belotti. In una squadra in cui i centrocampsiti giocano bloccati e non vanno quasi mai al tiro, due arieti d’ area ci servirebbero come il pane. Non capisco come si possa sostenete l’ incompatibilità fra i due, visto che in questa stagione hanno giocato insieme fornendo buone prestazioni. I tifosi sono vittime di pregiudizi, Mazzarri della sua mentalità difensivistica, tanto che dopo la vittoriosa partita col Milan accusò i due di dialogare troppo fra loro. Io ho un sogno: un Mazzarri coraggioso che schiera sulle fasce Verdi e Iago Falque per fornitre cross a Belotti e Zaza. Il nostro tecnico ha troppe fisse, prima fra tutte quella per Berenguer, cui dà possibilità impensabili per altri giocatori. Eppure anche oggi abbiamo visto che cosa vale, cioè pochinmo. Discreta tecnica, una certa velocità, ma sbaglia passaggi decisivi e va spesso a sbattere contro l’ avversario. Non lo si può certamente considerare una prima scelta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Graziano - 10 mesi fa

    Mezzo voto in più a rincon e baselli, che hanno fatto molto in copertura ma hanno dato un contributo anche nelle ripartenze. Verdi 5, media tra il 4 del primo tempo e 6 del secondo tempo. Per il resto voti condivisibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. michelebrillada@gmail.com - 10 mesi fa

    meitè 4 rincon 5 con due centrocampisti cosi non si va da nessuna parte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 10 mesi fa

      Mi sa nn ti è chiaro il ruolo di Rincon.
      Fatti un ripasso generale dei ruoli del.calcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. eurotoro - 10 mesi fa

      @michele ma cosa scrivi…rincon fa quello che facevano fusi deascentis gazzi..tutte le squadre hanno un mediano recupera palloni..e noi oggi x me abbiamo il migliore della serie A perché il General incarna in tutto lo spirito toro!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lucapecc_908 - 10 mesi fa

    Primo tempo ottimo, soprattutto i difensori sempre in anticipo, poi calo fin troppo vistoso, dobbiamo mettere ancora qualcosa nelle gambe ed essere più cinici, il primo tempo deve finire almeno 2-0 e sul 2-0 abbiamo buttato via troppe ripartenze con cui si poteva chiudere 3-0.
    Comunque sei punti senza Gallo non li avrei mai pensati.
    Ultima annotazione: Castrovilli della Fiorentina è fortissimo, mi sbaglierò ma questo qui, primo anno in serie A, è un centrocampista super

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 10 mesi fa

      Anche io sono stata più che stupita da questo Castrovilli: che bravo!
      Preciso e determinato, non ha paura, e non solo non tira indietro la gamba, ma attacca l’avversario senza timore!
      Peccato che con Mazzarri 3 sarebbero le opzioni:
      – in panchina fino a fine campionato
      – fuori rosa, neppure convocato, in attesa di essere venduto
      – in Primavera, a fare da balia ai ragazzini più giovani!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. tric - 10 mesi fa

        Non faccia così! Mazzarri ha un mucchio di difetti: soprattutto la squadra, se corre come si deve, cala vistosamente nella ripresa, ma non è nè idiota nè è il male assoluto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 10 mesi fa

          Non ho detto questo: né idiota (non me lo permetterei mai!), né il male assoluto.
          Mazzarri non gode delle mie simpatie perché non metterebbe mai in campo dal primo minuto un ragazzo giovane ed italiano come Castrovilli.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 10 mesi fa

            Esatto signora lei non più tardi di ieri ha dato della vecchia zitella inacidita al nostro allenatore.
            Direi che dopo “l’amico risanato” coniato per Lyanco siamo al top!!
            Ma son che può ancora migliorare, non ci deluda!!!

            Mi piace Non mi piace
    2. Alex71 - 10 mesi fa

      Castrovilli bel giocatore sicuramente. Nelle 3 partite perse precedentemente dalla Fiorentina mediocre anche lui. Primo anno di serie A. Prima di dare un giudizio aspetterei che stia almeno 2 anni a certi livelli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bischero - 10 mesi fa

    Per me 7 a Sirigu bremer ansaldi. 6.5 nkoulou rincon Zaza verdi. 6 izzo baselli aina. 5. 5 Berenguer meité

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. miele - 10 mesi fa

    Non condivido i giudizi positivi su Verdi: questo è un giocatore costato un patrimonio per una società come la nostra. È stato preso per essere decisivo in fase offensiva: dovrebbe saltare facilmente il difensore e creare, come si dice ora, la superiorità numerica, sfornare assist, concludere a rete, segnare qualche gol su punizione. Ora lo vedo fare quasi il mediano, e qui la mano di Mazzarri si nota chiaramente. Siamo alla 15° partita e di tutto quello che ci si aspettava da lui, non si è visto niente. Certo è che per capire qualcosa delle astrusita’ Mazzariane, ci vuole almeno un anno, ma questo giocatore ne ha già 27 ed allora, i 25 milioni, quando cominceranno a fruttare? A mio parere, mai. E pensare che con quella cifra si sarebbe potuto sistemare un centrocampo assolutamente insufficiente. Sulle valutazioni degli altri, mi pare che, a parte i soliti, da Sirigu ad Ansaldi, ora anche Bremer ed in mancanza di Belotti, il volitivo(finalmente e per quanto?) Zaza, si sia abbondato un po’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 10 mesi fa

      Semplice domanda per i 41 – : secondo voi Verdi vale 25 M.ni e una società come la nostra se lo può permettere se poi gioca come Parigini od Edera?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. generazionenuova - 10 mesi fa

        Hai ragione da vendere a secchi!
        Purtroppo Cairo finora quando ha strapagato ha sempre pescato dei granchi o comunque mercanzia che ha reso meno delle aspettative…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. mirafiori64 - 10 mesi fa

    migliore in campo ansaldi, peggiore berenguer è chiaro che lo spagnolo incide solo quando subentra, quindi mai piu dall’inizio.
    Bene zaza, una della sue migliori partite da quando è qui, verdi qualche miglioramento lo si intravede ma è ancora poco, sicuramente troppe aspettative su di lui, non è il giocatore che cambia la squadra, lo si sapeva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. iugen - 10 mesi fa

    Contento per Zaza, soprattutto dopo che in molti qua sul forum lo hanno pesantemente criticato dicendo che è scarso e preferivano il modulo senza punte (ha fatto lo stesso numero di gol su azione di Belotti, giocando meno). Che poi sia compatibile o meno col Gallo è un altro discorso, ma in sua assenza deve essere titolare senza se e senza ma.
    Bne Bremer, ottimo Ansaldi come sempre. Verdi e Berenguer invece niente di che, mi sa che il doppio trequartista non lo rivedremo spesso. Che poi non capisco perché debba farli giocare sulla trequarti piuttosto che come esterni offensivi, visto che sono ali a tutti gli effetti. Per questo e per il 361 finale che ha rischiato di farci pareggiare la partita direi Mazzarri ampiamente insufficiente nonostante la vittoria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Toro Forever - 10 mesi fa

    Meite dovrebbe giocare nel suo “vero” ruolo naturale. Capo Steward? In Biglietteria? O al Parcheggio dello Stadio? “Ciaone” a Gennaio. Chiunque arrivasse farebbe meglio. Se poi ne arrivasse uno bravo meglio ancora. Bava, se ci sei batti un colpo. Ma anche due!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro Forever - 10 mesi fa

      Dare 6 a Meite e 6 a Nkoulou, è come dire che Pupo cantava come Freddy Mercury.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 10 mesi fa

        …perché solo 6 a Rincon?..General sei un grande !!! immenso!!! voto:7

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ALESSANDRO FIENAURI - 10 mesi fa

        a te 10 x la bella battuta haaa haaa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Ardi - 10 mesi fa

        Grande freddie

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Athletic - 10 mesi fa

    Un passo avanti rispetto a Genova, stavolta abbiamo giocato un buon primo tempo, poi siamo calati e abbiamo anche rischiato, ma tutto sommato abbiamo concesso pochissimo, speriamo tornino a giocare con più sicurezza e tranquillità. Oggi ho visto un Bremer in crescita, non ha sbagliato nulla, sempre in anticipo sugli avversari. Bravissimo Ansaldi come sempre, e bravo anche Zaza. A centrocampo abbiamo tenuto bene con Baselli e Rincon, in difesa Izzo mi è sembrato in crescita. Note negative Berenguer che non ne ha azzeccata una, un vero disastro e Meite inconsistente. Occorrono conferme nella prossima col Verona, in ogni caso due vittorie consecutive sono oro in questo periodo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ALESSANDRO 69 - 10 mesi fa

    Sono contento per Bremer, alla faccia di chi lo ritiene un giocatore da serie B …Bravissimo Gleison, il lavoro e l’umiltà alla fine vengono fuori ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. GlennGould - 10 mesi fa

    Avrei dato mezzo voto in più a Rincon, non capisco il 6.5 ad Aina, Bremer si meritava anche 7,5.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. old grenade heart - 10 mesi fa

    Resto con i piedi in terra. La Fiorentina era così così. L’impegno si è visto. Aspetto continuità con squadre più toste. Ansaldi quando manca Belotti può tranquillamente fare il capitano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Dr Bobetti - 10 mesi fa

    In crescita senza volare in alto.
    Bene Zaza, bene Verdi, molto bene Bremer. Ansaldi Campione ma non lo scopriamo oggi, se il fisico regge non è inferiore ad un certo Zanetti.
    Solidi e con capacità di soffrire, un po’ di Toro (non del tutto) di quello che abbiamo visto nel girone di ritorno la scorsa stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alfredo - 10 mesi fa

      Bene Verdi??? Ha fallito tutte le nostre ripartenze, tutti i passaggi potenzialmente decisivi. Forse abbiamo visto due partite diverse

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. granatadellabassa - 10 mesi fa

    Male solo Berenguer e Meitè, gli altri invece ha fatto bene. Sugli scudi Ansaldi e Zaza ma sono stato positivamente impressionato anche da Aina: davvero in ottima forma, non capisco perché sia partito in panchina. Contento che Mazzarri abbia messo Berenguer e Verdi dietro la punta anche se lo spagnolo non ha reso. Il possesso palla e le ripartenze sono state più veloci. E finalmente si è tirato da fuori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Madama_granata - 10 mesi fa

    8 ad Ansaldi
    7½ a Zaza
    7 a Verdi e Bremer
    6½ a Rincon e Baselli
    6 a Sirigu, Izzo, Nkoulou,
    Aina, Laxalt
    5 a Meité
    4½ a Berenguer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

    Ansaldi 7,5 dio ce lo conservi in forma.
    Zaza 7 7 di rabbia perché vuol dire che sa giocare ma spesso non lo fa
    Bremer 7 Sta crescendo bene.
    Quasi tutti gli altri 6,5 chi più chi meno ma l’impegno c’è stato. Verdi in lieve miglioramento. Prima o poi esploderà.

    Male
    Berenguer 4 gioca bene solo quando subentra
    Meite 5,5 Con i suoi mezzi dovrebbe spaccare le partite invece spesso spacca le palle di noi tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. toro52anni - 10 mesi fa

    un plauso a Zaza.
    A me non dispiace e le critiche che ha avuto le trovo eccessive.
    Se gioca con continuità secondo me può fare diversi goal.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. BACIGALUPO1967 - 10 mesi fa

    Lollo 10

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. loik55 - 10 mesi fa

    buona partita in generale, tanta garra nel primo tempo, un calo mentale e fisico nel secondo, dove servirebbe avere un gioco fatto di trame e palleggio, cosa che al toro manca totalmente dati anche gli uomini a disposizione e le scelte del tecnico, quindi nel finale ci stava anche di pareggiarre se non esci dalla tua metà campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ANNO1976 - 10 mesi fa

    8 ad Ansaldi.
    7 a Zaza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Pota - 10 mesi fa

    Verdi mi fá venire l’esaurimento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 10 mesi fa

      Ti sbagli. Non ha trovato la giocata vincente ma difendeva la palla e la distribuiva ai compagni. Il vero Verdi è molto vicino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pota - 10 mesi fa

        Se al vero Verdi siamo vicini spero rientri al più presto Jago. pensavo avessimo preso un giocatore in grado di garantire più gioco in attacco invece vedo un giocatore ostinato a saltare l’avversario per poi perdere puntualmente la palla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alfredo - 10 mesi fa

          Condivido in pieno. Tutte le giocate importanti le ha sbagliate. Come si fa a dire che ha giocato bene è un mistero

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Alfredo - 10 mesi fa

        La giocata vincente l’ha trovata più di una volta, per la viola però. Speriamo che il vero Verdi sia lontanissimo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. maxx72 - 10 mesi fa

    Abbiamo vinto quindi un bel 7 a tutti, anche a Mazzarri. E 10 a Ansaldi. Però vorrei ricordare una cosa: si è vinto anche contro un arbitro palesemente contrario. Voto per l’arbitro -5.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 10 mesi fa

      L’arbitro non fischiava niente, davvero pessimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Pota - 10 mesi fa

    Aina troppo 6, 1/2 voto in più al general. AUGURI LOLLO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. jimmy - 10 mesi fa

    Zaza merita il 7.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy