Torino, a Firenze è sfida Verdi-Berenguer per la trequarti

Torino, a Firenze è sfida Verdi-Berenguer per la trequarti

Focus on / I due si giocano un posto da titolare

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

È già tempo di ballottaggi per il Torino di Giampaolo: Simone Verdi e Alex Berenguer si giocano subito un posto da trequartista per la gara contro la Fiorentina. A decidere il tutto non saranno solo le gerarchie precostituite, ma molto farà la condizione dei due.

LEGGI ANCHETorino, ecco chi è Murru: il terzino sinistro sardo pupillo di Giampaolo

LEGGI ANCHECalciomercato Torino: a sinistra è in arrivo Murru dalla Sampdoria

LEGGI ANCHE: Toro, piace il baby trequartista Marchwinski: Damascan possibile asso nella manica

SITUAZIONE – Al momento, stando alle preferenze del mister, è Verdi ad essere il favorito per la maglia da titolare alle spalle di Zaza e Belotti, ma nulla è ancora deciso. Complice anche i recenti problemi fisici, l’ex Napoli ha nelle gambe soltanto uno spezzone di amichevole contro la Pro Vercelli, e questo potrebbe far pendere l’ago della bilancia in favore di Berenguer. Lo spagnolo infatti si è allenato regolarmente tutta l’estate e, stando a quanto visto finora, pare essere il più in forma tra i due. Giampaolo avrà ancora qualche giorno per decidere e gli ultimi allenamenti che separano il Torino dalla trasferta del Franchi saranno fondamentali per sciogliere ogni dubbio. In ogni caso, la situazione pare chiara: sulla trequarti toccherà a uno tra Verdi e Berenguer.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Messere Granata - 2 settimane fa

    Potrebbero giocare tutti e due, con Zaza in “panca”, Berenguer dietro le punte e Verdi con il Gallo. Bisognerebbe sapere anche come stanno le gambe di tutti, visto che la Fiorentina ha giocatori molto veloci. Molte incognite. Nel dubbio, tiriamo in porta appena possibile. Giampaolo gioca sempre per vincere, senza “plasmare” la Squadra sull’avversario. Almeno nelle intenzioni, questo è un gran passo avanti. Il resto verrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

    In ogni caso io sono sereno, comunque vada almeno quest’anno avremo il Murru del pianto a disposizione per pregare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bastone e Carota - 2 settimane fa

    Attualmente è più in forma Berenguer, e credo che Giampaolo ne terrà conto. In definitiva è lui che da un mese a questa parte ce li ha sotto gli occhi tutti i giorni. Quindi Giampaolo farà le sue scelte e io tiferò per il Toro, anche se la vedo durissima a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Casagrande - 2 settimane fa

    Io preferisco Verdi che secondo Me questo Anno potrebbe fare molto bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kieft - 2 settimane fa

    A oggi preferisco Verdi ma dovesse esplodere Berenguer ne sarei felice …..però o uno o l’altro dovessero riuscire a fare la differenza ne sarei felice per poter tappare la bocca a tutti quei sapientoni che dicono e scrivono che non sono in grado di fare i trequartisti ….come se un calciatore non possa migliorare cambiando ruolo … Pirlo è diventato un fenomeno arretrando di venticinque metri il suo ruolo…lo stesso torreira leggo essere stato in origine una seconda punta ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Cup - 2 settimane fa

    Per me pari sono per un ruolo non proprio loro. Speriamo bene. Così come speriamo davvero arrivi Torreira, non tanto per il valore intrinseco del giocatore, magari non fenomenale ma per noi tanta roba,quanto perchè cominceremmo a vedere il tanto atteso gioco di Giampaolo. Ho la sensazione infine che Belotti potrebbe non trovarsi benissimo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Granata69 - 2 settimane fa

    Il problema non è chi gioca di loro due (non mi sorprenderebbe entrambi, con Zaza in panca e Verdi a fianco di Belotti), ma chi saranno i due interni di centrocampo. Dando per scontato che a sx ci sarà Linetty, se a dx c’è Meite invece che Lukic ( o Segre) allora siamo alle solite. Se il trequartista non ha due interni con tecnica discreta e una buona gamba che lo supportano, allora tutto è più difficile.
    E se non ha una punta che gli viene incontro per fare da sponda e fraseggi, cosa che sia il Gallo che Zaza, con i piedi che hanno, non possono garantire.
    E fascie che corrono , e corrono bene, ovvero inserendosi con i tempi giusti come facevano Darmian e Zappacosta.
    E sono curioso di vedere se il Gallo insistera ad andare a zonzo per le fascie a sprecare energie invece che essere un punto di riferimento costante lì davanti.
    Già da sabato si avranno le prime risposte.
    Sempre forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Jume Verda - 2 settimane fa

    Un ritardo che ci costerà parecchi punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. grulp_420 - 2 settimane fa

    Appena letto il titolo mi è scappato un ….
    …..Me cojoni…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 2 settimane fa

      Quando era a Bologna e il Napoli voleva prenderlo si parlava di un fenomeno …tutto il giorno Sky sport 24 ….Verdi e il Napoli offerta da 25 / 30 milioni …e zaza è arrivato da noi in Nazionale mentre belotti non veniva nemmeno convocato ….non è che il problema è un altro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tommydado - 2 settimane fa

    Potrebbero benissimo giocare tutti e due e zaza in panca (probabilmente)..squadra più equilibrata e Bellotti a fare a sportellate da solo contro tutti come sempre..pultroppo io falque ormai non lo metterei mai dall’inizio ma magari verso la fine partita se si ha bisogno di qualità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 2 settimane fa

      Secondo me sei molto più pericoloso ed imprevedibile nel modo in cui hai detto tu, con loro due più Bellotti e Zaza in panchina, oltre a garantire magari di finire la partita in undici.
      Spero che Giampaolo mi smentisca alla grande e che quei due possano fare sfracelli insieme ma ne dubito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Forza Toro - 2 settimane fa

    L’unico dei due che può giocare trequartista è Berenguer. Verdi seconda punta, Zaza in panca o in Russia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. grulp_420 - 2 settimane fa

      Berenguer l’unica cosa che può fare è il pastorello nel presepe….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Gallochecanta - 2 settimane fa

    Scommettiamo che gioca sempre Berenguer.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. BogaBoga - 2 settimane fa

    Una squadra di adattati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. christian85 - 2 settimane fa

    Emilianozapata

    Se Verdi tornasse quello di 3 anni fa al Bologna, il Toro con lui Belotti e Falque sfonderebbe a occhi chiusi.

    Ovviamente con i se e i ma non si va da nessuna parte, ma sulla carta il Toro ha validi attaccanti di livello.. e Berenguer che ha spesso ha il vizietto delle doppiette deve solo migliorare la tecnica.

    Zaza e’ da decifrare ma confido ( per ultima volta ) che sia finalmente l’anno buono per lui. Insomma… se arrivasse il tanto sospirato regista, l’attacco dovrebbe girare alla grande.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 2 settimane fa

      Ciao Christian, io credo che però sia Falque l’anello debole. Ho paura che non ce la faccia più ad alti livelli, ormai tutti lo bocciano. E mi spiace molto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tommydado - 2 settimane fa

      Le ultime partite post covid di Verdi mi sembra siano state di ottimo livello forse il giocatore più decisivo per la salvezza …grazie anche alla fiducia del mister mi è sembrato tornato a buoni livelli corsa,impegno,e poi tecnicamente è senza dubbio il giocatore più forte in rosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Emilianozapata - 2 settimane fa

    Mille volte Verdi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy