Torino, cosa è successo venerdì 8 novembre

Torino, cosa è successo venerdì 8 novembre

La Giornata / I principali fatti tinti di granata delle ultime 24 ore

di Andrea Calderoni
zaza

Giornata di vigilia. Il Torino affronterà domani alle 15 al “Rigamonti” di Brescia un crocevia importante della propria stagione. Conferenza stampa di Walter Mazzarri allo stadio “Grande Torino” prima della partenza in treno verso la Leonessa d’Italia. “Ripartiamo dal derby, il passato è ormai passato” le parole del tecnico toscano (LEGGI QUI). E poi ha anche parlato del Filadelfia. “L’idea è quella di tenere aperto una volta a settimana lo stadio durante i nostri allenamenti. Chiedo, però, rispetto e civiltà” ha sottolineato Mazzarri (LEGGI QUI). Il Torino ha perso anche Simone Zaza nelle ultime ore a causa di un problema alla caviglia (LEGGI QUI). 19 i convocati di Fabio Grosso per il suo esordio sulla panchina del Brescia. Non è stato recuperato Ernesto Torregrossa (LEGGI QUI).

Diramate anche le convocazioni della Nazionale azzurra. Roberto Mancini ha nuovamente chiamato Armando Izzo, Salvatore Sirigu ed Andrea Belotti (LEGGI QUI). Il Torino, inoltre, ha celebrato come ogni 8 novembre il “capitano dei capitani” Giorgio Ferrini (LEGGI QUI). In esclusiva su Toro News ha parlato Angelo Cereser, un’altra bandiera granata. “Intorno al Filadelfia il Torino si deve ricompattare – ha dichiarato -. I granata hanno fin qui un po’ peccato di presunzione” (LEGGI QUI).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy