Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

nazionali

Nazionali, Croazia-Slovacchia 2-2: mezz’ora in campo per il granata Brekalo

STOCKHOLM, SWEDEN - NOVEMBER 14: Josip Brekalo of Croatia runs with the ball during the UEFA Nations League group stage match between Sweden and Croatia at Friends Arena on November 14, 2020 in Stockholm, Sweden. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Linnea Rheborg/Getty Images)

Risultato negativo per i padroni di casa che perdono il primo posto nel girone di qualificazione al Mondiale 2022

Federico De Milano

Dopo una buona prova messa in mostra venerdì scorso sul campo di Cipro, la Croazia si ferma in casa e pareggia 2-2 contro la Slovacchia. In questa gara c'è stata l'occasione per vedere giocare anche l'esterno offensivo del Torino Josip Brekalo. L'ex Wolfsburg ha giocato, come a Cipro, solo uno spezzone di partita: il CT croato Zlatko Dalic ha fatto entrare il calciatore granata al minuto 60 quando la sua formazione doveva recuperare lo svantaggio. Brekalo ha messo in mostra una prova discreta caratterizzata da alcuni dei suoi tipici guizzi nella metà campo offensiva. Nonostante ciò la sua squadra non è riuscita ad avere la meglio sulla Slovacchia e si è dovuta accontentare di un pareggio.

 BUDAPEST, HUNGARY - MARCH 24: Josip Brekalo of Croatia controls the ball during the 2020 UEFA European Championships group E qualifying match between Hungary and Croatia at Groupama Arena on March 24, 2019 in Budapest, Hungary. (Photo by Laszlo Szirtesi/Getty Images)

LA PARTITA - Il match tra Croazia e Slovacchia inizia subito con qualche difficoltà. Sullo stadio "Grandski vrt", situato nella città croata di Osijek, si abbatte un enorme acquazzone che rende il campo molto pesante e ai limiti della praticabilità. La pioggia prosegue per tutti i 90 minuti, condizionando la partita a causa dei limitati rimbalzi che il pallone è in grado di eseguire sul terreno di gioco. Nonostante ciò il direttore di gara sceglie comunque di far disputare la partita che inizia subito ad entrare nel vivo con il gol di Ivan Schranz che al 20' porta in vantaggio la Slovacchia. Cinque minuti più tardi arriva subito la rete del pareggio che viene timbrata dal centravanti Andrej Kramaric. Al 45', pochi istanti prima dell'intervallo, la Slovacchia riesce a riportarsi avanti con la rete dell'1-2 segnata da Lukas Haraslin. Il CT della Croazia nella ripresa decide di effettuare alcuni cambi offensivi per rimettere le cose a posto, tra questi c'è anche il granata Josip Brekalo che entra al 60'. Al 71' il centrocampista del Real Madrid Luka Modric realizza la rete del 2-2 e questo pareggio restituisce coraggio ai padroni di casa. Al minuto 84 Nikola Vlasic riesce a segnare la rete del 3-2 per la Croazia ma dopo un consulto con la sala VAR l'arbitro annulla il gol per fuorigioco. La partita termina dunque 2-2 e questo risultato non aiuta la Croazia che perde il primo posto nel gruppo H sorpassata dalla Russia.

tutte le notizie di