Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Nazionali

Nazionali, Kosovo-Georgia 1-2: Vojvoda si riprende la fascia destra

Nazionali, Kosovo-Georgia 1-2: Vojvoda si riprende la fascia destra

Il Kosovo viene raggiunto dalla Georgia al quarto posto, ma scivola all'ultimo per via della differenza reti

Luca Bonello

Altra sconfitta per il Kosovo di Vojvoda, che dopo la Svezia, è stato infatti anche battuto 1-2 dalla Georgia, la quale, ieri a Pristina, è passata in vantaggio prima con Okriashvili e poi con Davitashvili. Ininfluente ai fini del risultato il gol di Muriqi su rigore nel finale del primo tempo. E' una sconfitta che fa male fino a un certo punto, dato che entrambe le squadre non hanno più possibilità di raggiungere nemmeno il secondo posto nel girone, che vale la qualificazione ai playoff per il mondiale, ma che certifica il momento negativo del Kosovo dato che, con questa vittoria, la Georgia riesce a raggiungere a quota 4 proprio il Kosovo al quarto (nonchè penultimo) posto, ma lo supera momentaneamente per via del vantaggio nella differenza reti. Nell'altra partita del girone la Svezia ha avuto la meglio contro le Grecia ed ora è prima in solitaria a quota 16 punti, davanti alla Spagna seconda (15 punti) e alla Grecia stessa (9).

VOJVODA - Per Vojvoda quindi un'altra sconfitta con la nazionale, ma anche la conferma di esserne sempre più uno degli interpreti principali. Anche ieri infatti, il granata ha disputato tutti e 90 i minuti di gara, ma, a differenza della gara in Svezia dove è stato schierato da terzino sinistro, è stato di nuovo inserito sulla sua fascia di competenza. Complice la posizione in campo più abituale e la qualità non eccelsa dell'avversario, Vojvoda ha comunque offerto una buona prestazione, chiudendo bene le avanzate offensive dal suo lato. Ora è pronto per fare rientro a Torino; Ivan Juric lo aspetta, ma per aumentare il minutaggio in campo, e rubare qualche minuto a Singo, serve un importante salto di qualità.

tutte le notizie di