Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Nicola e la crescita di Gojak: “Ha dinamismo e qualità”. E contro la Samp…

Le parole / Alla vigilia di Sampdoria-Torino il tecnico granata esalta le doti del centrocampista bosniaco: "Mi piace molto come giocatore, riconosco le sue qualità"

Nicolò Muggianu

Continua la crescita di Amer Gojak, che dopo aver disputato una buona seconda mezz'ora di gioco contro il Sassuolo ora spera in un'occasione da titolare contro la Sampdoria. Una candidatura, quella del centrocampista bosniaco, che a poche ore dal match di Marassi pare molto credibile con il numero 10 ex Dinamo Zagabria che potrebbe rilevare  dal 1' un Lukic parso a corto di energie nel probabile 3-5-2 di Davide Nicola.

 PARMA, ITALY - JANUARY 03: Amer Gojak of Torino celebrates after scoring their sides third goal during the Serie A match between Parma Calcio and Torino FC at Stadio Ennio Tardini on January 03, 2021 in Parma, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

GOJAK - Una sensazione che aleggia nell'aria del Filadelfia già da qualche giorno, anche se molto probabilmente mister Nicola scioglierà gli ultimi dubbi soltanto quest'oggi poche ore prima di scendere in campo a Marassi. L'unica certezza al momento infatti è che il numero 10 bosniaco ha conquistato la fiducia del mister, che nella conferenza stampa della vigilia ha detto di lui: “Gojak può fare sia da mezzala che l’esterno di un centrocampo a quattro, perché ha dinamismo e dà qualità in mezzo al campo".

OCCASIONE - Come detto però resta da capire se arriverà finalmente una chance da titolare per l'ex Dinamo Zagabria, che dall'arrivo in panchina del nuovo allenatore ha disputato soltanto 65' senza mai scendere in campo dal primo minuto. "È un giocatore che a me piace molto - ha proseguito Nicola in conferenza stampa - riconosco le sue qualità e sta dimostrando di essere utile quando viene chiamato in causa. Do a tutti chance dall’inizio o a gara in corso, l’importante è che sia determinante per la squadra”.

Potresti esserti perso