Serie A, la classifica dell’anno solare 2020: solo retrocesse e neopromosse peggio del Toro

Il dato / I numeri dell’annus horribilis granata: in tutto il 2020 appena ventisette punti conquistati

di Alberto Giulini, @albigiulini

Ventisette punti in trentacinque gare di Serie A: questo il misero bottino del 2020 granata. A certificare l’annus horribilis del Toro c’è la classifica dell’anno solare, che mette in luce un rendimento a dir poco fallimentare. Nella speciale graduatoria che prende in considerazione le gare di campionato disputato in tutto il 2020 (quindi fine della stagione 2019/2020 ed inizio della 2020/2021), solo le retrocesse e le attuali neopromosse hanno fatto peggio dei granata. Tra chi ha disputato sia la scorsa stagione sia quella in corso, nessuno ha raccolto meno punti del Toro.

TURIN, ITALY – JANUARY 25: Luis Muriel (R) of Atalanta BC celebrates a goal with team mates during the Serie A match between Torino FC and Atalanta BC at Stadio Olimpico di Torino on January 25, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

LEGGI ANCHE: Torino, gli innesti estivi deludono: finora non sono stati valori aggiunti

Clamoroso il crollo dei granata, che nel 2019 erano ottavi con 57 punti in 36 partite. Ad un anno di distanza, la squadra di Mazzarri, Longo e Giampaolo ha raccolto addirittura trenta punti in meno precipitando fino al diciassettesimo posto. Ad impressionare è anche il dato relativo alla differenza reti: nel 2019 in positivo (+6) ed oggi precipitata a -28. Peggio, da questo punto di vista, hanno fatto solamente Brescia e Spal. Nel 2021, quasi inutile dirlo, la tendenza sarà da invertire al più presto.

LA CLASSIFICA DELL’ANNO SOLARE

  1. Milan 79 (35 partite)
  2. Inter 73 (35)
  3. Atalanta 69 (34)
  4. Juventus 65 (34)
  5. Napoli 63 (34)
  6. Lazio 63 (36)
  7. Roma 62 (35)
  8. Sassuolo 58 (35)
  9. Verona 50 (36)
  10. Fiorentina 46 (35)
  11. Sampdoria 44 (35)
  12. Udinese 42 (34)
  13. Bologna 40 (35)
  14. Genoa 38 (35)
  15. Parma 36 (35)
  16. Cagliari 30 (35)
  17. Torino 27 (35)
  18. Lecce 20 (21)
  19. Benevento 18 (14)
  20. Spezia 11 (14)
  21. Brescia 11 (21)
  22. Crotone 9 (14)
  23. Spal 8 (21)
13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. suaequisquefortunaefaberest - 3 settimane fa

    Grazie giornalaio per questo anno memorabile e ricco di soddisfazioni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ardi - 3 settimane fa

    Che poi a dirla tutta, nonostante la caterva di gol presi da inizio campionato, anche purtroppo a causa di Sirigu, la media inglese da meno 28 dell’anno solare è a meno dieci, se non erro nel campione in corso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Malco160576 - 3 settimane fa

    Incredibile che 1 anno fa, a Natale 2019, eravamo a pari punti con il Milan (21).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pavl73 - 3 settimane fa

    Basta con ste statistiche
    Nn mettono positività
    Siano a 5 punti dal gruppo salvezza
    Questo conta
    Ma conta di più il mercato di gennaio
    I primi di gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gior_425 - 3 settimane fa

      Queste classifiche sono fatte apposta per seminare zizzania e negatività…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Trapano - 3 settimane fa

        E certo, cosa le guardiamo a fare, che problemi ci sono…va tutto bene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pavl73 - 3 settimane fa

          Certo che nn va bene ma una volta che abbiamo capito che “nn va bene”, che si parli di come se ne può uscire
          Solo così puoi farcela se vuoi farcela

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Trapano - 3 settimane fa

            Noi possiamo parlarne quanto vuoi, ma siamo solo spettatori, speriamo che chi di dovere la guardi ogni momento la classifica e agisca di conseguenza

            Mi piace Non mi piace
  5. pieffe6_12241756 - 3 settimane fa

    Serie B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mimmo75 - 3 settimane fa

    Praticamente in un anno sono stati fatti gli stessi punti che Mazzarri fece in 4 mesi. Il tempo è sempre galantuomo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lighthouse - 3 settimane fa

      Diciamo che anche Mazzarri con le sue ultime 4 partite nel 2020 (4 sconfitte e 17 gol subiti) ha contribuito a questa magnifica classifica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 3 settimane fa

        Mazzarri si dimise a novembre 2019, dopo la bomba carta di ritorno dalla vittoria esterna sul Genoa. Cairo lo convinse a restare ma il mister si era reso conto che qualcosa si era rotto irrimediabilmente nella testa dei giocatori e infatti da li in poi iniziò il crollo che ancora non si è arrestato nonostante Mazzarri sia altrove da 1 anno. Quei 27 punti furono ancor più miracolosi dei 57 della stagione precedente. Mazzarri ha mandato a cagare Cairo come nessuno aveva fatto fino ad allora, soprattutto dopo aver preso atto che a gennaio la società non stava muovendo un dito per raddrizzare la situazione. Il tempo svela tante cose e oggi ci dice che il problema non era Mazzarri, non è stato Longo, non lo è Giampaolo e non sarà il prossimo allenatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Emilianozapata - 3 settimane fa

          Sai Mimmo, i giornali abbondano di numeri e classifiche. Nessuno si addentra in riflessioni basate sui fatti, che contano almeno quanto i numeri. Mazzarri non era simpatico ma faceva punti. Direi che è stato tra i pochi a capire che il pesce puzzava dalla testa, ma prima ancora aveva capito che tra quelli che allenava dire che qualcuno remava contro era poco. Comunque il tuo commento rafforza la mia opinione. Gli “articoli” migliori li trovo nel forum. Spero che tu abbia molti letttori.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy