Torino, finora c’è stato poco Linetty: dopo la Nazionale serve più incisività

Focus on / Il polacco ha reso, in questo frangente di stagione, al di sotto delle aspettative

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Inter-Torino, gara di campionato in programma domenica alle 15 a San Siro, sarà un appuntamento importante per tutto il Toro, in cerca di punti importanti dopo la sosta. A centrocampo salvo sorprese ci sarà regolarmente dal primo minuto Karol Linetty, che in questo frangente di stagione ha reso al di sotto delle aspettative ed è in cerca di prestazioni all’altezza del suo valore.

LEGGI: Torino, Bonazzoli è in cerca di riscatto contro l’Inter

INCISIVITÀ – Il polacco è stato l’unico giocatore dei granata a prendere parte dall’inizio a tutte le gare giocate quest’anno (7 in Serie A ed una in Coppa Italia), ma ha faticato nel risultare particolarmente incisivo: tolto il goal messo a segno contro il Sassuolo, quello che è uno dei giocatori più apprezzati da Giampaolo, non si è visto molto. Il tecnico non ha cambiato idea su di lui, ed è ancora intenzionato a concedergli spazio e fiducia, ma ora Linetty deve cambiare marcia: sia in fase di copertura, visto che spesso il Torino ha sofferto sulla sinistra, sia in fase di inserimento in area di rigore, una delle caratteristiche chiave del giocatore polacco.

LEGGI: Toro News approda su OneFootball – The Ultimate Football Platform

RENDIMENTO – Di sicuro il suo finora non è stato il rendimento che ci si aspetterebbe dall’acquisto più oneroso della sessione estiva del calciomercato, ma le occasioni per risollevare la stagione, ancora, ci sono. A cominciare dalla gara contro l’Inter, che sa già di turning point della stagione granata, perché arriva dopo una sosta per le nazionali che è servita al gruppo per ricaricare le pile e cercare di lasciarsi alle spalle un avvio deludente. A questa rinascita, di gruppo come del singolo, deve partecipare anche Linetty. Ne va del suo morale, ma anche del suo futuro.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marinelli70 - 6 giorni fa

    Secondo me, invece, il ragazzo ha bisogno di rifiatare… tra Toro e Nazionale non ha saltato una partita mi pare.
    Io gli darei un turno di riposo perché fa un lavoro sfiancante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maxgemelli - 7 giorni fa

    Sotto le aspettative? Ma chi pensavate che fosse? Giocatore normale, che la Samp (non iuve o inter)ha venduto senza troppe remore.mi sembra di rivedere la storia di Valdifiori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata227 - 7 giorni fa

    Non so esattamente cosa vi aspettate da linetty. Non è un giovane da cui ci si può aspettare una crescita esponenziale. Corre tanto, ha tecnica buona ma non sopra la media, se e quando la squadra crescerà avrà più spazio negli inserimenti, ma per il resto questo è e questo rimane. A me non dispiace perché fa un gran lavoro, che se fosse fatto con continuità anche dalla mezzala destra ci permetterebbe di soffrire molto meno, però non è certo lui che “deve” crescere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy